Select Page

Salvamento, Scudetto 2019 al gruppo In Sport Rane Rosse

Salvamento, Scudetto 2019 al gruppo In Sport Rane Rosse

La In Sport Rane Rosse si aggiudica lo Scudetto 2019 di Salvamento vincendo la classifica del Campionato Italiano a Squadre. Il gruppo In Sport che può contare su diversi centri sportivi presenti in tre regioni (Lombardia, Piemonte e Veneto) quest’anno ha potuto inoltre contare sull’inserimento di alcuni atleti di spicco provenienti dalla società romana Sergio De Gregorio.

È la prima vincitrice con la nuova formula che prevedeva 6 gare individuali più una staffetta per ogni sessione, la mattina in vasca e al pomeriggio in spiaggia e mare con le “prove oceaniche”. In questo campionato, ispirato alla Coppa Brema del nuoto, la posizione è quanto conta ai fini del risultato finale, meno il risultato cronometrico, andiamo a vedere i dettagli.

Classifica di Società – Serie A

In Sport Rane Rosse LOM .384,0
Rari Nantes Torino PIE 0.336,25
GS Fiamme Oro LAZ 0.271,75

Si parte con gli ostacoli e la vittoria di Anna Pirovano (In Sport) in 2.12.35 davanti a Francesca Pasquino (N Canavesani) e Paola Lanzilotti (RN TO) che in chiusura si prende il superlife in 2.25.13 precedendo Samantha Ferrari (FFOO) e Alessandra Marra (Gym Sportmania).
Conti pareggiati subito con la vittoria di Federico Gilardi (RN TO) in 1.56.97 su Fabio Pezzotti (FFOO) e Riccardo Cervi (In Sport), che fa il bis nel superlife con 2.04.64 precedendo Daniele Sanna (In Sport) e Pezzotti.

Nel misto un’altra vittoria per In Sport con Sara Ongaro (1.11.98) che precede la vincitrice degli Assoluti Francesca Cristetti (RN TO) e Cristina Leanza (Aquatica TO) che si aggiudica poi il manichino in 34.93 davanti a Cristetti e Lucrezia Fabretti (In Sport).
Nel misto maschile si conferma al top Francesco Ippolito (Gorizia N) con 1.00.24, davanti a Mauro Ferro (SC Noale) e Mattia Ponziani (FFOO), Ferro che si conferma nel manichino in 28.95 precedendo Marcello Paragallo (Gym Sportmania) e Sanna.

Torpedo saldamente nelle mani della primatista mondiale Francesca Volpini (FFOO) che domina in 57.40, alle sue spalle Rossella Fimiani (Aquatica TO) e Greta Pezziardi (RN TO), si conferma anche Davide Petruzzi (RN TO) primo in 51.69 davanti a Emanuele Mattei (Interamnia) e Roberto Sfondrini (In Sport).
Poche sorprese anche a pinne con la vittoria di Lucrezia Fabretti (In Sport) in 51.61 davanti a Volpini e Martina Repetto (Sp. Sturla) e di Andrea Piroddi (FFOO) in 45.58 davanti ad Andrea Vivalda (Sa-Fa 2000) e Jacopo Musso (RN TO).

Nella staffetta lifesaver mista In Sport con Pirovano, Sanna, Ongaro e Vestri riequilibrano la classifica vincendo in 1.56.66 davanti ai diretti avversari della Rari Nantes Torino e alla Fiamme Oro.

Al termine delle prove in piscina In Sport e Rari Nantes Torino sono appaiate con lo stesso punteggio (217 pti) a seguire le Fiamme Oro. Di fatto gli atleti vincenti in vasca si concentrano in poche società si riduce quindi la possibilità di fare la differenza fra le squadre.

I Ragazzi chiudono gli Italiani di Categoria. I convocati per i Mondiali Junior

Si sono chiusi anche i Campionati Nazionali della Categoria Ragazzi - leggi il REPORT delle categorie maggiori - con lo Stadio del Nuoto di Roma palcoscenico della grande festa per gli atleti nati nel 2003-2004 maschi (totale 494) e 2005-2006 femmine (totale 322). Un...
Read More

Apnea sportiva, il progetto dei Nuotatori del Carroccio

Sappiamo ormai come i grandi campioni del nuoto abbiano inserito nella loro programmazione delle sedute specifiche di allenamento dedicate all'apnea sia in acqua che a secco. La cura dei dettagli e dei particolari è importante non solo per gli atleti di alto livello,...
Read More

