Select Page

Salvamento, ad Adelaide i Mondiali: dai Master alle Nazionali

Salvamento, ad Adelaide i Mondiali: dai Master alle Nazionali

Ad Adelaide, si sono concluse le fasi dei Campionati del mondo di Salvamento dedicate a Master e Nazionali – Open e Youth – mentre sono in corso le competizioni riservate ai Club.

La Nazionale italiana chiude al quinto posto la classifica generale dietro ai padroni di casa dell’Australia, Nuova Zelanda, Francia e Germania con il terzo posto nelle gare in piscina e ancora tanto lavoro per quanto riguarda le gare in mare.

Nazionale Open e Youth: convocati e staff

Nazionale Open:

Samantha Ferrari, Silvia Meschiari, Federica Volpini e Andrea Piroddi (Fiamme Oro Roma), Cristina Leanza (Aquatica Torino), Serena Nigris (Orizzonti SCSD), Susanna Cicali, Daniele Sanna e Mattia Lentini (In Sport Rane Rosse), Federico Gilardi (Fiamme Oro Roma/RN Torino), Marcello Paragallo (Gym Sportamnia Scafati) e Jacopo Musso (RN Torino).

Nazionale Youth:

Lucrezia Fabretti (In Sport Rane Rosse) e Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani).

Staff:

Team manager Giorgio Quintavalle e il commissario tecnico Antonello Cano, i tecnici federali Massimiliano Tramontana e Giorgiana Emili, il tecnico responsabile della squadra giovanile Giovanni Anselmetti, il medico Andrea Felici e la fisioterapista Enilda Nushi.

La classifica e le medaglie

Come anticipato l’Italia “Open” chiude quinta con 464 punti (375 in piscina – 89 al mare), il podio è formato da Australia 896 p (387 / 502 / 7 SERC), Nuova Zelanda 876 p (387 / 473 / 13), Francia 523 (293 / 210 / 20) e Germania 467 (341 / 126).

Sono dodici le medaglie conquistate dagli azzurri:

Quattro ori:
Federica Volpini 100 manichino torpedo con pinne 57”05 record del mondo
Jacopo Musso 100 manichino torpedo con pinne 49”35
Silvia Meschiari 200 super lifesaver 2’22”31
Federico Gilardi 200 super lifesaver 2’07”29

Cinque argenti:
Federico Gilardi 200 ostacoli 1’55”27
Andrea Piroddi 100 manichino con pinne 45”22

4x50 mixed 1’48”44
Cristina Leanza, Federica Volpini, Marcello Paragallo, Jacopo Musso
4x25 manichino M 1’05”90
Marcello Paragallo, Andrea Piroddi, Federico Gilardi, Daniele Sanna
4x50 mista M 1’05”90
Marcello Paragallo, Andrea Piroddi, Federico Gilardi, Daniele Sanna

Tre bronzi
Federica Volpini 100 manichino con pinne 52”75
Cristina Leanza 50 manichino 35”93
Staffetta torpedo
Daniele Sanna, Jacopo Musso, Andrea Piroddi, Federico Gilardi

Due invece le medaglie per la rappresentativa Youth entrambe conquistate da Lucrezia Fabretti oro 100 manichino con pinne in 51”31 e bronzo nei nei 100 misto in 1’16”81.

17° Meeting del Titano, a San Marino si apre il Gran Prix d’Inverno

La Federazione Sammarinense Nuoto in collaborazione con la FIN e Arena organizza il 17° Meeting del Titano valevole come prima tappa del 6° Gran Prix d'Inverno. Il 16 e 17 febbraio 2019 presso il Multieventi Sport Domus gli atleti potranno gareggiare nella vasca...
Read More

Migliore prestazione? Seguite l’istinto!

Molti atleti si rivolgono a me soprattutto nei periodi che precedono una competizione più o meno importante. È questo il momento dove, in molti casi lo stress mentale e l'ansia, si fanno sentire più forti e possono diventare degli inutili ostacoli. Ecco che proprio in...
Read More

Corsia Master, i Regionali liguri alla Sciorba il 23 e 24 febbraio

I Campionati Regionali Liguri riservati alla categoria Master si svolgeranno, quest'anno, per la prima volta, su due giorni: sabato 23 e domenica 24 febbraio. La sede è quella della Piscina Sciorba, nota per essere uno degli impianti natatori più scorrevoli che, già...
Read More

Training Lab, un nuovo sguardo al metabolismo aerobico negli esercizi ad alta intensità

Per molti anni è stata utilizzata la nozione di metabolismo aerobico e anaerobico per definire il tipo di lavoro effettuato dagli atleti durante l’esercizio intenso. La visione tradizionale è quella legata alla resintesi dell’ATP fornita da tre sistemi integrati...
Read More

Manuel Bortuzzo, Barelli: “Speriamo in un miracolo”

