Select Page

Nuoto Master, 11° Trofeo Polisportiva Palermo

di Alessandro Foglio

Nel week end del 18 e 19 aprile è andato in scena l’ 11° Trofeo Polisportiva Palermo, svolto nella piscina del capoluogo siciliano (25 mt, 6 corsie) e organizzato dalla Polisportiva Mimmo Ferrito.

Due giornate di gare con 800 stile, 200 misti, 200 stile, 100 misti, 100 dorso, 50 stile e mistaffetta 4×50 mista al sabato, mentre alla domenica atleti in acqua nei 400 stile,100 rana, 200 dorso, 50 dorso, 50 farfalla, 400 misti, 100 stile, 200 farfalla, 50 rana e 100 farfalla, oltre alla staffetta 4×50 stile.

Insomma un programma molto ampio. Tutte le gare sono state filmate e il video mandato in differita così da permettere a chiunque di riguardare la propria gara comodamente dalla palestra. A uscir vincitore fra l e 26 società partecipanti e 484 atleti presenti (con diversi assenti dovuti all’interruzione dell’autostrada Catania-Palermo che costringeva a lunghe deviazioni) è stata la Polisportiva Nadir Palermo (208676,20 punti.) davanti alla Polisportiva Waterpolo Palermo (155541,11 punti.) e alla Polisportiva Mimmo Ferrito (131943,92 punti.)

Andiamo a vedere nel dettaglio come sono andate le gare!

800 st

In campo femminile la miglior prova sia cronometrica che di punteggio è dell’M30 Eleonora Pumilia (Pol.Mimmo Ferrito) che nuota in 10’02”32 per 907,79 punti. Alle sue spalle staccata di più di un minuto, bene anche l’M35 Laura Di Benedetto (Polisportiva Nadir) che chiude in 11’08”48 e 829,93 punti. Anche tra gli uomini due atleti dominano la scena su tutti e sono l’M25 Angelo Alfonso Luca (Fritz Dennerlein) che chiude in 9’03”40 per 923,48 punti vincendo il premio speciale “Mimmo Ferrito” per la miglior prestazione cronometrica davanti all’M30 Ivano Parisi (Pol.Mimmo Ferrito) con 9’23”12 e 899,06 punti. Terzo crono per l’M35 Gianluca Buffa (Pol. Mimmo Ferrito) che chiude in 10’01”60.

200 mx

Solo tre donne presenti in questa gara, con l’M25 Martina Accardi (Pol.Waterpolo Palermo) che tocca più veloce di tutte con 2’40”59 e 881,25 punti. In campo maschile più presenze, con il miglior punteggio ottenuto dall’M55 Salvatore Nania (Torre del Grifo Village) che ottiene 938,27 punti grazie al crono di 2’33”42. Il più veloce è invece l’Under Daniele Marchello con 2’24”11 davanti all’M25 Leandro Susinna (Torre del Grifo Village) che tocca in 2’27”61 e 837,48 punti.

200 st

Molto alto il livello di questa prova nel settore femminile, merito dell’M30 Elissa Fortunato (Pol.Waterpolo Palermo) che nuota in 2’14”50  facendo registrare il miglior crono per soli due decimi rispetto all’M25 Stefania Lo Sicco (Pol.Mimmo Ferrito) che ha chiuso in 2’14”70 e 927,77 punti. Ma il punteggio più alto arriva da parte dell’M45 Giulia Noera (Cus Palermo) che ottiene 943,53 punti con il tempo di 2’20”25. Tra gli uomini è ancora l’M25 Angelo Alfonso Luca a trovare il miglior tempo con 2’01”89 e 904,26 punti, battuto in punteggio dall’M50 Marco Mattia Conti (Cus Palermo) che ha nuotato in 2’06”76 per 957,40 punti. Buono anche il 2’12”84 con cui Girolamo D’Arpa (Pol.Waterpolo Palermo) ha vinto tra gli M45, e il 2’19”20 che a Fabio Gioia (Polisportiva Gifa) ha portato 901,58 punti risultando il migliore degli M55.

100 mx

Il tempo migliore tra le donne è quello dell’M50 Maria Paola Uberti (Cus Palermo) che nuota in 1’18”28 per 912,75 punti battuta a livello tabellare solo dall’M55 Valentina Salvia (Pol.Waterpolo Palermo) che ottiene 928,51 punti grazie al tempo di 1’21”55. Passando al campo maschile Federico Fornaris, M35 della Nuotopiù Academy è di gran lunga il più veloce con il tempo di 1’04”63 ma il punteggio più alto arriva dall’M55 Fabrizio Griffo (Pol.Waterpolo Palermo) che fa registrare 956,76 punti con il crono di 1’08”46. Terzo tempo generale per l’M25 Mirko Luparelli (Pol.Mimmo Ferrito) che tocca in 1’09”22 per 804,97 punti.

