Select Page

Nuoto, Massimiliano Rosolino giudicherà i talenti di Arena Swim Your Best durante gli Assoluti

Scattano domani, a Riccione, i Campionati italiani primaverili. Giuseppe Guttuso, Rachele Ceracchi, Nicolangelo Di Fabio, Simona Quadarella, Giovanni Izzo e Martina Rossi, le giovani promesse selezionate per il progetto di Arena e Federazione italiana Nuoto, sfidano i migliori nuotatori e se stessi,  per ottenere i pass per i Mondiali ed Europei Juniores, nonché Mondiali di Kazan. Intanto Massimiliano Rosolino commenterà quotidianamente l’andamento dei ragazzi.

Giovani, ma motivati e con le idee chiare: conquistare il pass per Europei e Mondiali juniores, con un pensiero ai Mondiali Assoluti di Kazan. È con questo spirito che i sei talenti di Arena Swim Your Best, il progetto di alta specializzazione voluto da Arena, una tra le aziende leader dello swimwear, eFederazione Italiana Nuoto (Fin), affilano le armi in vista dei Campionati italiani primaverili UnipolSai, in programma da domani a sabato 18 aprile allo Stadio del Nuoto di Riccione. Giuseppe Guttuso e Rachele Ceracchi, Nicolangelo Di Fabio e Simona Quadarella, Giovanni Izzo e Martina Rossi sfideranno i big nel nuoto nazionale, cercando di mettere in mostra quanto sono cresciuti grazie ad Arena Swim Your Best e i continui benefici ottenuti dal talent, primo fra tutti il costante monitoraggio da parte del direttore tecnico della Nazionale assoluta, Cesare Butini, e del responsabile delle Nazionali giovanili, Walter Bolognani.

I sei ragazzi, che vanno dai 15 anni di Martina Rossi, ai 20 di Giuseppe Guttuso, selezionati tra tutte le categorie giovanili (Cadetti, Juniores, Ragazzi) hanno impostato la preparazione su questo appuntamento, decisi ad ottenere i tempi validi per le manifestazioni più importanti della stagione: Mondiali di Kazan (2-9 agosto),Mondiali juniores di Singapore (1-6 settembre) e Giochi europei Juniores di Baku(23-27 giugno). E gli ottimi risultati ottenuti durante i recenti Criteria giovanili (9 ori, 4 argenti, 2 bronzi e un record firmati Arena Swim Your Best) sono l’indizio che i risultati di prestigio possono arrivare.

Il cagliaritano Giuseppe Guttuso nuoterà sui 50m e 100m stile libero, quando si troverà in vasca con Giovanni Izzo, che gareggerà anche nei 50m e 100m farfalla. Programma variegato anche per Rachele Ceracchi, impegnata nei 50m, 100m, 200m, 400m stile libero e nei 50m farfalla, e Martina Rossi, in gara nei 200m stile libero, nei 100m e 200m dorso, nei 200m farfalla. Nicolangelo Di Fabio, argento assoluto nella staffetta 4x200m stile libero agli ultimi Mondiali in vasca corta, cercherà il tempo nei 100m, 200m e 400m stile libero, mentre Simona Quadarellanuoterà nei 400m stile libero e nei 200m dorso. Con loro in acqua, allo Stadio del Nuoto di Riccione, ci saranno anche Gregorio Paltrinieri, oro europeo negli 800m e 1500m stile libero, e Lisa Fissneider, primatista italiana nei 50m e 100m rana in vasca corta, che, insieme a Massimiliano Rosolino, campione dalle 60 medaglie internazionali, recitano la parte dei tutor all’interno di Arena Swim Your Best. Quest’ultimo non sarà protagonista in vasca ma sul blog (www.arenawaterinstinct.com/it_it/community) e sui social di Arena Italia con ” Il processo del Mister”: alla fine di ogni giornata di gara, il campionissimo del nuoto dirà la sua sugli assoluti e sulle prestazioni degli atleti di Arena Swim Your Best.

La sfida tra le giovani promesse del nuoto non sarà però soltanto contro il cronometro, ma anche interna. Le regole del talent di Arena e Fin, infatti, prevede che solo due dei sei atleti selezionati realizzeranno il sogno di entrare a far parte del Team Arena, con un contratto di sponsorizzazione tecnica, e di vivere un’esperienza unica in uno dei Centri di Alta Specializzazione più importanti al mondo, l’ InnoSport di Eindhoven, in Olanda.

About The Author

?>