Si è svolto nel fine settimana passato il Campionato Italiano Lifesaving di Categoria – dal 12 al 16 febbraio 2020 – che ha visto impegnati oltre 1400 atleti e 87 società presso lo Stadio del Nuoto di Riccione.

Iniziamo a vedere i risultati della prima parte in cui erano impegnate le categorie Esordienti A e Ragazzi.

La In Sport Rane Rosse si conferma leader della Classifica di Società nella categoria Ragazzi dominando con 609.25 punti rispetto ai Nuotatori Milanesi la più vicina ferma a 261 punti, sul podio la Virtus Buonconvento (244 pt). Nella categoria Esordienti cede lo scettro alla Calabria Swim Race vincente con 371.50 punti contro i 305.75, terza la Nuoto Valdinievole (169 pti).

Il Gran Prix Esordienti A è stato vinto da Gloria Moruzzi della In Sport Rane Rosse e da Cristian Caruso della Calabria Swim Race.

Sei invece i nuovi record italiani cinque nella categoria ragazzi e uno per gli esordienti: protagonista nei Ragazzi Simone Locchi con tre primati nelle pinne, misto e ostacoli. Nuovo record Ragazzi nelle staffette ostacoli con la Virtus Buonconvento nei maschi e Swimming Club Alessandria nelle femmine e infine la staffetta femminile 4×25 manichino Esordienti della In Sport Rane Rosse.

Esordienti A Femmine

Vittoria netta del Gran Prix per Gloria Moruzzi con 74 punti raccolti grazie all’oro negli ostacoli in 31.59 e a tre argenti nel manichino (43.27), nel torpedo (1.20.20) e pinne (33.07).

Al secondo posto della classifica Federica Piani (Gorizia N) vincente nel manichino in 42.77 e nel torpedo in 1.18.92 oltre alla piazza d’onore negli ostacoli (32.84) penalizzata dal passo falso nelle pinne in cui chiude al 18° posto.

A chiudere il podio femminile Cecilia Mauro (Calabria Swim Race) con 51 punti e la vittoria delle pinne in 32.94 e piazzamenti nella top10 nelle altre prove.

Bottino pieno per i quartetti della In Sport Rane Rosse, nella staffetta 4x25 manichino arriva inoltre il record italiano: Vanessa Perciante, Giulia Piccione, Camilla Manenti e Gloria Moruzzi con 1.50.05 milgiorano il precedente 1.50.93 stabilito dalla stessa squadra a luglio a Roma.

Moruzzi, Macchi, Piccione e Manenti vincono la 4x50 ostacoli in 2.17.45, mentre Moruzzi, Vestri, Manenti e Perciante chiudono la 4x50 mista in 2.04.77.

Esordienti A Maschi

Come anticipato Cristian Caruso si aggiudica il Gran Prix con 58 punti grazie alle due vittorie negli ostacoli 31.25 e nel manichino 38.59 e all’argento nelle pinne in 30.32 – alle spalle di Alessandro Parisi (Sottosopra Brindisi) oro in 29.87 – e nonostante la squalifica del torpedo vinto da Leonardo Pagni (N Valdinievole) in 1.11.88.

Secondo in classifica a soli tre punti Peerawit Tomatis (CN Nichelino) che conquista tre medaglie di bronzo negli ostacoli in 31.51, nel torpedo 1.16.84 e nelle pinne 31.31, mentre Danilo Favoccia (Domar SC) è terzo con 49 punti grazie all’argento negli ostacoli in 31.35 e piazzamenti nella top10 nelle altre prove.

Nelle staffette ancora dominio della In Sport Rane Rosse: Petracca, Rubbo, Ruggieri e Moreschi vincono la ostacoli in 2.11.24, nella manichino Petracca, Ruggieri, Rampin e Moreschi chiudono in 1.46.97; infine Rubbo, Marini, Ruggieri e Petracca si prendono la mista in 2.02 netti.

Corsia Master, Regionali Veneto 2021 dal 19 al 21 febbraio a Monastier

Dopo la prova generale con il 4° Trofeo Casa di Caccia - 10 gennaio 2021 - il movimento Master Veneto continua il suo percorso con l'organizzazione dei Campionati Regionali che si terrano presso la Piscina Rosa Blu Village di Monastier (TV) dal 19 al 21 febbraio 2021....
Read More

Martinenghi e Pellegrini protagonisti al Meeting di Ginevra

Nonostante continuino a giungere notizie di rinvii ed annullamenti di gare e manifestazioni in tutto il mondo, qualche piccolo passo verso la normalità sportiva sta avvenendo: nello scorso fine settimana si è svolto il 54° Meeting Internazionale di Ginevra, che ha...
Read More

