Molti di noi quando pensano al triathlon, stanno in realtà pensando all’Ironman: 3,8 chilometri a nuoto, 180 chilometri di bici e per concludere in bellezza… un’intera, lunghissima, interminabile maratona di 42 chilometri!

I video motivazionali sull’Ironman ci affascinano con le loro musiche coinvolgenti, un soave richiamo per noi sportivi, attratti dalle imprese atletiche epiche e – da buoni nuotatori – dalle immagini del nuoto in acque libere.

Nel triathlon, però, esistono diverse distanze e conoscerle è fondamentale per poter decidere quale preparazione risulterà più adatta alle nostre esigenze:

  • Supersprint: 400 m nuoto, 10 km bici, 2,5 km corsa
  • Sprint: 750 m nuoto, 20 km bici, 5 km corsa
  • Olimpico: 1.500 m nuoto, 40 km bici, 10 km corsa
  • Mezzo Ironman: 1.900 m nuoto, 90 km bici, 21 km corsa
  • Ironman: 3,8 m nuoto, 180 km bici, 42 km corsa

ItalNuoto e Olimpiadi | Barcellona ’92 il bis di bronzo di Battistelli

1992, Barcellona, Giochi della XXV Olimpiade estiva, ci eravamo lasciati con il bronzo nei 400 misti di Luca Sacchi al secondo giorno. La spedizione italiana ha già centrato l’obiettivo minimo per i Giochi: andare a podio. Può sembrare strano, per una Nazionale in...

Federico Vanelli: la vita senza il fondo…

“Sono come una fenice che risorge dalle ceneri alla quale viene buttata l’acqua addosso!” La sintetizza così la sua storia Federico Vanelli. Lui che nel fondo ci è cresciuto coronando i suoi più grandi sogni come quello di un Olimpiade, e che nel fondo ci si è...

Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, una nuova realtà del nuoto

A Roma ci sono stato, più di una volta, ma solo per le gare di nuoto, prima di tutto un ripassino di geografia. Il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo si trova al centro dell'Acqua Acetosa, lontano appena due curve del Tevere dal Foro Italico. In realtà ha anche una...

I nuotatori, possono fare solo nuoto?

Nel 1968, il medico della NASA Kennet H. Cooper mise nero su bianco, in un libro chiamato Aerobics, i risultati dei suoi studi sui benefici dell’allenamento aerobico sull’essere umano. Il testo divenne presto un must per gli allenatori di tutto il mondo, ma il lavoro...

Assoluti Invernali FINP, a Lignano record mondiale per Barlaam, doppio europeo per Fantin

Archiviata anche la 14ª edizione dei Campionati Italiani Assoluti Invernali ospitati dalla piscina Bella Italia & EFA di Lignano Sabbiadoro, evento riconosciuto dal World Para Swimming che ha visto scendere in acqua un centinaio di atleti in rappresentanza di 38...

ItalNuoto e Olimpiadi | Luca Sacchi e la tradizione italiana dei misti

1992, Barcellona, Giochi della XXV Olimpiade estiva, come già accaduto nel 1988, per salvare la spedizione dobbiamo aspettare la finale dei 400 misti. Alla sua seconda apparizione tra gli otto più forti del mondo, il 24enne Luca Sacchi reduce da un biennio ad...

Il primo fattore da considerare per scegliere una di queste gare è il tempo a disposizione. Ci sono Ironman che hanno letteralmente sacrificato la propria famiglia per raggiungere i propri ambiziosi ed irraggiungibili obiettivi sportivi e nel triathlon la preparazione non può essere lasciata al caso!

Cercate di capire quali sono le vostre priorità: siete single ed avete infinito tempo a disposizione? Scegliete l’Ironman! Avete bisogno di sfidare voi stessi? Anche un olimpico vi darà grande soddisfazione! Volete provare un gara di triathlon? Lanciatevi in uno sprint e vedete se vi piace!

Un altro elemento fondamentale di cui tenere conto è il budget. Il triathlon può essere uno sport costosissimo: nelle gare su lunghe distanze vedrete atleti con biciclette da crono e ruote lenticolari il cui costo potrebbe arrivare facilmente alle stelle! Inoltre le gare richiedono una grande organizzazione ed il costo dell’iscrizione è, solitamente, molto elevato.

Se le vostre risorse sono limitate partite da gare su distanze brevi in cui potrete utilizzare una semplicissima bici da strada senza preoccuparvi dell’aerodinamicità a tutti i costi!

Infine visualizzate i vostri obiettivi. Puntare a chiudere un Ironman partendo da un’insufficiente preparazione sportiva potrebbe portarvi ad un fallimento e ad un conseguente declino della vostra autostima. I vostri obiettivi dovranno essere realistici e, senza mentire a voi stessi, sarà necessario capire quanto volete sacrificare per ottenerli.

Siete abbastanza motivati? Beh allora anche da principianti riuscirete ad arrivare ovunque!

Il triathlon non è solo uno sport, è sacrificio, costanza, sudore: fatto di allenamenti lunghi durante i weekend, di sveglie al mattino presto e di tante, tantissime sessioni di training. Preparare una di queste gare vi sembrerà davvero un miraggio ma vi assicuriamo che la soddisfazione è proporzionata alla fatica per finirla o… vincerla!

Foto: F. Mattei | MP Aqua Sphere Italia