Select Page

Pagellino SuperMaster speciale Regionali: Marche e Sicilia, Lazio parte II. Lombardia, Emilia, Campania e Puglia al via

Pagellino SuperMaster speciale Regionali: Marche e Sicilia, Lazio parte II. Lombardia, Emilia, Campania e Puglia al via

Altre cinque regioni rispondono all’appello dei Campionati: Marche e Sicilia chiudono la pratica in un solo fine settimana, mentre Campania, EmiliaLombardia e Puglia disputano la loro prima sessione di gare, accompagnate dal Lazio che invece è già al suo secondo appuntamento.

Sono 30 i nuovi record siglati fra Emilia, Lazio, Lombardia, Marche e Sicilia, non pervenuti sui siti ufficiali i risultati di Campania e Puglia. Di questi, quattro sono europei, due individuali ottenuti da Marco Bravi negli 800 stile libero M60 a Ostia e da Mira Guglielmi nei 400 misti M65 a Riccione. I restanti due sono stati ottenuti nelle staffette femminili della società CC Lauria categoria M200-239 dal quartetto Eder, Uberti, Noera e Van Den Berg.

Tutti i dettagli nella speciale rubrica il Pagellino SuperMaster che lascia parlare i numeri di questo movimento, vi presentiamo le nostre classifiche speciali (gli Under25 non sono considerati).

Individuale TOP3: suddivise in fasce di categoria e redatte calcolando la somma dei punteggi delle due gare di ogni atleta.
Individuale TOP10 della settimana: calcolate senza distinzione di categoria e genere e considerando il singolo punteggio.
Individuale il Master Precisino chi si avvicina di più alla cifra tonda nel punteggio!

Miglior Squadra della Settimana: calcolata in termine di numero di presenze gara e punteggio medio.

Inoltre ad ogni manifestazione verrà assegnato un voto che decreterà il Miglior Campionato della Settimana, tenendo conto di diversi fattori: caratteristiche del campo gara (numero di corsie, vasca di riscaldamento, blocchi), programma gare, media punteggio della manifestazione e presenze gara.

Ovviamente il nostro voto non può tenere in considerazione dell’organizzazione, dell’accoglienza e dei servizi che sono annessi alle manifestazioni, dovremmo essere presenti a ogni trofeo e questo è complicato da realizzare.
Il nostro giudizio è puramente statistico e dato sulle informazioni che la “carta” ci trasmette e non un voto assoluto ma comparativo.

MANIFESTAZIONI: 11/12 FEBBRAIO 2017

CR Marche – Fabriano | Rari Master Pesaro FB

Manifestazione: Campionati Regionali Marche

Data: 11/12 febbario 2017
Sede: Fabriano (AN) – Piscina comunale
Vasca: 25 metri – 8 corsie
Organizzazione: CR Marche

VOTO

Vasca: 6.5; Programma: 9.5; Gare disputate: 5.6; Punteggio medio: 7.5 (bonus record)

Società

Gare individuali

HIGHLIGHTS

Poker di record per le Marche, la prima doppietta è opera di dell’M50 Luca Di Iacovo che ottiene la migliore prestazione assoluta della manifestazione nei 1500 stile con il nuovo RI di 17.27.37 (988.89 p) che va a sosituire il precedente 17.43 nuotato nel 2011 da Bordonali. RI anche nel passaggio di gara agli 800 il crono di 8.55.49  cancella il 9.11.66 di Leone del 2015. Risultato che sfiora il fresco primato europeo nuotato dal campione francese Nicolas Granger che il 4 febbraio a Seynod ha completato la distanza in 8.54.8 battendo l’8.57.67 del tedesco Kleiber.
I restanti due record portano la firma di Valentina Lucconi: nei 200 misti M25 con 2.22.17 nuota la migliore prestazione femminile di 986.35 punti e spodesta il 2.25.74 della Gargioni datato 2014, mentre in avvio di staffetta mista ottiene il nuovo record dei 50 dorso in 30.45 ritoccando il precedente 30.57 di Laura Buca.

In totale 30 le prestazioni over-900 punti, segnaliamo quindi le “seconde prove” di Lucconi nei 100 dorso in 1.03.88 (982.31 p) a soli 6 centesimi dal suo fresco primato e nei 200 stile Di Iacovo con 2.03.37 raccoglie 974.22 punti.
In evidenza Valeria Damiani che vince i 200 farfalla M40 in 2.29.17 (979.15 p) a meno di un secondo dal RI, Andrea Cavalletti e Andrea Benedetti che si aggiudicano i 200 rana rispettivamente nelle categorie M30 e M35 con 2.19.45 e 2.24.73 (967.52 e 953.09 p). Infine segnaliamo le buone prove di Andrea Talevi nei 100 farfalla M40 vinti in 59.04 (951.56 p) e i 100 dorso M25 di Leonardo Belfioretti con 57.59 (951.21 p).

