Select Page

2 Esercizi per migliorare le bracciata di tutti gli stili!

2 Esercizi per migliorare le bracciata di tutti gli stili!

 

Oggi parliamo di scapole.

Sono loro le protagoniste dei due esercizi che stai per scoprire e che ti aiuteranno a migliorare la bracciata di tutti e quattro gli stili, abbassando del 99% la probabilità di infortunarti.

Alessandro Demaria | swimout.it

Le scapole possono fare 6 azioni e le trovi riassunte nella seguente immagine:

  1. Elevazione
  2. Depressione
  3. Retrazione
  4. Protrazione
  5. Rotazione alta esterna
  6. Rotazione bassa interna

È assolutamente importante diventare consapevoli dei possibili movimenti delle scapole.

Molto semplicemente, in posizione eretta o seduta, prova a simulare tutti e 6 i movimenti e filmati durante la loro esecuzione.

Questo è un semplice test per capire il tuo grado di consapevolezza riguardo i movimenti delle scapole e il livello di mobilità di queste strutture.

In tutti e quattro gli stili del nuoto le scapole ricoprono un ruolo fondamentale.

Non conoscere e non lavorare sulle scapole aumenta in modo esponenziale il rischio di infortunio e ti impedirà di esprimere le tue qualità.

Storie di Nuoto: Grant Hackett, The Machine

The Machine è il soprannome che la stampa australiana ha dato a Grant Hackett nel tentativo, perfettamente riuscito, di descrivere la sua inarrestabile capacità di annientare le gare attraverso ritmi che soltanto una macchina avrebbe potuto mantenere. La precisione...

World Series, i fuoriclasse del nuoto paralimpico a Lignano

Si è tenuta la mattina del 23 maggio la conferenza stampa di presentazione della tappa di Lignano Sabbiadoro delle World Series di nuoto paralimpico, in programma dal 30 maggio al 2 giugno prossimi nella piscina del Villaggio Bella Italia. La manifestazione sarà...

Ufficializzato il calendario della ISL2019, Napoli sarà la seconda tappa

Le stelle del nuoto mondiale si troveranno in vasca per la prima edizione della International Swimming League 2019 che inizierà a ottobre e toccherà sette diverse città fra gli Stati Uniti e l'Europa. Anche l'Italia ospiterà il nuoto spettacolo: è la città di Napoli...

Sandro Campagna fra le 11 nuove stelle della International Swimming Hall of Fame

La prestigiosa cerimonia d'ingresso nella International Swimming Hall of Fame di Fort Lauderdale, in Florida si è svolta nella notte tra il 18 e il 19 maggio. Fra le undici nuove stelle del mondo acquatico è ufficialmente entrato Alessandro Campagna ora CT della...

Atlanta Swim Meet e TYR Pro Swim: fulmini e saette dagli States

Si accendono le luci d'America sul nuoto mondiale! Nel week end concentrato di emozioni dagli States, con due grandi manifestazioni che si sono sfidate a distanza a suon di nomi e tempi di spessore: TYR Pro Swim Series a Bloomington (Indiana) e Atlanta Classic Swim...

Pillole di Nuoto, flash dal mondo: c’è chi parte, chi torna e chi smette… forse

Anche maggio sembra non essere riuscito a portare la primavera, ma il mondo acquatico è sempre in fermento e ci regala le sue pillole per questa edizione tutte clorate. C'è chi ha voglia di cambiare, chi si prende una pausa o forse qualcosa di più e chi invece non...

Dicevamo… in tutti e 4 gli stili le scapole ricoprono un ruolo fondamentale e principalmente eseguono i movimenti di elevazione (verso l’esterno). Un mix tra i movimenti 1, 4 e 5.

Quindi se vuoi migliorare la tua bracciata in realtà ti serve un unico esercizio e lo trovi nel seguente video (elevazione scapole).

In questo video ti mostro due livelli, entrambi i movimenti devono essere eseguiti 3-4 volte a settimana, pre allenamento in acqua, facendo 5-10 ripetizioni per 3-5 serie.

Qui però sorge un problema.

Infatti se passi 1-2 ore al giorno in acqua con le scapole in elevazione/protrazione e inoltre potenzi questo movimento a secco rischi di infortunarti.

Per questo motivo ti serve un secondo fondamentale esercizio per bilanciare il lavoro quotidiano delle tue scapole.

Questo esercizio non solo manterrà in salute le tue spalle, ma aumenterà ulteriormente la forza lungo tutto il range di movimento della bracciata e migliorerà la tua postura (nel prossimo articolo ti parlerò della postura del nuotatore nel dettaglio).

Ecco il video per l’esercizio di depressione delle scapole.

Questo esercizio va eseguito QUOTIDIANAMENTE, se non hai un sbarra, procuratela il prima possibile!

10-15 ripetizioni per 3-5 serie con 60″ di recupero. Scegli la versione da cui iniziare.

SwimOut

 

Se ti è stato piaciuto questo articolo, condividilo e seguici anche su Instagram.

(Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4)

About The Author

Alessandro Demaria

E’ stato campione italiano giovanile, ora è preparatore atletico professionista e Fondatore di swimout.it, il sistema di preparazione atletica per il nuotatore master. Condividerà la sua esperienza “a secco” svelando i segreti per una preparazione atletica efficace.

Ultimi Tweet

?>