Select Page

Hosszú, lo show dei record: mondiale 100 e 400 misti, europeo 100 dorso

Hosszú, lo show dei record: mondiale 100 e 400 misti, europeo 100 dorso
Katinka Hosszú, tre record a Doha (AP Photo/ Michael Sohn)

Katinka Hosszú: altri tre record a Doha (AP Photo/ Michael Sohn)

Si è conclusa la prima tappa della World Cup 2014, che si è svolta a Doha nella piscina che ospiterà a inizio dicembre il campionato del mondo in vasca corta, e anche nella seconda giornata a dominare la scena è stata Katinka Hosszú.

Dopo il record mondiale nei 200 misti migliorato ieri, nella sessione mattutina l’ungherese ha abbassato a 57’’25 il suo record mondiale dei 100 misti (il precedente limite era dell’agosto scorso a Berlino) e ha stabilito con 55’’38 il nuovo record europeo dei 100 dorso, strappandolo alla danese Mie Østergaard Nielsen (55’’99 a Herning il 13 dicembre 2013). Questo tempo nel dorso (specialità che qui a Doha si è giovata per la prima volta dei nuovi blocchi) è anche la migliore prestazione mondiale in tessuto nella distanza e il secondo di sempre, ad appena un decimo dal record della giapponese Shiho Sakai, che fu realizzato nella tappa di World Cup di Berlino il 15 novembre 2009.
Nelle finali del pomeriggio Katinka Hosszú ha limato due centesimi al suo primato mondiale dei 400 misti che ora è 4’20’’83, mentre nei 100 dorso non ha saputo fare meglio di 56’’02 e nei 100 misti, collocati quasi in conclusione di un programma in cui l’infaticabile magiara aveva nuotato anche 200 farfalla e 400 stile libero, è arrivato comunque un eccellente 57’’34.
In campo maschile c’è stato il grandissimo crono del sudafricano Chad Le Clos nei 100 farfalla, che con 48’’70 ha nuotato il primato continentale e soprattutto la migliore prestazione mondiale in tessuto.

Per altri risultati e commenti alle gare di Doha rinviamo alla Discussione sul Forum.

About The Author

Marco Agosti

Grande esperto di cifre e di parole ci offre appassionati resoconti di tutte le maggiori manifestazioni

Ultimi Tweet

?>