Classifica di società
1 Vela Nuoto Ancona 35.295,21
2 Rari Master Pesaro 34.012,96
3 Team Marche Master 33.932,34

Metodo: somma dei punteggi dei primi 16 piazzamenti individuali di ogni gara, sesso e categoria e di tutti i punteggi di staffetta.

TOP3 di CATEGORIA

TOP3 DONNE Marche

TOP3 M25 ÷ M35
LUCCONI
VALENTINA M25 VELA N ANCONA 1968,66
FRULLA ALESSANDRA M25 ADRIAKOS NUOTO 1841,89
BALLARINI SARA M25 SV PESARO 1814,57

TOP3 M40 ÷ M50
DAMIANI VALERIA M40 POOL N SAMBENEDETTESE 1895,42
SOMMAZZI DEBORA M40 RARI MASTER PESARO  1784,85
BRANDI BARBARA M45 VELA N ANCONA 1711,28

TOP3 M55 ÷ M60
OMICCIOLI MORENA M50 FANUM FORTUNAE N 1630,62
MEDORI FLAVIA M50 FANUM FORTUNAE N 1602,91
GIUSTINI LAURA M50 RARI MASTER PESARO 1587,17

TOP3 M65+
PATRIGNANI LUISA M65 RARI MASTER PESARO  1585,72
FRANCHI BIANCA MARIA M70 GS SAMB 87 1377,09

TOP3 UOMINI Marche

TOP3 M25 ÷ M35
CAVALLETTI ANDREA M30 TEAM MARCHE MASTER 1907,10
BELFIORETTI LEONARDO M25 VELA N ANCONA 1890,44
BENEDETTI ANDREA M35 POOL N SAMBENEDETTESE 1830,74

TOP3 M40 ÷ M50
DI IACOVO
LUCA M50 RARI MASTER PESARO 1963,11
TALEVI ANDREA M40 IL GRILLO CIVITANOVA 1891,02
MILLEFIORINI MARCO M50 CIRCOLO AMBRANUOTO 1844,83

TOP3 M55 ÷ M60
ELEUTERI FABIO M55 CO.GE.SE. SAN BENEDETTO 1716,56
PENTUCCI DANIELE GUSTAVO M55 RARI MASTER PESARO 1662,45
DE ANGELIS MAURIZIO M55 TEAM MARCHE MASTER 1659,68

TOP3 M65+
DOTTORI GABRIELE  M65 TEAM OSIMO NUOTO  1588,78
VANNI ALDO M65 RARI MASTER PESARO  1499,18
BIANCHINI MARCO M65 JOLLY – ROMA 1401,70

CR Sicilia – Caltanisetta | FIN Sicilia FB

Manifestazione: Campionati Regionali Sicilia

Data: 10 ÷ 12 febbario 2017
Sede: Caltanisetta – Piscina comunale
Vasca: 25 metri – 8 corsie
Organizzazione: CR Sicilia

HIGHLIGHTS

Non ancora disponibili i risultati ufficiali sul sito Federnuoto non abbiamo potuto elaborare le nostre statistiche, ma arriveranno presto. Nel frattempo utilizziamo i dati “in aggiornamento” pubblicati dal CR FIN Sicilia.
Come anticipato a inizio articolo arrivano due record continentali grazie alla formazione femminile M200-239 del CC Lauria:

4x50 mx F M200-239 CC Lauria Eder-Uberti-Noera-Van Den Berg 2.14.60 (prec. 2.15.09 AC Boulogne Billancourt – 2.16.18 Forum SC)
4x50 sl F M200-239 CC Lauria Noera-Uberti-Eder-Van Den Berg 1.58.91 (prec. 1.59.24 Club des Nageurs Paris – 2.00.38 Waterpolo PA)

La M55 Maria Alwine Eder è ancora protagonista in questi regionali facendo una triplete nel dorso, in avvio di staffetta completa la frazione in 35.76 cancellando il precedente primato di 36.63 che apparteneva alla Tarantino dal 2010. Nei 100 con 1.16.23 (986.88 p) e nei 200 con 2.44.28 (904.58 p) spodesta la Sordelli che detenva i primati con i crono di 1.19.37 e 2.46.90.