Training Lab, speciale Gwangju2019 | L’analisi tecnica del mondiale

Un altro Campionato del mondo in vasca lunga è appena terminato e, come tutte l'edizioni preolimpiche, ha già delineato un quadro ben preciso in alcune specialità, come allo stesso tempo mostra molte carte ancora da scoprire in altre. Di sicuro è stato un campionato...
Read More

Mondiali Gwangju 2019 | Top & Flop made in Italy

Fratelli d'Italia! Quando il nostro inno risuona nelle piscine di tutto il mondo, chiunque, dall'Australia alla Cina, canta con noi. E, di recente, è toccato agli amici della Corea sentire le note di Mameli al Nambu Acquatics Center. L'edizione numero diciotto del...
Read More

Italiani di Categoria, a Roma si chiude la stagione nazionale

Terminata la prima parte dei Campionati Nazionali di Categoria, la grande festa estiva del nuoto in chiusura della stagione agonistica italiana, che ha visto in acqua allo Stadio del Nuoto di Roma le categorie Junior, Cadetti e Senior dal 1 al 4 agosto. In questa...
Read More

Mondiali Gwangju 2019 | Top & Flop international

“Si dice che il battito d'ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall'altra parte del mondo”. Chissà se la celebre frase incipit del film “The butterfly effect” può essere applicata anche al nuoto. Di certo, quello che abbiamo visto a Gwangju in...
Read More

Nelle prove oceaniche c’è invece più varietà ed è più facile avere più posizioni di distacco con l’inserimento di atleti di altre squadre. Inoltre alcune squadre hanno avuto la possibilità di schierare atleti specialisti per queste prove ad esempio nella corsa o gara di canoa..

Trasferiamoci quindi al Bagno7 di Misano e torniamo ai risultati, la In Sport guadagna punti preziosi con tre vittorie: Anna Pirovano nel frangente su Marra e Pasquino, Vicky Ferrari nello sprint davanti a Denise Marcon (Amici N Riva) e Repetto, Daniele Sanna nell’oceanman che si prende anche il secondo posto anche nel frangente vinto da Francesco Gilardi con Pezzotti al bronzo.

Tris di vittorie anche per i Nuotatori canavesani: nelle bandierine Valentina Pasquino vince la sfida su Rachele Gega (Mantus Manziana), terza Marianna Esposito (CN Posillipo), nello sprint Federico Raso precede Paolo Grimaldi (Gym Sportmania) e Lorenzo Giaccone (GS VF Salza), infine nella surf ski race Vittoria Borgnino lascia alle spalle Matilde Piatti (Sp. Sturla) ed Elena Cigliutti (GS VF Salza).

Unica atleta a fare doppietta è Cornelia Rigatti della Amici Nuoto Riva oro nella oceanwoman davanti a Carlotta Tortello (Sp. Sturla) e Borgnino oltre che nella tavola con nuovamente Tortello all’argento e Cigliutti bronzo.

Nelle restanti prove vincono: Bruno Cerra nella bandierine battendo il sempreverde Diego Giuglar (RN Torino) con Alexandru Mihalance terzo; Mattia Faccinti (Sa-Fa TO) nella tavola precedendo Simone Marangon (Sp. Sturla) e Giacomo Baldasso (Genova N) e Mariano Bifano (CN Posillipo) nel surf ski davanti a Edoardo Orsini (In Sport) e Jacopo Renna (Amici N Riva).

Niente staffetta in mare cancellata dal giudice arbitro a causa delle condizioni meteo peggiorate durante la sessione di gare.

Tirando le somme la In Sport Rane Rosse vince davanti a Rari Nantes Torino e Fiamme Oro la serie A.

Nella serie B i Vigili del Fuoco Salza con 202,25 punti tengono dietro lo Sporting Club Noale (180) e la Sa-Fa 2000 Torino (169), mentre nella serie C è la Genova Nuoto My Sport in vetta alla classifica con 99,25 punti davanti a Interamnia Fitness e Polisportiva Uisp River Borgaro (95 e 81,25).

Abbiamo chiesto un commento a Stefano Foggetti allenatore della Rari Nantes Torino ieri vittoriosa fra le società civili nel Campionato Assoluto:

Siamo molto soddisfatti del risultato degli Assoluti, per noi storico, contro una super potenza del Salvamento che può contare su diversi centri e quindi un bacino di atleti sicuramente maggiore.
Oggi secondi, dopo la piscina eravamo pari, poi un po’ alla volta in mare ci hanno staccato a causa anche di alcuni nostri errori.

Proseguono le competizioni con le prove oceaniche: prima il campionato Assoluto (28/29 maggio) e poi i Categoria (30 maggio / 1 giugno) che comprenderanno il Trofeo Open Surf Sky Race.

Foto copertina:  In Sport Rane Rosse | FB

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>