Select Page

Nuoto, Hosszu inarrestabile, Scozzoli quarto nei 100 rana

Per il mondo del nuoto, questo agosto, rimarrà un mese ricco di emozioni ma soprattutto rimarranno due nomi nella testa dei tanti appassionati, Katie Ledecky e Katinka Hosszu.
Sono loro le vere ed uniche protagoniste di questi 30 giorni di Coppe, Campionati e Meeting sparsi per il globo, dove a suon di Record del Mondo si sono elevate al di sopra di tutte e di tutti.

Ieri è terminata la prima tappa della Swimming World Cup in quel di Doha (Qatar) dove lo spettacolo e le forti emozioni non sono di certo mancate nella vasca da 25 metri, Katinka Hosszu ha macinato gare su gare abbattendo ben 3 primati Mondiali.

Dopo il Record dei 200 misti (Hosszu, record 200mx: CLICCA QUI) ieri l’Iron Lady ha impostato 57″25 come nuovo Primato Mondiale dei 100 misti in vasca corta, poco dopo, ha segnato il nuovo Record Europeo nei 100 dorso 55’’38 e non contenta ha continuato a gareggiare e gareggiare ancora, era sempre lei, riuscendo ad abbassare il già suo Record Mondiale dei 400 misti e portandolo a 4’20’’83 (precedente 4’20’’85).

Compagna di vasca della Hosszu è stata la Mireia Belmonte, anche lei non si è di certo risparmiata in questa 2 giorni mediorientali, dove ha conquistato una medaglia d’Oro negli 800 stile libero 8’14″99, nei 400 stile libero 4’00″91 e nei 200 farfalla 2’03″93, un’argento nei 400 misti 4’25″85 e solo un quarto posto nei 200 misti 2’10″85.

Fabio Scozzoli nonostante la buona gara dei 50 rana, ieri nei 100 è arrivato solo quarto con 57″70 dietro a Gyurta (1° 57″04), Miller (2° 57″25) e Koch (3° 57″59), ma l’ho abbiamo visto in buona forma e speriamo che nella prossima tappa a Dubai, il nostro Fabio, tiri fuori il meglio di se!

Master Swim su Google+

About The Author

Ultimi Tweet

?>