Select Page

Lo sapevate che: Matt Biondi il primo sotto i 49 secondi

Matthew “Matt” Nicholas Biondi è nato l’ 8 Ottobre del 1965 a Palo Alto, figlio di un allenatore di nuoto e pallanuoto, il suo destino è quelle delle corsie. Nonostante la grande passione del padre, Matt trova successo anche in altri sport come pallacanestro, calcio e football. Ma è al liceo che decide di dedicare tutte le sue energie nel nuoto.

Dominatore della velocità dai anni 1988 e 1992, Matt è ricordato soprattutto per essere il primo nuotatore al mondo a scendere sotto i 49 secondi nei 100m stile libero. La sua prima apparizione internazionale fu alle olimpiadi di Los Angeles dove riuscì a qualificarsi per la staffetta 4×100 stile libero che vinse quell’edizione delle olimpiadi e stabilì anche il nuovo record del mondo.

La sua affermazione internazionale avvenne nel 1985, dove riuscì a migliore il record del mondo per due volte nella stessa giornata nei 100m stile libero, portando il limite mondiale per la prima volta nella storia sotto il muro dei 49 secondi e segnando il tempo di 48.95.

L’apice della sua carriera furono i giochi olimpici di Seul 1988, quando riuscì a conquistare 7 medaglie eguagliando il record di Mark Spitz per numero di medaglie ma non per lo stesso metallo. Il suo medagliere di quell’edizione inizio con un bronzo nei 200 Stile libero, un argento sofferto nei 100 Farfalla dove era favorito ed arrivò secondo per un centesimo e 5 ori: 50 Stile Libero, 100 Stile libero, 4×100 Stile libero, 4×200 Stile Libero, 4×100 Mista e ben 4 record del mondo.

Matt concluse la sua grande carriera con i giochi di Barcellona 1992, dove vinse un argento nei 50 Stile libero e due ori nella staffetta 4×100 Stile libero e 4×200 Stile libero.

Finita la sua carriera Matt si è dedicato alle politiche sociali ed ambientali fondando un associazione in favore dei Delfini e proponendosi come testimonial per una campagna contro la malnutrizione e l’analfabetismo infantile.

About The Author

Ultimi Tweet

?>