Un nuovo RI anche al maschile arriva nei 100 misti M60, Fabrizio Griffo con 1.09.32 (988.89 p) spazza via l’1.12.65 nuotato nel 2015 da Carboni.

Arrivata qualche segnalazione in merito all’organizzazione del campionato, abbiamo cercato di verificare e confrontarci con altre “voci” non avendo esperienza diretta della situazione siciliana. Riguardo agli orari prolungati ci sono stati segnalati problemi tecnici dovuti al sistema di cronometraggio e alla gestione dei risultati, insomma gli imprevisti possono capitare, certo ci si deve adoperare per fare in modo che non accada e correggere gli errori ove possibile. Riguardo ai gadget e ai premi speciali in caso di record, il malinteso nasce dal mancato aggiornamento del regolamento sul sito della Federnuoto, mentre invece è stato aggiornato su FIN Sicilia.

Il vero neo della manifestazione è stato l’impianto, non tanto per i requisiti tecnici – sono putrtoppo ancora tante le vasche che non hanno i blocchi per la track start – ma come gestione e fruibilità degli spazi (condizione dell’acqua, dell’aria e dei servizi igiernici) di certo non imputabile all’organizazzione del campionato.

Classifica di società
1 Waterpolo Palermo 229.368,33
2 Polisportiva Nadir 213.073,84
3 Polisportiva Mimmo Ferrito 111.851,180

Metodo: somma dei punteggi dei primi 16 piazzamenti individuali di ogni gara, sesso e categoria e di tutti i punteggi di staffetta.

CR Lazio – Ostia | Fabio Cetti | Corsia4

Manifestazione: Campionati Regionali Lazio (2ª parte)

Data: 11/12 febbraio 2017
Sede: Ostia – Piscina Polo Natatorio
Vasca: 25 metri – 8 corsie
Organizzazione: CR Lazio

HIGHLIGHTS

Secondo fine settimana di gare per il Lazio, il programma prevedeva oltre a a 6 gare individuali – 800 sl, 400 sl, 50 do,  400 mx, 50 ra, e 50 fa – le due MiStaffette 4x50 stile e mista.

Si aggiungo altri otto record ai tre stabiliti nel primo week end di gare: quattro individuali e quattro di staffetta.

Il toscano Marco Bravi aggiunge alla sua bacheca dei record l’europeo degli 800 stile M60 con il crono di 9.34.74 battendo il precedente 9.36.37 risalente al 2005 e segnando la migliore prestazione assoluta con 1031,54 punti. .
I restanti 3 primati italiani arrivano nello sprint, due nei 50 dorso in avvio di staffetta con Desiree Cappa che nelle M30 abbatte il muro dei 30″ e portando il suo primato a 29.96, mentre nelle M70 Laura Moltedo con 46.84 ritocca di due decimi il suo precente limite nuotato a dicembre. Infine nei 50 rana M50 Daniele Cremonesi con il crono di 28.39 (983,09 p) spodesta il 28.56 nuotato da Cecchin la passata stagione.

4x50 mx Mi M240-279 CC Aniene Tarantino-Giardino-Carboni-Cornelli 2.16.53 – 1001,39
4x50 mx Mi M160-199 AB Team Lapucci-Crescentini E-Crescentini R-Soro 1.55.02 – 1000,78
4x50 mx Mi M120-159 Nautilus De Nardi-Cremonesi-Irace-Minnucci 1.51.59 – 982,61
4x50 sl Mi M240-279 Forum Sport Center Corniani-Stentella-Sordelli-Saveri 2.01.69 – 966,39

Nella 4x50 Mi M280-319 la Due Ponti con Moltedo, Musy, Musso e Paoletti chiude in 2.57.60 (876,58 p) sotto al precedente 2.58.56 del Malaspina SC ma abbassato dalla stessa società a 2.38 netti durante i regionali lombardi.

La migliore prestazione femminile è invece l’800 stile libero della primtaista M60 Cristina Tarantino che con 10.51.47 totalizza 1007.38 punti. Seguono i 50 rana M40 di Roberta Crescentini in 33.62 (998.22 p) e i 400 misti M60 di Susanna Sordelli con 6.13.68 (997.54 p).

Ben 74 le prestazioni individuali over-900 punti – di cui 16 maggiori dei 950 – in questo secondo fine settimana di gare a Ostia, segnaliamo la prova di Marco Tenderini nei 400 misti M50 chiusi in 4.57.54 (982.02 p) a poco più di 1 secondo dal primato di categoria e gli 800 stile di Federico Filosi con il crono più veloce di specialità di 8.29.78 che negli M25 vale 983.09 punti.