100 do

Tre punteggi sopra i 900 nel settore femminile: la più veloce è l’M25 Margot Falzone (Polisportiva Nadir) che con 1’10”17 ottiene 902,52 punti. Alle sue spalle la compagna di squadra M50 Maria Alwine Eder che nuota in 1’14”50 e 954,36 punti mentre Valentina Salvia chiude fra le M55 con il tempo di 1’22”73 e 924,21 punti. Fra gli uomini il tempo più basso è dell’M45 Dario Rosselli (Cus Palermo) che nuota in 1’08”44 e 863,38 punti.

50 st

I tempi migliori tra le donne arrivano dalle M30: Giuseppa Zizzo (Pol.Mimmo Ferrito) nuota in 27”59 per 937,30 punti davanti a Elissa Fortunato che si ferma sul 28”33. Terzo crono per l’M25 Viviana Tubolo (Pol.Mimmo Ferrito) con 30”01 che le vale 862,71 punti. In campo maschile Marco Mattia Conti ottiene il miglior punteggio vincendo fra gli M50 in 25”85 e registrando 953,97 che gli permette di vincere il premio per la somma dei due miglior punteggi tabellari, consistente in uno zaino contente diverse bottiglie di vino. Di poco più veloce è stato l’M30 Dario Monfrecola (Cus Palermo) che nuota in 25”75 e 873,79 punti davanti pari categoria Luca Platania (Torre del Grifo Village) con 25”87. Ottima prova anche per l’M55  Fabrizio Griffo che con il crono di 27”25 ottiene 928,81 punti.

4×50 mistaffetta mx

La prima giornata si chiude con le divertenti mistaffette miste: il quartetto più veloce è quello della Polisportiva Mimmo Ferrito M120-159 che nuota in 2’00”97 e 921,22 punti con Giglio, Gippetto, Lo Sicco e Zizzo. Al secondo posto troviamo la formazione M160-199 del Cus Palermo con Rosselli, Uberti, Noera e Monfrecola che chiude in 2’07”37 e 913,72 punti.

400 st

La donna più veloce in questa distanza è l’M30 Eleonora Pumilia che si impone con il tempo di 5’01”57 ottenendo 872,50 punti. Più equilibrio in campo maschile dove l’M30 Ivano Parisi ottiene miglior crono e punteggio con 4’32”29 e 885,93 punti davanti all’M25 Alessio Luparelli che si ferma sul 4’36”94. L’M40 Alessandro Ivano Russo (Città dello Sport) realizza 842,61 punti nuotando in 4’50”87 mentre fra gli M55 Davide Mancusi (Pol.Waterpolo Palermo) chiude in 5’10”25 e 873,46 punti.

100 ra

Per questa prova era in palio il premio “Alessandro Rotelli” alla miglior prestazione tabellare: lo ha conquistato l’M30 Simone Sciuto (PSC Catania) che con il miglior tempo di 1’06”86 ha totalizzato 920,43 punti. Alle sue spalle a livello di punteggio si piazza l’M50 della categoria femminile Maria Paolo Uberti che tocca in 1’27”90 per 903,19 punti. Tra le donne la più veloce è stata però l’M30 Giuseppa Zizzo con 1’23”95 mentre tornando agli uomini bene anche l’M35 Federico Fornaris che ha toccato in 1’09”90.

200 do

Solo quattro le donne presenti nella prova più lunga del dorso, tra le quali il miglior crono arriva da parte dell’M30 Federica Riccobono (Polisportiva Nadir) che nuota in 3’14”09. Nel settore maschile il tempo più basso lo fa registrare l’M30 Marco Ausiello (Pol.RN Palermo 89) con 2’29”62 che gli vale 819,01 punti seguito a livello di punteggio solo dall’M40 Paolo Zanoccoli (Etna Nuoto) che con il crono di 2’37”45 fa registrare 812,38 punti.

50 do

Nuovamente Margot Falzone e Maria Alwine Eder protagoniste: l’M25 (Falzone) nuota in 32”34 e 916,20 punti precedendo proprio l’M50 (Eder) che chiude in 34”99 ma la supera nel punteggio con 937,70 punti. Passando agli uomini è interessante il duello fra gli M30 Andrea Giglio (Pol.Mimmo Ferrito) che tocca in 30”51 e 841,04 punti e Dario Monfrecola che si ferma sul 31”11.

