Influencer

Si sente sempre più spesso nominare questa parola tanto inflazionata quanto difficile da definire.

Influencer è letteralmente chi, grazie all’identificazione dei propri followers, ha influenza sui potenziali acquirenti.

Se siete instagrammers ed appassionati di nuoto sicuramente più di una volta vi sarete incuriositi osservando i profili dei nostri atleti della nazionale e, magari, avrete desiderato di indossare il costume di Federica Pellegrini, le scarpe di Martina Carraro o la T-shirt di Marco Orsi. Funziona così, e sempre più spesso, i brand si rivolgono a blogger ed influencer per incrementare le proprie vendite.

Trattandosi di un fenomeno ormai consolidato, non è trascorso molto tempo prima che ciò coinvolgesse anche i nuotatori del nostro bel Paese. Qualche giorno fa, ad esempio, l’ex atleta nazionale Massimiliano Rosolino ha ricevuto dal famoso marchio di cosmetici Shiseido una busta contenente i più svariati prodotti e basta navigare sulle pagine social di Federica Pellegrini per osservare quanti articoli vengano inviati alla “divina” affinché possa indossarli ed ovviamente “postarli”.

I nostri atleti si mettono a disposizione di brand e firme internazionali che possono così utilizzare come modelli delle figure dal fisico scultoreo, scolpite dallo sport e dalle ore di intenso allenamento.

Ma quali sono i nuotatori di cui stiamo parlando? Vediamone insieme alcuni.

Gregorio Paltinieri | Navigare

Dopo la vittoria dell’oro olimpico, il marchio italiano Navigare ha scelto Gregorio Paltrinieri come testimonial per la propria campagna pubblicitaria.

Ciò che ha spinto la firma a scegliere un nuotatore come volto per la propria pubblicità è la semplicità di un ragazzo che dalla vasca alle copertine ha mantenuto i piedi per terra. Uno stile di vita semplice, sani principi e valori genuini sono gli elementi del campione olimpico che hanno convinto Navigare a scegliere Paltrinieri come brand ambassador.

Il nuotatore potrà ora contare su uno sportwear semplice ma di carattere, adatto ad un tempo libero fatto di comfort, versatilità ed elegante sportività.

Gregorio Paltrinieri non è stato il solo ad essersi calato nei panni di modello.

Marco Orsi | Morato | Facebook

È successo anche a Marco Orsi, scelto da Anthony Morato per un photo shooting che ha lasciato molte fan del Bomber decisamente senza fiato.

Look total black ed uno sguardo ammaliante sono gli elementi che contraddistinguono l’esperienza da modello del nostro nuotatore bello e impossibile.

Possibile è invece, a detta di Orsi, l’eleganza per lo sportivo: “penso che lo sportivo sia l’uomo più elegante” racconta ai microfoni di gazzetta.it, “siamo abituati a vederci sempre vestiti sportivi, e nel mio caso in costume, ma quando ci vestiamo eleganti per un evento, siamo una spanna sopra gli altri…”.

Fatti di nuoto Weekly: cavare il sangue dalle rape

Piccola e impopolare riflessione sul nuoto contemporaneo di Fatti di nuoto Weekly.  Nello scrivere settimanalmente di nuoto, per questa rubrica e non solo, passo due terzi dell’anno a cercare le notizie più nascoste, le curiosità, gli anniversari, le piccole...

Road to Parigi, il Recap dei Trials Australiani

Anteprima dei Giochi dalla terra dei canguri! A cosa abbiamo assistito in questi sei giorni australiani? Livello fuori dal comune quello visto a Brisbane, pari ormai a quello che possiamo trovare nei Trials USA, che fanno dell’Australia la seconda potenzia mondiale...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Luca Dotto | Emporio Armani | Campagna Londra 2012

Facciamo ora un salto indietro di qualche anno e torniamo al 2012 quando l’occhio di Giorgio Armani si posò su Luca Dotto che fu scelto per la campagna olimpica.

Stare davanti ad un obiettivo fu vero amore per il nuotatore che da allora ha continuato a farsi fotografare prima da solo e poi al fianco dell’angelo di Victoria’s Secret Candice Swanepoel.

Federica Pellegrini | TGCOM24

C’è chi poi, come nel caso di Federica Pellegrini, sulla passerella e come modella ci è finita per davvero.

Ci troviamo alla Milano Fashion Week del 2016 quando Federica ha sfilato mostrandosi perfettamente a suo agio nel suo bikini bianco per la stilista Raffaella D’Angelo.

Filippo Magnini | Liu Jo Uomo | GQ

 

Appartiene invece a Filippo Magnini il volto della sport collection Liu Jo Uomo fatta di abiti per il tempo libero ed i break con gli amici, ideale per i ragazzi che amano scegliere capi confortevoli ma con uno stile assolutamente unico.

E come dimenticare la campagna “Swimmers-Underwear 2009” di Dolce & Gabbana in cui Emiliano Brembilla, Paolo Bossini, Mirco Di Tora, Nicola Cassio ed Alessandro Terrin hanno posato mostrando i loro sguardi dall’alta carica sensuale ed un intimo sexy ma sportivo.

Ho sempre considerato il nuoto come lo sport che in assoluto riesce a modellare i fisici dei propri atleti in modo armonioso e di ciò sembrano essersi accorti anche stilisti e brand che grazie alle partnership con i nuotatori possono ora contare su figure muscolose ma proporzionate, magre ma dall’aspetto sano e sportivo.

Non dobbiamo però dimenticare che in un mondo come quello della moda fatto sempre troppo spesso di corpi deformati dallo stress e da abitudini alimentari malsane, gli atleti rappresentano una valida alternativa costituita da valori genuini, autentico impegno ed uno stile di vita sano a cui tutti, ma proprio tutti, dovrebbero ambire.

(Foto copertina: Vanity fair)