Tutti i dettagli e le statistiche della manifestazione a termine campionati.

CR Lombardia – Lodi | RN Legnano FB

Manifestazione: Campionati Regionali Lombardia

Data: 11/12 – 19 febbraio 2017
Sede: Lodi – Piscina comunale
Vasca: 25 metri – 10 corsie
Organizzazione: CR Lombardia

HIGHLIGHTS

La Lombardia apre i suoi campionati con una giornata di gare individuali il sabato – 400 sl, 50 do, 50 ra, 100 fa, 50 sl, 100 do, 50 fa, 200 mx, 1500 sl – e la domenica dedicata a tutte le staffette valide per la classifica annuale di società.

Un inizio davvero scoppiettante dove si registrano ben 11 record nazionali, 8 individuali –  in controtendenza a questa stagione sono gli uomini che la fanno da padrone con sette  record su otto – e 3 di staffetta.
Le due migliori prestazioni di questa prima sessione di gare sono a quattro cifre e e sono i due RI di Carlo Travaini nei 50 rana M50 chiusi in 30.36 a soli 3 centesimi dal RE del ceco Vavečrka e di Jane Ann Hoag che nei 1500 stile M50 si migliora di quasi 30 secondi fermandosi però a 5 dal RE dell’irlandese Cahill.

50 ra TRAVAINI CARLO M50 30″36 – 1019,10 (prec. 30.56 Rolli 2016)
1500 sl HOAG JANE ANN M50 18’30″10 – 1013,47 (prec. 18.54.06 Hoag 2016)
100 fa EROLI MASSIMILIANO M40 56″36 – 996,81 (prec. 56.64 Montini 2008)
100 fa FERRONI DENNY M25 54″91 – 972,68 (prec. 55.71 Salomoni 2513)
200 mi MANIERO ANDREA M30 2’06″46 – 966,79 (prec.2.07.28 Colliva 2007)
200 mi RUGGIERI ROBERTO M70 3’00″21 – 959,10 (prec.3.01.54 Ermirio 2012)
50 fa FEDERICI LEONARDO M35 25″70 – 955,64 (prec. 25.72 Federici 2016)
50 sl RATTI MICHELE M30 22″91 Staff (prec. 23.06 Ratti 2017)

4x50 mx Mi M280-319 Malaspina SC Ruggieri-Tucci-Sica-Blosi 2.38.00 – 985,32 (prec. 2.58.56 Malaspina SC 2015)
4x50 mx F M280-319 Malaspina SC Maresca-Tucci-Blosi-Battistini 3.04.12 – 967,74 (prec. 3.33.25 Malaspina SC 2015)
4x50 sl Mi M280-319 Malaspina SC Ruggieri-Blosi-Tucci-Sica 2.23.31 – 957,09 (prec. 2.38.37 Malaspina SC 2013)

La 4x50 mx Mi M160-199 della Brescia Acquarè Mafeco con Tersar, Zanetti, De Ponti, Ciocilteu eguaglia l’attuale RI di 1.55.19(999,31 p) detenuto dalla Larus nuoto ma abbassato dalla AB Team a 1.55.02 durante i regionali laziali.

Ben 85 le prestazioni individuali over-900 punti delle quali 29 oltre la soglia dell’eccellenza dei 950, segnaliamo quindi le prove di Maurizio Tersar nei 100 dorso M40 oro in 57.76 (996.71 p) a 7 centesimi dal proprio primato, Igor Piovesan nei 1500 stile M40 vinti in 16.35.90 (990.48 p) e dei 200 misti di Massimiliano Eroli M40 con 2.09.79 e Daniela De Ponti M50 con 2.35.87 (97.60 e 984.92 p).

Tutti i dettagli e le statistiche della manifestazione al termine dei Campionati.

CR Emilia – Riccione | Nuovo Nuoto Bologna | F. Lovison

Manifestazione: Campionati Regionali Emilia Romagna

Data: 12 – 19 febbraio 2017
Sede: Riccione – Piscina “Stadio del Nuoto” di Riccione
Vasca: 25 metri – 10 corsie
Organizzazione: CR Emilia e Romagna

HIGHLIGHTS

L’Emilia Romagna nella prima delle due domeniche in calendario propone il seguente programma gare individuali: 800 sl, 50 do, 100 mx, 50 ra, 400 mx, 200 do, 50 sl, 200 ra, 100 fa e 200 sl oltre a alle due mistaffette e la 4x50 stile.