Speriamo in un miracolo, chiediamo il massimo rispetto per la privacy e confidiamo nell'operato delle forze dell'ordine e della magistratura affinché consegnino alla giustizia i responsabili del vile agguato avvenuto nella notte tra sabato e domenica" Il presidente...
Read More

Italian Sportrait Awards 2019: votate i campioni del nuoto

Il nuoto protagonista agli Italian Sportrait Awards 2019 con sei azzurri candidati e il duo Bertocchi-Pellacani per i tuffi. Un segno che il nostro sport sta finalmente acquisendo spazio e notorietà grazie ai nostri Campioni, infatti troviamo uno o più nuotatori in...
Read More

Risultati: i podi day 1

200 ostacoli F
1. Sishi Zhang (CHN) 2’04”52
2. Chelsea Gillett (AUS) 2’06”24
3. Alicja Tchorz (POL) 2’06”43
7. Serena Nigris (ITA) 2’11”51

200 ostacoli M
1. Steven Kent (NZL) 1’55”13
2. Federico Gilardi (ITA) 1’55”27
3. Pawle Werner (POL) 1’56”80

4x50 ostacoli F
1. Polonia 1’46”16 WR-ER
2. Australia 1’48”05
3. Cina 1’50”91
8. Italia 1’53”40
(Cristina Leanza, Samantha Ferrari, Silvia Meschiari, Serena Nigris)

4x50 ostacoli M
1. Giappone 1’37”85
2. Ungheria 1’38”52
3. Polonia 1’38”63
10. Italia 1’42”14
(Marcello Paragallo, Daniele Sanna, Mattia Lentini, Federico Gilardi)

Lancio della corda F
1. Hong Kong 12”80
2. Australia 14”37
3. Cina 14”99
15. Italia 31”75
(Federica Volpini e Serena Nigris)

Lancio della corda M
1. Nuova Zelanda 10”43
2. Hong Kong 10”46
3. Norvegia 11”04

4x50 mista mixed
1. Germania 1’47”70
2. Italia 1’48”44
(Cristina Leanza, Marcello Paragallo, Jacopo Musso, Federica Volpini)
3. Nuova Zelanda 1’50”22

100 misto F
1. Zara Williams (GBR) 1’10”99
2. Magali Rousseau (FRA) 1’12”04
3. Margaux Fabre (FRA) 1’13”54

100 rescue M
1. Matt Davis (AUS) 59”70
2. Danny Wieck (GER) 1’00”08
3. Chris Dawson (NZL) 1’00”76
7. Daniele Sanna (ITA) 1’02”89

100 manichino torpedo con pinne F
1. Federica Volpini (ITA) 57”05 WR-ER
2. Prue Davies (AUS) 58”76
3. Magali Rousseau (FRA) 59”05
7. Samantha Ferrari (ITA) 59”81

100 manichino torpedo con pinne M
1. Jacopo Musso (ITA) 49”35
2. Jan Malkowksi (GER) 50”77
3. Andrew Trembath (NZL) 50”90

Risultati: i podi day 2

100 manichino con pinne F
1. Antia Garcia (ESP) 52”31
2. Magali Rousseau (FRA) 52”40
3. Federica Volpini (ITA) 52”75
6. Samantha Ferrari (ITA) 53”28

100 manichino con pinne M
1. Jan Malkowski (GER) 44”72
2. Andrea Piroddi (ITA) 45”22
3. Steven Kent (NZL) 45”26

50 manichino F
1. Zara Williams (GBR) 34”62
2. Huimin Wu (CHN) 34”71
3. Cristina Leanza (ITA) 35”93

50 manichino M
1. Danny Wieck (GER) 28”85
2. Matt Davis (AUS) 29”42
3. Chris Dawson (NZL) 29”43
6. Daniele Sanna (ITA) 30”67

4x25 manichino F
1. Germania 1’20”35
2. Francia 1’20”83
3. Belgio 1’21”16
5. Italia 1’23”54
(Samantha Ferrari, Silvia Meschiari, Serena Nigris, Cristina Leanza)

4x25 manichino M
1. Germania 1’05”51
2. Italia 1’05”90
(Marcello Paragallo, Andrea Piroddi, Federico Gilardi, Daniele Sanna)
3. Polonia 1’06”70

200 super lifesaver F
1. Silvia Meschiari (ITA) 2’22”31
2. Prue Davies (AUS) 2’22”51
3. Carina Doyle (NZL) 2’23”35
5. Samantha Ferrari (ITA) 2’26”53

200 super lifesaver M
1. Federico Gilardi (ITA) 2’07”29
2. Matt Davis (AUS) 2’08”30
3. David Laufkotter (GER) 2’09”59
4. Daniele Sanna (ITA) 2’10”32

4x50 mista F
1. Francia 1’38”87
2. Australia 1’38”90
3. Polonia 1’39”51
7. Italia 1’41”46
(Cristina Leanza, Samantha Ferrari, Silvia Meschiari, Federica Volpini)

