Select Page

Nuoto: Gli azzurri al debutto stagionale

È stato un weekend pieno di eventi sportivi natatori, che hanno visto impegnati gli azzurri in varie sedi mondiali, europee e nazionali.

Partiamo con i risultati della prima giornata della 5° tappa di coppa del mondo in svolgimento a Doha:

In gara tre azzurri: Gregorio Paltrinieri, Luca Dotto e Ilaria Bianchi che arrivano da Dubai. Luca Dotto ottiene un buon quinto posto nella finale dei 100 stile libero con il tempo di 47″48 (22″92 al passaggio); stesso piazzamento raggiunto giovedì scorso a Dubai con il tempo di 47”62 (23”25), l’ex vice-campione del mondo è sembrato troppo lento nella prima parte di gara per poter stare con i primi e vede così sfumare il podio. Vince il russo Vladimir Morozov in 45″94 (21″93), che fa segnare un decimo in più rispetto a tre giorni fa. Al secondo posto lo statunitense Anthony Ervin in 46″64 (32 anni), poi l’australiano Kenneth To in 46″81. Non brilla Ilaria Bianchi che non va oltre l’ottavo posto  nei 100 farfalla in 59″07 (31″79). L’azzurra si era qualificata alla finale con il settimo tempo delle batterie in 59″04 (31″76): un passo indietro rispetto al 58”52 (27”30) nuotato a Dubai, dove sembrava avesse avuto un cambio di tendenza di risultati. Vince la danese Janette Ottesen Gray in 56″74, 27 centesimi in più del tempo di giovedì scorso. Ottavo posto anche per Gregorio Paltrinieri nei 400 stile libero in 3’51″36 (55″65, 1’54″27, 2’53″10). L’azzurro si era qualificato col settimo tempo nelle batterie. Vince l’australiano Robert Hurley in 3’39″59, vincitore anche giovedì scorso in 3’40”24.

In contemporanea alla coppa del mondo, si è svolto un altro appuntamento internazionale Saint Dizier (Francia) . Il livello non era certo quello della coppa del mondo, ma il parco partenti era di un buon livello internazionale ed i risultati azzurri non si sono fatti mancare. Due su tutti hanno sorpreso per il loro stato di forma, e sono i piemontesi della Rari Nantes Torino Francesco Di Lecce e Luisa Trombetti. Lui, ranista, ha vinto i 100m (59”) e 50 (26”93, suo personale); lei, mistista vince i 400MI (4’42″15) e si piazza seconda nei 200MI (2’14″28). Ottime ripsoste anche da Laura Letrari, che domina la velocità.  Mentre Martina De Memme, non brillante nei 400SL (4.08.13) seconda dietro a Chiara Masini Lucchetti (4.07.28), ma prima negli 800 stile libero (8’29”91). Ottime risposte anche da Federico Bocchia in arte “The King Shark” che vince i 50SL in 21.87 e Federico Turrini dominatore dei misti primo nei 100MI (54.87), 200MI (1.58.50) e nei 400MI(4.13.11).

In vasca per il suo debutto stagionale anche Marco Orsi, che vince i 50SL(21.78) ed i 50DO (24.70).

About The Author

Ultimi Tweet

?>