50 fa

Sono in quattro a giocarsi il miglior tempo in campo femminile: la spunta l’M45 Caterina La Franca (Polisportiva Nadir) che tocca in 44”44 un secondo più veloce circa di Daniela Gioia, che tra le M55 chiude in 45”45” mentre l’M50 Germana Alzone (Pol.Waterpolo Palermo) nuota in 45”93 e l’M40 Maddalena Matranga (Pol.Mimmo Ferrito) in 46”82. Tra gli uomini il più veloce è l’M30 Leandro Susinna che chiude in 28”08 e 869,30 punti davanti all’M25 Marco Contardi (Pol.Waterpolo Palermo) con 29”16. Il punteggio più alto è però dell’M45 Vincenzo Amoroso (Pol.Waterpolo Palermo) con 871,47 ottenuti grazie al crono di 29”72 di poco più lento dell’altro M30 Andrea Giglio (Pol.Mimmo Ferrito) che ha chiuso in 29”49. Buona prova anche per l’M50 Dario Messina (Torre del Grifo Village) che con 30”68 ottiene 867,67 punti.

4×50 mx

Donne: il quartetto più veloce è quello M100-119 della Polisportiva Mimmo Ferrito formato da Tubiolo, Pumilia, Lo Sicco e Zizzo che nuota in 2’16”28 per 900,65 punti. Uomini: anche qui i migliori sono i quattro della Polisportiva Mimmo Ferrito M120-159 Pizzurro, Castiglione, Laudicina e Pileri che chiudono in 2’08”56 di pochissimo più veloci della formazione della Polisportiva Waterpolo Palermo (Contardi, Fasulo, Genovese, Basile) che tocca in 2’08”90.

400 mx

Una delle gare più dure del nuoto fa selezione, e sono solo in quattro i presenti: due donne, l’M25 Giuseppa Aloisi (Polisportiva Nadir) che nuota in 6’29”15 e l’M35 Antonella Ramelli (Due Ponti) con 7’04”38 e due uomini, l’M25 Francesco Bruno (Ulysse) che tocca in 6’55”55 e l’M65 Filippo Valenza (Polisportiva Nadir) con il tempo di 711”68 e 827,30 punti.

100 st

In campo femminile il miglior tempo lo trova l’M25 Stefania Lo Sicco che nuota in 1’02”78 per 898,69 punti ma a livello di punteggio la batte l’M50 Marina Tagliavia (Pol.Waterpolo Palermo) che nuota in 1’07”61 ottenendo 921,17 punti. Fra gli uomini il migliore è l’M25 Marco Contardi che nuota in 56”90 e 871,53 punti, battuto al tabellare dall’M45 Dario Rosselli che fa registrare 904,22 punti con il tempo di 58”78 di poco superiore a quello dell’altro M25 Riccardo Ruisi (Pol.Mimmo Ferrito) che ha chiuso in 58”45.

200 fa

Come per i 400 misti solo pochi temerari si sono lanciati in questa prova, tra l’altro tutti uomini. L’M40 Agostino Laudicina (Pol.Mimmo Ferrito) ha fatto registrare miglior crono e punteggio con il tempo di 2’23”23 che gli è valso 888,92 punti.

50 ra

Equilibrio in campo femminile, con la più veloce che è l’M35 Filippa Di Bartolo (Pol.Waterpolo Palermo) con il crono di 42”14 e 784,29 punti davanti a Samantha Li Castri, M40 della Polisportiva Waterpolo Palermo che chiude in 42”27. Terzo crono per l’M30 Ornella Grosso (Polisportiva Nadir) con 43”29. In campo maschile il più veloce è ancora l’M30 Simone Sciuto che tocca in 30”15 per 930,35 punti davanti all’M25 Valerio Gippetto (Pol.Mimmo Ferrito) che tocca in 31”94 mentre fa registrare il terzo crono ma il miglior punteggio tabellare l’M45 Vincenzo Amoroso che nuota in 32”35 per 925,19 punti.

100 fa

Buona prova di Giulia Noera che tra le M45 nuota in 1’10”82 ottenendo 945,64 punti mentre nel settore maschile il più veloce è l’M40 Agostino Laudicina con 1’04”77 e 870,46 punti. Alle sue spalle troviamo l’M50 Dario Messina che nuota in 1’06”61 superandolo nel punteggio grazie ai 895,96 punti ottenuti. Il migliore però in termini di punti è l’M55 Salvatore Naia che ottiene 903,46 punti grazie al tempo di 1’08”99.

4×50 st

Donne: dominio per il quartetto M100-119 della Polisportiva Mimmo Ferrito che con Tubiolo, Pumilia, Lo Sicco e Zizza vince in 1’58”64 per 943,19 punti. Uomini: anche qui la Polisportiva Mimmo Ferrito ha la meglio con la staffetta M100-119 formata da Giglio, Nicchi, Luparelli, Gippetto che tocca in 1’46”56 davanti ai quattro M120-159 della Polisportiva Nadir Meli, Di Miceli,Dagnino, Riboty che chiudono in 1’50”66 per 857,94 punti.

About The Author

Ultimi Tweet

?>