Select Page

Nuoto Master, report 4° Trofeo Paolo Costoli – Roma

Il 4° Trofeo Paolo Costoli, disputatosi il 23 novembre e organizzato dalla Lazio Nuoto presso la piscina sociale romana (50 mt 10 corsia), ha visto scendere in vasca quasi 688 atleti per 61 società partecipanti.

Si aggiudica il trofeo intitolato alla memoria di Paolo Costoli la Roma nuoto master (34.747,37 pti) davanti alla Flaminio sporting club (31.275,83 pti) e alla Parco Paradiso (29078,04 pti); tre i premi speciali consegnati, i primi due intitolati a due atleti caduti nella tragedia di Brema insieme all’allenatore della Nazionale Costoli e il terzo intitolatoo allo storico allenatore della Lazio nuoto:
– trofeo in memoria di “SERGIO DE GREGORIO” alla migliore prestazione maschile nei 400 stile libero: Marco Tenderini M50 con 4.34.12 e 935.61 punti
– trofeo in memoria di “LUCIANA MASSENZI” alla migliore prestazione femminile nei 100 dorso: Tiziana Tedeschini M45 con 1.17.55 e 904.96 punti
– trofeo in memoria di “ENZO ZABBERONI” alla migliore prestazione di tutta la manifestazione: Cristina Tarantino M60 nei 400 sl con 5.22.60 e 1018.32 punti

Due nuovi primati italiani: il primo grazie ai 50 dorso di Giuseppe Avellone (M70) che con 39.50 migliora il suo 39.62 nuotato ai campionati italiani di Riccione di quest’anno. Il secondo è di Christine Jolly che dopo la doppietta 800 e 1500 sl toglie a Monica Breetsch anche il record dei 400 sl nuotando in 6.32.15 (prec. 6.38.14).

50 fa
Francesca Buttarelli (Flaminio SC) nuota il miglior crono vincendo le M35 in 32.18, buon tempo anche per Cecilia Schiavoni (Roma nuoto master) oro M50 con 35.04. Fra gli uomini il più veloce è l’M25 Fabio De Silvestris (Panta rei sport) con 28.02, anche se la miglior prestazione è quella di Andrea Barisiello (SC Tuscolano) che vince gli M35 in 28.33.

50 ra
Daniela Petracchi (Roma nuoto master) fa il vuoto fra le M50 vincendo in 40.55 (908.01 pti), mentre il miglior tempo è il 37.30 della compagna di squadra Ginevra Ferronetti oro M25.
In campo maschile spicca il 31.13 nuotato dall’M25 Federico Frisenda (All round) che vale 920.66 punti, meglio di lui solo l’M60 Marco Stentella che con 36.16 (941.65 pti) ha nel mirino per il 2015 il record di Ruggieri datato 2009.

50 do
Giordana Liverini (Flaminio SC) con 35.46 sfiora per un solo centesimo il primato italiano detenuto da Maria Alwine Eder raccogliendo 943.32 punti e seganndo anche il miglior crono femminile.
Fra gli uomini oltre al già citato record italiano di Giuseppe Avellone (Flaminio SC) con 39.50, buoni riscontri per Mirko Beghin (Larus nuoto) oro M40 con 30.33, Alessandro Bonanni (Vis nova) primo M50 con 32.02 e Ivan Cavarra (Team nuoto Siracusa) che nuota il miglior tempo vincendo gli M25 in 29.68.

50 sl
La più veloce è Ginevra Ferronetti M25 che bissa l’oro della rana nuotando in 29.67, il miglior punteggio tabellare è invece di Giordana Liverini che non ha rivali fra le M50 vincendo in 31.21.
Luca Listanti (CN Bastia) nuota la migliore prestazione in 27.02 vincendo gli M50 e totalizzando 923.76 punti, mentre il più veloce è l’M30 Ivan Merli (Panta rei sport) con 26.07.

400 sl
Gara ricca di prestazioni: Cristina Tarantino promette faville per il 2015 quando potrà vedere convalidati i record nella categoria M60, qui nuota un impressionante 5.22.60 da 1018.32 punti che cancellerebbe l’attuale primato italiano di 5.36.77 detenuto da Mira Guglielmi (2012). Oltre al menzionato record italiano M65 di Christine Jolly in 6.32.15, ottime prestazioni per le M40 Tiziana Tedeschini (Empire Roma) e Laura Palasciano (CC ANiene) rispettivamente oro e argento con 4.56.48 (954.80 pti) e 5.06.71 (922.96 pti) mentre il crono più veloce è quello di Laura Borghetti (Forum SC) prima M25 in 4.46.02 (923.57 pti).
Nell’ultima batteria vince con la miglior prestazione Marco Tenderini (Flaminio SC) oro M45 in 4.34.12, argento per Antonello Laveglia (Forum SC) in 4.39.43. Bagarre per il podio M35 con Andrea Barisiello che con 4.37.46 brucia sulla piastra il compagno di squadra tuscolano Alessandro Ruggeri secondo in 4.37.99.

100 sl
Miglior crono e punteggio arrivano nella categoria M25 e dal Forum SC: Laura Borghetti con 1.01.03 raccoglie 956.41 punti e Franco Mei nuota un 55.04 da 932.96 punti. In evidenza anche Antonello Laveglia che vince gli M45 in 59.74, Francesco Pettini (Empire Roma) primo M50 in 1.01.55 e Ivan Merli oro M30 con 57.31.

100 do
La miglior prestazione femminile premiata con il trofeo in memoria di “Luciana Massenzi” è quelldi Tiziana Tedeschini che vince le M45 in 1.17.55. Il miglior punteggio al maschile è quello di Gianfranco Cipresso (CC ANiene) oro M50 con 1.09.22 e 928.20 punti, Giuseppe Avellone nuota vicino al suo fresco record stabilito a L’Aquila vincendo gli M70 in 1.27.99. Ottima prova per l’M45 Andrea Cabiddu (Flaminio SC) oro in 1.07.66 e per Ivan Cavarra primo M25 in 1.04.05.

Chiude la manifestazione la staffetta 4×50 sl, segnaliamo l’ottima prestazione della Roma nuoto master femminile M200-239 che con 2.13.49 totalizza 912.80 punti, mentre il quartetto maschile più veloce è quello del Flaminio Sporting club M160-199 con 1.51.05.

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>