I carboidrati, cioè amidi e zuccheri, hanno la primaria funzione di fornire energia, ma non solo: sono fondamentali per la struttura e la funzione di cellule, tessuti e organi.

Costituiscono la principale fonte energetica e forniscono 4 Kcalorie per grammo: un bell’aiuto per noi sportivi!

In particolare il nostro corpo li utilizza sotto forma di glucosio, che a sua volta viene trasformato in glicogeno: praticamente una scorta energetica immediatamente disponibile e conservata nel fegato e nei muscoli.

Ogni volta che consumiamo un alimento a base di carboidrati si verifica un aumento del livello di glucosio nel sangue, seguito da una sua diminuzione: questo fenomeno si chiama risposta glicemica (o indice glicemico) e dipende da molti fattori, tra cui in particolare dal tipo di zucchero che ingeriamo.

Ecco perchè, soprattutto per chi fa sport, è importante conoscere l’indice glicemico degli alimenti in modo da scegliere quello più corretto da assumere in base allo sforzo fisico che dobbiamo affrontare.

Super Olimpiadi 2020, Codia sfiora la finale. Dominio USA nel day9

Un testimonial dal passato. L’indizio dato la settimana scorsa dal Commissioner è tanto succulento quanto vago, perché se è vero che con la tecnologia NASA le SuperOlimpiadi ci hanno già fatto parlare con diversi miti del nuoto degli anni che furono, è altresì vero...
Read More

Benvenuti in PHELPS, l’evoluzione del marchio MP Michael Phelps

Phelps offre gli stessi fantastici prodotti e le tecnologie leader del mercato con un nuovo look and feel Quando minimalismo e tecnicismo si uniscono per rinnovare un brand premium per il mondo del nuoto che prende il nome di: PHELPS. Il marchio Phelps è l’evoluzione...
Read More

Training Lab, Fluidodinamica computazionale applicata allo studio della bracciata

In tutte le tecniche di nuotata è di fondamentale importanza il ruolo svolto dalla componente mano-avambraccio per la sua notevole interazione con l’elemento fluido. Il come avviene tale interazione è oggetto di studio ormai da oltre mezzo secolo, e ha vissuto alcuni...
Read More

Ariarne “Arnie” Titmus, la nuova stella australiana

È difficile trovare un’altra nazione al mondo che straveda per il nuoto come l’Australia. In Italia, nonostante il movimento di utenti ed appassionati possa contare su numeri enormi, lo sport in sé trova spazio (sempre di più, va detto) solo in occasione dei...
Read More

La voglia di ripartire si veste dei colori del mare di Pineto

Pineto, 5 Luglio 2020 - È stata una giornata carica delle emozioni più belle, quella che ha avuto luogo ieri a Pineto, in provincia di Teramo, in occasione del Trofeo di Nuoto Città di Pineto, organizzato dal Gruppo Spatangus con il patrocinio del Comune di Pineto e...
Read More

Nazionale di fondo in raduno a Piombino fino al 18 luglio

Una selezione di atelti di interesse Nazionale è al lavoro da ieri 5 luglio fino a sabato 18 luglio presso la struttura di Poggio all'Agnello a Piombino. Allenamento collegiale, al quale partecipano 12 atleti e uno staff composto da 9 persone, tra tecnici, medico e...
Read More

Super Olimpiadi 2020, doppietta USA nel dorso del day8

Nonostante ci sia assolutamente vietato fare domande fuori dai canali standard, in settimana ho provato a contattare qualche collega estero per chiedere quale fosse l’anticipazione che il Commissioner ha rivelato prima del termine della scorsa giornata. Totalmente...
Read More

5 Consigli per Nuotatori principianti

Dopo un lungo di tempo di stop è tempo di rimettersi in forma, siete pronti a tornare in piscina o a iniziare una nuova avventura fra le corsie? Proviamo a darvi qualche consiglio, una mini guida per il nuoto e l'etichetta della piscina nel "nuoto libero", un buon...
Read More

Luglio e Agosto 2020, pronti per i Campionati Italiani

La Federazione Italiana Nuoto ha approvato in sede di Consiglio Federale un programma per favorire la ripresa dell’attività agonistica federale, definendo, qualora possibile, lo svolgimento di competizioni di carattere regionale, nazionale e internazionale da...
Read More

Super Olimpiadi 2020, l’Italia ha Fede. Oro nei suoi 200 stile

Per definizione, un visionario è qualcuno che riesce a vedere qualcosa con la propria mente laddove gli altri non arrivano, ma è anche un paranoico vittima di allucinazioni visive. Saper collocare le SuperOlimpiadi in uno solo di questi due scenari non è possibile, ma...
Read More

Prima della prestazione sportiva

È opportuno consumare carboidrati a basso indice glicemico: il livello di zuccheri nel sangue sale più lentamente, l’organismo utilizza anche i grassi come fonte energetica senza esaurire velocemente le scorte di glicogeno. Per esempio frutta, crackers o prodotti da forno integrali, barrette “sportive” già bilanciate.

Dopo la competizione

In questo caso bisogna recuperare velocemente il glicogeno muscolare quindi è consigliato assumere carboidrati ad alto indice glicemico in associazione a proteine: qualche esempio gustoso? Pasta e tonno, bistecca di pollo e patate, un piatto unico con carne e riso.

E durante l’allenamento?

Fruttosio e maltodestrine: basso indice glicemico, ottimo assorbimento intestinale ed efficace apporto energetico.

Per agevolarvi nella scelta, eccovi qualche esempio di alimenti e in quale “categoria” li possiamo classificare.

Carboidrati a basso indice glicemico: la maggior parte di frutta e verdura, cioccolato fondente, latte vaccino, latte d’avena, latte di soia, quinoa, frutta secca, riso selvatico.

Carboidrati a moderato indice glicemico: muesli, pane di segale/integrale, succhi di frutta, Coca Cola, banane, carote, pasta. In particolare se la pasta si assume integrale, l’indice glicemico si abbassa ulteriormente.

Carboidrati ad alto indice glicemico: datteri, pane bianco, patate, riso arborio, biscotti comuni, miele.

Insomma, i carboidrati non sono di certo nemici della salute, anzi sono un valido aiuto ai fini della prestazione sportiva ottimale.

Foto copertina: www.greenstyle.it