4X50 mista M
1. Germania 1’05”51
2. Italia 1’05”90
(Marcello Paragallo, Andrea Piroddi, Federico Gilardi, Daniele Sanna)
3. Polonia 1’06”70

 

Per quanto riguarda le “Youth”

200 ostacoli F
1. Lani Pallister (AUS) 2’08”41
2. Dominika Kossakowska (POL) 2’08”94
3. Sasha Reid (NZL) 2’09”85
4. Francesca Pasquino (ITA) 2’14”21
5. Lucrezia Fabretti (ITA) 2’15”17

100 rescue F
1. Lani Pallister (AUS) 1’11”24 WR
2. Anthea Wame (AUS) 1’15”60
3. Lucrezia Fabretti (ITA) 1’16”81

100 manichino torpedo con pinne F
1. Anthea Wame (AUS) 1’00”78
2. Lucy Makaea (NZL) 1’02”96
3. Paola Eugiluz (ESP) 1’03”37
6. Francesca Pasquino (ITA) 1’05”88

100 manichino con pinne F
1. Lucrezia Fabretti (ITA) 51”31
2. Anthea Wame (AUS) 55″74
3. Keeley Booth (AUS) 56″38

50 manichino F
5. Lucrezia Fabretti (ITA) 38”02
6. Francesca Pasquino (ITA) 38”21

200 super lifesaver F e M
6. Francesca Pasquino (ITA)

Master: le medaglie e gli azzurri partecipanti

200 Ostacoli
ORO M40 Gianluca Volante con 2:15.30
ARGENTO M40 Federico Mastrostefano con 2:16.84
BRONZO M35 Daniele Battegazzore con 2:17.20
BRONZO M50 Bruna Ravera con 2:44.19, RI
11. M35 Stefano Mecca con 2:40.12

4x50 ostacoli
ARGENTO 140-169 per lo SC Alessandria (Mastrostefano-Battegazzore-Mecca-Volante) con 1:55.81, RI M120, Over e Assoluto

Lancio della corda
9. M40 lo SC Alessandria  (Volante-Mastrostefano) con 30.86

100 pinne e torpedo
ORO M40 Federico Mastrostefano con 58.75 RI
ARGENTO M50 Bruna Ravera con 1:14.85
BRONZO M35 Daniele Battegazzore con 59.94
BRONZO M40 Gianluca Volante con 1:01.36
5. M45 Simona Pognant con 1:14.56
10. M35 Stefano Mecca con 1:09.58

50 trasporto manichino
BRONZO M50 Bruna Ravera con 47.36, RI
5. M40 Federico Mastrostefano con 36.41
5. M35 Daniele Battegazzore con 36.71
9. M40 Gianluca Volante con 39.62
10. M45 Simona Pognant con 53.07

4x50 mista
ORO 140-169 SC Alessandria (Mastrostefano, Mecca, Volante, Battegazzore) con 1:39.81, RI M120, Over e Assoluto

100 manichino con pinne
ORO M40 Gianluca Volante con 52.91, RI
ORO M50 Bruna Ravera con 1:13.07
ARGENTO M40 Federico Mastrostefano con 54.48
BRONZO M35 Daniele Battegazzore con 53.43
4. M45 Simona Pognant con 1:10.04
9. M35 Stefano Mecca con 1:03.10

4x25 manichino
ORO 140-179 SC Alessandria (Volante, Mecca, Mastrostefano, Battegazzore) 1:21.82

Gara nel frangente
4. M35 Daniele Battegazzore
4. M40 Federico Mastrostefano
6. M50 Bruna Ravera
15. M45 Simona Pognant

Gara con tavola
8. M35 Daniele Battegazzore
10. M50 Bruna Ravera
11. M40 Gianluca Volante
12. M40 Federico Mastrostefano
14. M45 Simona Pognant

Oceanman/Oceanwoman
7. M50 Bruna Ravera
9. M35 Daniele Battegazzore
11. M40 Gianluca Volante

Gara con la canoa
14. M40 Gianluca Volante

Gara nel frangente a squadre
ARGENTO 110-129 per lo SC Alessandria (Battegazzore, Mastrostefano, Volante)

Staffetta Ocean
7. 110-129 per lo SC Alessandria (Battegazzore, Mastrostefano, Volante)

Salvataggio tavola
13. M40 Gianluca Volante  Federico Mastrostefano

Sprint sulla spiaggia
14. M35 Stefano Mecca
16. M40 Gianluca Volante

Corsa sulla spiaggia
7. M35 Daniele Battegazzore
11. M35 Stefano Mecca
12. M40 Federico Mastrostefano

Bandierine
8. M35 Stefano Mecca

(Foto copertina: Federnuoto | Foto Master: D. Battegazzore)

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>