Select Page

Weekend acquatico: parte prima

Weekend acquatico: parte prima

Iniziamo a curiosare fra i risultati disponibili di questo intenso secondo week end di competizioni master: oltre al 1° Meeting Senza Testa (presentato QUI) si sono disputate le Distanze speciali di Liguria e Lombardia.

Partiamo dal 1° Meeting Senza Testa disputatosi a Osimo: 26 società partecipanti per 170 atleti iscritti vince la classifica finale l’Azzurra Race Team, seguita da Vela Nuoto Ancona (vedi foto), terzo gradino per il Team Marche master (la squadra di casa Team Osimo Nuoto, giunta al secondo posto si è come di consueto esclusa dalla classifica finale).

Nella prima gara, i 400 sl, il miglior crono sia femminile che maschile si registra nella categoria M35: Barbara Micchelini (AS LArus Nuoto) vince in 5.19.87, mentre Gerolamo Costanza (Pool Nuoto Sambenedettese) nuota in 4.29.38. Fra i maschi segnaliamo inoltre Fabio Servadio (Centro Nuoto Bastia) M50 che consegue il miglior punteggio in 4.41.73 e bissa la vittoria nei 200 sl 2.10.89.

E’ Roberta Crescentini (AS Larus nuoto) a nuotare la migliore prestazione del trofeo vincendo i 50 fa delle M35 in 28.92 (991.36), protagonista anche nei 100 do e vincente  nelle M35 in 1.09.59. Fra i maschi segnaliamo la sfida M25 appannaggio di Giacomo Medici (Team Marche master) in 27.17 sul compagno di squadra Valerio Serrani in 27.19 che si riscatta vincendo l’oro nei 100 sl in 53.85. Oro nei 50 fa anche per Andrea Cavalletti (Team Marche master) fra gli M30 in 27.20, che nuota poi un ottimo 2.22.37 nei 200 ra (960.88 punti).

La migliore prestazione nei 200 sl arriva da Alessandro Salvatori (AS LArus nuoto) M45 oro in 2.09.32, mentre nei 100 fa segnaliamo l’acuto di Andrea Talevi vincitore degli M35 in 1.00.02.

Ottimo tempo per l’M45 Guido Cocci (President Bologna) che nei 200 do con 2.16.21 si ferma a poco più di un secondo dal record di categoria, per poi vincere nuovamente l’oro nei 200 mx in 2.21.04.

Nei 50 sl segnaliamo l’oro di Davide Marzocchi (Vela Nuoto Ancona) M30 in 25.07 e nei 100 ra l’1.09.18 di Andrea Benedetti (Pool Nuoto Sambenedettese) M35.

Clicca qui per vedere i risultati del trofeo

Passiamo alle distanze speciali liguri che si sono disputate in vasca da 25 presso l’impianto “Lago Figoi” di Genova Borzoli: un centinaio gli atleti iscritti per circa 150 presenze gara.

800 stile libero
La miglior prestazione cronometrica e tabellare è arrivata dalla M45 Eleonora Ferrando (Nuotatori Genovesi) che con 10.42.80 arriva poco distante dai 900 punti.
Anche fra i maschi migor crono e punteggio sono opera dello stesso atleta: Alessandro Borgialli (Aquatica Torino) M40 che vince in 9.05.70.
Segnaliamo inoltre le buone prove dei vincitori delle seguenti categorie: M30 Matteo Zamorani (Sisport FIAT) in 9.24.50, M55 Paolo Palazzo (Andrea Doria) in 10.15.40, M70 Deiana Salvatore (Rapallo Nuoto ) in 12.21.00.

1500 stile libero
Ancora protagonista la categoria M45 femminile con le due migliori performer: oro in 20.15.20 per Claudia Radice (Andrea Doria) sulla vincitrice degli 800 Ferrando ottima seconda in 20.23.00. Buona prestazione anche per la M70 Mariarose Vecchi (Bergamo Swim Team) che ferma il cronometra a 23.47.70.
Stessi protagonisti anche fra i maschi con Borgialli che si aggiudica gli M40 in 17.07.10, Palazzo M55 in 19.48.80, Deiana M70 in 23.53.80 oltre ad Andrea Intartaglia (Andrea Doria) vincitore degli M50in 20.53.40.

Clicca Qui per vedere i Risultati

Ultimi risultati disponibili relaitivi alle distanze speciali Lombardia: i 127 atleti partecipanti sono entrati in acqua presso l’impianto milanese di via Mecenate in vasca da 50 metri.

800 stile libero
Le donne M45 sembrano avere una marcia in più: grande prestazione di Daniela Sabatini (Team Insubrika) dominatrice in 10.01.80 che si ferma a meno di due secondi dal proprio record italiano.
In campo maschile in risalto Massimiliano Colombi (Bergamo swim team) vincitore degli M30 in 9.10.20.

1500 stile libero
La Sabatini si ripete anche in questa distanza vincendo le M45 in 19.25.10. Fra i maschi oltre a Colombi oro fra gli M30 in 17.35.60, buona prestazione di Marco Leone (Centro canottieri Napoli) M45 che nuota in 18.41.20.

Clicca qui per vedere i Risultati

Intanto nella cornice della Piscina Sciorba di Genova, durante il 40° Trofeo Nico Sapio, Matteo Rivolta concede il bis nei 100 farfalla abbassando nuovamente il suo primato italiano a 50.84 (passaggio 24.12).

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>