Select Page

Nuoto: European Games, Ultima giornata per il nuoto azzurro che chiude tra argenti

A Baku (Azerbaijan) l’ultima giornata delle gare del nuoto della prima edizione dei Giochi Europei si conclude per gli azzurri con tre medaglie, ancora d’argento, che si aggiungono alle otto precedenti: 1 oro e 7 argenti.

A salire per prima sul secondo gradino del podio è Giulia Verona nei 200 rana. La sua gara termina con un primato personale di 1’08’’61 e con cui migliora il tempo della semifinale, ma la russa Marina Astashkina è inarrestabile e conquista l’oro in 1’07’’71. Terza un’altra russa, Daria Chikunova con 1’09’’02.
Anche Ilaria Cusinato guadagna un secondo posto nei 200 misti e registra il nuovo record italiano delle categoria junior e cadette di 2’13’’78. Il precedente miglior tempo era stato realizzato ben 6 anni prima a Roma da Francesca Aceto che aveva chiuso la gara in 2’13’’99. La vittoria va alla tedesca Maxine Wolters con 2’13’’37 mentre arriva terza l’inglese Abbie Wood on 2’14’’49. Sara Franceschi, altra azzurra in gara, conquista il quarto posto con un tempo di 2’14’’65 ma pur migliorando il suo personale rimane esclusa dal podio.

Argento anche per Giovanni Izzo che arriva secondo nei 50 stile libero e registra il record personale in 22’’51: il precedente tempo, più alto di 4 centesimi, era stato ottenuto a Riccione il 17 Aprile di quest’anno. A vincere la finale è l’israeliano Ziv Kalontarov con 22’’16 mentre il terzo posto va nuovamente ad un russo, Aleksei Brianskii con 22’’69.

Le staffette, che chiudono le gare e quest’ultima giornata di Giochi Europei, terminano rispettivamente con un quarto ed un quinto posto per gli azzurri. La 4×200 stile libero femminile si conclude in 8’16’’23 con il primato personale di Giovanna La Cava (Nuotatori Campani) nella prima frazione di 2’04’’84 che migliora il suo tempo di un secondo. La 4×100 misti maschile chiude in 3’40”96 dietro alla Polonia con 3’39”31 e davanti alla Germania con 3’42”56.

About The Author

Ultimi Tweet

?>