Select Page

Training, preveniamo l’infiammazione alla cuffia dei rotatori

Training, preveniamo l’infiammazione alla cuffia dei rotatori

L’infiammazione da tutti conosciuta come la spalla ‘€œspalla del nuotatore’ è una infiammazione che non interessa solo il nostro amato nuoto ma anche molte altre discipline. Questa lesione è una tendinite alla cuffia dei rotatori e colpisce molto spesso i nuotatori che sono sottoposti ad eccessivi carichi di lavoro quotidiani.

Ma cosa fà la cuffia dei rotatori?!

La cuffia dei rotatori  ha l’ingrato compito di mantenere  la testa dell’omero nella cavità  glenoidea della scapola. La lesione e l’infiammazione dei tendini de muscoli (sopraspinato, sottospinato, sottoscapolare e piccolo rotondo) si verificano frequentemente negli sport nei quali si deve portare ripetutamente il braccio al di sopra della testa.

I sintomi di questa infiammazione sono: dolore in corrispondenza dei tendini, specialmente quando il braccio viene sollevato al di sopra della spalla, ma spesso non quando il braccio è tenuto lungo il corpo. Oppure l’adduzione completa del braccio fino a incrociare il petto causa un forte dolore.

Ma come possiamo prevenire o guarire da tale infiammazione?!

Solo il riposo può far guarire questa infiammazione. Infatti i tendini infiammati vanno messi a riposo e i muscoli della spalla sono da rinforzare. Bisogna evitare movimenti di  spinta o di trazione, sempre che non causino dolore.

La soluzione più drastica è la chirurgia che può essere necessaria se il trauma è particolarmente grave,  ovvero uno strappo completo della cuffia dei rotatori o se i tendini non guariscono entro 6 mesi.

Vi riportiamo un video con una serie di esercizi per prevenire e curare l’infiammazione alla cuffia dei rotrei:

About The Author

Ultimi Tweet

?>