Select Page

Nuoto di Fondo, Campionati Europei Aurora Ponselè terza nella 10km

Prima giornata ieri dei campionati Eutopie di nuoto e giá prima medaglia azzurra in bacheca, a conquistarla é l’azzurra Aurora Ponselè che con una prestazione al limite del follia e  del coraggio conquista una medaglia di bronzo inaspettata ma voluta fortemente.

Una sola donna al comando

Pronti via ed Aurora spiazza la concorrenza con una partenza che a dir forte é poco. Il ritmo imposto dall 22enne nei primi 1500m di 1’09 ai 100m, é qualcosa che non si é mai visto in questa gara che é anche l’unica olimpica per il nuoto di fondo. Le avversarie un po’ sorprese dalla grande forza della azzurra la lasciano fare concedendole un vantaggio di 22″. GAP che viene colmato dalle inseguitrici dopo il giro di boa del secondo giro, quando Aurora comincia ad accusare il colpo per il ritmo tenuto nella prima parte di gara e per il rifornimento saltato che le ha fatto si guadagnare sul gruppo, ma rimanere senza energie per la seconda parte di gara.  Il contraccolpo nel rivedersi ripresa e la fatica potevano far sprofondare la giovane azzurra, che invece non perde coraggio e recupera le ultime forze per piazzare la zampata decisiva per il bronzo e conquistare così la medaglia tanto voluta e meritata.

Le altre azzurre ed azzurri

Le altre azzurre impegnate anche loro nella 10km, si piazzano nella top ten europea: sesta la bruni, dopo aver anche lei sperato in un piazzamento sul podio, decima la Grimaldi mai riuscita ad essere protagonista durante la gara. Gara che viene vinta dalla olandese Van Rouwendaal. Nella 5km Maschile medaglia di legno per il capitano azzurro Ercoli, che chiude quarto a nove centesimi dalla leggenda del nuoto di fondo Thomas Lurz, che conquista la sua ennesima medaglia internazionale. Sesto Nicola Bolzonello e nono l’altro azzurro in gara Luca Ferretti.

About The Author

Ultimi Tweet

?>