Due i record stabiliti, Mira Guglielmi nei 400 misti M65 nuota il nuovo primato europeo di 6.39.47 che apparteneva alla tedesca Merten con 6.50.87 e raccoglie 1017.50 punti (prec. RI 7.49.11 Cangelli 2016). Il secondo è ottenuto da Nicoleta Coica nei 200 rana M35 che con 2.43.56 (967.78 p) ritocca di quasi 3″ il suo precedente stabilito a gennaio.

La migliore prestazione assoluta di questa prima sessione di gara è ottenuta però da Silvia Parocchi nei 200 dorso M50, il suo 2.29.53 vale infatti ben 1023.41 punti. Una specialità che regsitra altre due ottime prestazioni nella categoria M45 maschile con la vittoria di Raffaele Lococciolo in 2.13.47 e l’argento di Guido Cocci in 2.14.98 (984,34 e 973,33 p).

In totale sono 46 le prestazioni over-900 punti con le prime 9 che superano la soglia dei 950.

Segnaliamo quindi la presenza dei Senior della Polisportiva garden Rimini: Filiberto Bonduà M80 (100 mx e 200 sl), Domenico Olivieri M80 (50 sl), Giuseppe Fantini M75 (50 ra), Alberto Piazzoli M75 (50 e 200 sl) e Pierfranco Agrestini M75 (100 mx e 200 ra).

Tutti i dettagli e le statistiche della manifestazione al termine dei Campionati.

TOP10 della SETTIMANA

800 stile libero BRAVI MARCO   M60 9’34″74 1031,54  (Lazio) RE
200 dorso PAROCCHI SILVIA  M50 2’29″53 1023,41 (Emilia)
50 rana TRAVAINI CARLO  M50 30″36 1019,10 (Lombardia) RI
400 misti GUGLIELMI MIRA  M65 6’39″47 1017,50 (Emilia) RE
1500 stile libero HOAG JANE ANN  M50 18’30″10 1013,47 (Lombardia) RI
800 stile libero TARANTINO CRISTINA  M60 10’51″47 1007,38 (Lazio)
50 rana CRESCENTINI ROBERTA  M40 33″62 998,22 (Lazio)
400 misti SORDELLI SUSANNA  M60 6’13″68 997,54 (Lazio)
100 farfalla EROLI MASSIMILIANO  M40 56″36 996,81 (Lombardia) RI
100 dorso TERSAR MAURIZIO  M40 0’57″76 996,71 (Lombardia)

Non sono disponibili i risultati di Sicilia, Campania, Puglia

TOP5 Master Precisino della SETTIMANA

50 sl D`AMICO PASQUALE M55 35″90 700,00 (Lombardia)
50 ra GRASSIA DAVIDE M45 42″37 700,02 (Emilia)
400 misti GUGLIELMI GUJA M60 7’45″96 799,98 (Emilia)
400 misti GALVANI CLAUDIO M70 10’38″17 599,97 (Lazio)
100 farfalla DI STASI WILLIAM M30 1’07″64 799,97 (Emilia)

Non sono disponibili i risultati di Sicilia, Campania, Puglia

MIGLIOR SQUADRA della SETTIMANA

TOP5 – NUMERO PRESENZE GARA (MEDIA)

1. TEAM MARCHE MASTER 131 (726,68)
2. RARI MASTER PESARO 92 (764,54)
3. POOL NUOTO SAMBENEDETTESE 76 (747,02)
4. VELA NUOTO ANCONA 72 (808,00)
5. FANUM FORTUNAE NUOTO 52 (760,74)

TOPdiFASCIA – MEDIA ATLETI (numero prestazioni)

Da 50 a 99 presenze gara
1. VELA NUOTO ANCONA 808,00 (72)
2. RARI MASTER PESARO 764,54 (92)
3. FANUM FORTUNAE NUOTO 760,74 (57)

Da 20 a 49 presenze gara
1. ADRIAKOS NUOTO – SENIGALL 778,06 (30)
2. IL GRILLO CIVITANOVA 761,82 (37)
3. TEAM OSIMO NUOTO  745,08 (38)

Da 10 a 19 presenze gara
1. VIRTUS BUONCONVENTO  772,83 (12)
2. USD NUOTO MONTEFELTRO 766,49 (18)
3. GS SAMB 87 725,78 (14)

Sono considerati i soli CR Marche

(Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4)

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

?>