ItalNuoto e Olimpiadi | il Medagliere azzurro

Oggi inauguriamo una nuova rubrica che ci accompagnerà - speriamo - verso le prossime Olimpiadi di Tokyo2020one. Vi racconteremo, con numeri, grafiche e aneddoti la storia degli azzurri del nuoto alle Olimpiadi. In questo primo appuntamento scopriremo il Medagliere...
Read More

Training Lab, Modelli di allenamento a confronto: esempio della Gran Bretagna

Per rendersi conto del livello sempre più elevato del nuoto mondiale, al di là del miglioramento dei record, basta porre attenzione al crescere della densità delle prestazioni negli appuntamenti agonistici di primo piano, le Olimpiadi in primis. Infatti, in occasione...
Read More

Le affinità elettive: il calendario gare e me

Tipo... hai presente quell’amico di infanzia, con cui giocavi tutti i giorni, con cui eri in simbiosi, con cui avevi stabilito un rapporto fraterno? Quello che ad un certo punto le strade si sono separate, senza rancori nè traumi, solo per casi diversi della vita?...
Read More

Corsia Master, Regionali Liguria 2021 alla Sciorba il 20 e 21 febbraio

Il Comitato Regionale Ligure come previsto da calendario nazionale, organizza i propri Campionati Regionali riservati alla categoria Master che si svolgeranno a Genova sabato 20 e domenica 21 febbraio 2021 presso la piscina dell’impianto Polisportivo “La Sciorba”. I...
Read More

Ragazzi Femmine

La più medagliata è Chiara Bonetti (Athena SC Bracciano) doppio oro nel torpedo in 1.05.31 e nelle pinne in 1.00.86, oltre ai due bronzi nel misto e superlife (1.22.24 e 2.43.09).

Tre podi per Sofia Viola (In Sport RR) vincente nel manichino in 39.71 e doppio argento negli ostacoli (1.02.94) e nel misto (1.21.31) alle spalle di Chiara Costagli (Virtus Buonconvento) oro in 1.21.10.

Due vittorie per Sofia Ostellari (PadovaNuoto) prima negli ostacoli in 1.02.58 e nel superlife con 2.42.65 per soli 25 centesimi su Alina Musikov (N Milanesi) argento anche nel manichino in 40.69.

Nella staffetta ostacoli vittoria con primato per la Virtus Buonconvento: Viola Petrini, Silvia Belli, Arianna Sparvieri e Chiara Costagli con 1.59.43 sono le prime Ragazze a scendere sotto i 2 minuti migliorando il precedente 2.00.29 ottenuto dal CN Nichelino a Roma.

Nelle altre due prove ritorna alla vittoria In Sport Rane Rosse: Viola, Teti, Pinaroli e Beretta nella manichino dominata in 1.36.52 e la formazione Viola, Laurenti, Bernardini e Pojum vincente nella mista in 1.49.51.

Ragazzi Maschi

Il mattatore della categoria è stato Simone Locchi (In Sport RR) autore di quattro vittorie di cui tre con record. La progressione più notevole è stata quella del misto dove il nuovo limite di 1.02.70 migliora di oltre due secondi quanto nuotato dal romano a settembre, nelle pinne il 48 netto abbassa di un secondo e un centesimo il precedente record stabilito nella scorsa tagione da Davide Vivalda e infine il primato degli ostacoli di 55.59 lima di 32 centesimi il precedente di Luca Chirico risalente al 2015.

L’ultimo oro è quello del trasporto manichino dominato in 31.33 davanti a Mattia Miele (Calabria SR) in 33.71 al bronzo anche nel misto (1.10.47).

La vittoria del torpedo è rimasta in casa In Sport con Edoardo Valtorta vincente in 58.35, seguito da Gaetano Lubrano Lobianco (CN Posillipo) in 1.00.70 a podio anche nelle pinne terzo in 51.45. L’ultimo oro è andato a Giacomo Baiardi (Aquarium Novi Ligure) nel superlife con il crono di 2.28.42 che conquista anche l’argento nel misto in 1.07.94.

Segnaliamo quindi il doppio bronzo per Francesco Corazza (In sport RR) negli ostacoli e nel manichino (57.86 e 33.94).

Nelle staffette vittoria con record italiano per lo Swimming Club Alessandria: Andrea Randi, Alberto Pizzetti, Fabio Galletti e Andrea Fusco chiudono in 1.46.32 ritoccando il precedente primato di 6 centesimi nuotato dalla In Sport nella scorsa stagione.
In Sport Rane Rosse che si prende la 4x25 manichino con Locchi, Corazza, Baduto e Valtorta in 1.16.53, mentre la mista va alla Nuotatori Milanesi con Camerini, Capozza, Niti e Redaelli vincitori in 1.39.81.