Select Page

Nuoto Master, 13° Trofeo Città di Ravenna

Due belle giornate di sole e temperature “primaverili” hanno incorniciato la 13° edizione del “Trofeo Città di Ravenna” che ha visto circa 600 nuotatori cimentarsi nella due-giorni di gare in programma presso la piscina comunale G. Gambi di Ravenna, nel fine settimana appena concluso.
L’ottimo riscontro di partecipanti e la buona prestazione delle squadre di casa, prima tra tutte la Rinascita Nuoto Team Romagna sezione master organizzatrice della manifestazione, hanno garantito anche quest’anno la soddisfazione per una manifestazione ben riuscita.

Si aggiudica il trofeo la Nuotatori Modenesi con 57.346,53 punti, seconda la squadra organizzatrice Rinascita team Romagna con 52.364,73 punti, più distaccata la Molinella nuoto con 41.988,54 punti.

La migliore prestazione femminile è stata quella di Franca Bosisio M45 per il suo 33.14 nei 50 dorso del valore di 971.03 punti, migliore prestazione maschile assegnata ad Andrea Marcato M40 nei 100 farfalla col tempo di 59.68 e punti 965.32. La 12ma edizione del ‘Trofeo Ruspi‘ quest’anno è stata vinta da Guillaume Sigaud De Bresc (vedi foto) grazie ai suoi 895.72 punti nella categoria M30 dei 50 dorso.

Grande battaglia anche quest’anno per la vittoria nella “Staffetta del Prosciutto” 4×100 stile libero, appannaggio dei Nuotatori Modenesi per quanto riguarda la sfida al femminile, come nelle precedenti edizioni, e di Nuoto Club 2000 nella sfida maschile.

Nella prima gara in programma, 400 sl, la nostra atleta MasterSwim Martina Benetton (Natatorium TV) firma la migliore prestazione vincendo le M25 in 4.50.61, mentre al maschile è Andrea Marcato (CN Stra) vincente negli M40 con 4.27.65 e 951.02 punti. Riscontri positivi per Daniele Fontanelli (Polisport) oro M30 in 4.37.12 e sfida avvincente negli M25 fra i due atleti della Polisportiva comunale Riccione Alessio Spelonchi e Filippo Cocco che chiudono rispettivamente in 4.34.67 e 4.34.69.
I 100 do registrano come più veloci gli M25: Giorgia Gurioli (Pol. garden) con 1.12.07 e Entoni Cantello (Master AICS BS) con 1.02.80 (916.05 e 917.36 pti), bene anche l’M45 Marco Poltronieri (CC Aniene) oro in 1.09.05. Andrea Marcato firma la migliore prestazione della manifestazione nei 100 fa dominando gli M40 in 59.68.

Nei 50 sl unica donna sotto il muro dei 30 secondi è Nicoleta Coica (Molinella nuoto) che vince le M30 in 29.99 ottenendo il miglior tabellare femminile. Il più veloce, seppur di poco, è l’M30 Gianluca Venturi (Rinascita team Romagna) con 25.71, secondo crono con miglior prestazione per l’M45 Cristiano Baldini (Aquatic team RA) in 25.79 e 951.14 punti. Marco Nanni (CUS BO) si aggiudica la vittoria negli M50 in 26.46 e 943.31 punti, mentre Claudio Berrini (CN Bastia) fa il vuoto negli M60 vinti con 29.89.
Si chiude il sabato di gare con i 50 ra dove Anna Pasero (Sisport FIAT) nuota un buon 35.58 raccogliendo 928.89 punti, mentre Luca D’Altri (Seven master nuoto) vince gli M40 in 32.58 e 911.30 punti.

Si riparte la domenica mattina con i 200 mx che vedono protagonista con la migliore prestazione Silvia Parocchi (Molinella nuoto) oro M45 in 2.42.06 e 946.75, più veloce di lei solo Sara Cracco (ARCA) prima M35 in 2.40.97. Fra gli uomini buon 2.16.92 di Andrea Maniero (Master AICS BS) vincente negli M30 con il miglior tabellare di 936.39 punti.
Si prosegue con i 100 sl, tocca davanti a tutti l’M25 Alessandro Castellani (nuotatori ravennati) in 57.53, ma il punteggio più alto è raccolto da Andrea Borsari (CN UISP BO) oro M45 in 59.21 e 919.78 punti. Ritroviamo Anna Pasero alla vittoria dei 100 ra M25 in 1.17.88 (940.16 pti), bene anche Katia Sandre (ARCA) oro M50 in 1.32.21.

I 50 fa vedono un duello di eccellenza nelle M45 con Franca Bosisio (Team Trezzo sport) alla vittoria in 30.80 su Silvia Parocchi con 31.20 (962.66 e 950.32 punti). Fra gli uomini migliore prestazione per Rudy Lazzaro (Riviera nuoto Veneto) primo M25 in 26.92, ma è la sfida M45 a tenere banco con Cristiano Baldini che la spunta per soli 2 centesimi su Andrea Borsari: 29.13 contro 29.15. Bene negli M30 Guillaume Sigaud De Bresc (Nuotatri modenesi) oro in 27.38, argento nella stessa categoria Omar Ferrotti (Riviera nuoto Veneto) con 27.59.
Di nuovo Franca Bosisio sotto le luci della ribalta nei 50 do M45, dove si registra la migliore prestazione della manifestazione con un 33.14 da 971.03 punti e in campo maschile Guillaume Sigaud De Bresc vince gli M30 in 29.92 e il premio speciale ‘Trofeo Ruspi’.
Si conclude con i 200 sl dove la protagonista in rosa è Sara Cracco vincente nelle M35 in 2.22.05, mentre Andrea Maniero nuota il miglior crono in 2.04.78.

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>