Passata la sbornia di gare e medaglie della settimana Europea, ritorna Fattidinuoto Weekly, e non poteva che farlo con una testimonianza diretta di quanto visto in prima persona dalle tribune del Foro Italico.

Sono stati i Campionati Europei più vincenti della storia dell’Italia, vissuti nella stupenda cornice della piscina più bella del mondo. Un ricordo che rimarrà indelebile negli occhi e nel cuore di chi ha vissuto le emozioni delle giornate romane, tutti a loro modo indimenticabili. 

Per questo, oggi riviviamo le dieci migliori gare degli Europei 2022 con la testimonianza diretta di ognuna di loro, scritta a caldo – anzi caldissimo – dalla tribuna stampa dello Stadio del Nuoto. 

N.B. La classifica e le opinioni sono strettamente personali e basate sull’emozione più che sulla pura tecnica; per contestare o riformulare scrivete pure, ogni commento educato è ben accetto.

N°10

50 Farfalla Femmine

Sarah Sjoestroem sembra volare sull’acqua per quanto la sua azione sia rapida ma allo stesso tempo leggera. Godiamoci ogni sua vittoria come se fosse l’ultima, anche se questa non lo sarà. 🦋


N°9

200 Stile Libero Maschi

Guardare una gara di David Popovici è un’esperienza da gustare seduti davanti al camino, con un bicchiere di vino rosso e della musica in sottofondo. L’armonia che disegna con i suoi cicli di bracciate è un misto tra l’ipnotico e l’adrenalinico: poesia in movimento. 🎻


N°8

100 Dorso Femmine

Stupiscici sempre, o Margherita, con gioie come questa. Sorrisi che sbocciano come primule nei campi, applausi che scrosciano sulle tribune, inni che risuonano in arene gremite. Stupiscici ancora, o Margherita. 🌺 


N°7

100 Rana Femmine

La campionessa del Mondo non si batte! Benny Pilato spegne tutte le speranze della concorrenza con una progressione devastante, che ha il doppio risultato di farla vincere e di portarsi dietro anche una splendida Lisa Angiolini. Doppietta azzurra, come tra i maschi: Italia patria della rana. 🐸

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: i 400 misti

I 400 misti sono entrati nel programma dei Giochi nella prima Olimpiade di Tokyo, quella del 1964, e da allora - a differenza dei 200 che hanno saltato due edizioni - non ne sono più usciti, rimanendo un punto fermo del programma natatorio sia per valori tecnici che...

CASC2024, al via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup

Ha ufficialmente preso il via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup. Il primo atto ufficiale dell’edizione 2024 è stata la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta venerdì 6 giugno presso il Centro Sportivo Polifunzionale Universitario Campus Aquae di...

N°6

100 Dorso Maschi

Il Campione del Mondo non si batte! Thomas Ceccon mette la manina davanti, anche se le energie sono al limite, anche se i muscoli bruciano, l’oro è suo. Il nuoto italiano ha un volto 🤫 👑 


N°5

800 Stile Libero Maschi

Un tripudio incredibile, pazzesco, letteralmente da urlo. L’urlo mastodontico di Roma che acclama Gregorio Paltrinieri, autore di un’ennesima prova da campione, che ha ammazzato i rivali con un cambio di ritmo devastante nella seconda parte di gara. La carica del Foro è arrivata anche a Lorenzo Galossi, che nella sua città si prende il primo, pesantissimo, alloro individuale di quella che sarà una lunga carriera. 🔥

N°4

800 Stile Libero Femmine

Roma brucia per l’oro di Simona Quadarella, spinta dalla forza delle sue braccia e dalle urla delle gradinate, che hanno letteralmente trema al suo tocco finale. Alessia Filippi la premia, e i ricordi si accavallano: Roma 2009 →  Roma 2022, Back to the future! 🛹


N°3

50 Rana Maschi

Un boato così… 😱 Nicolò Martinenghi e Simone Cerasuolo hanno saggiato la potenza dei decibel del Foro Italico, alla partenza, all’arrivo e all’inno: incredibile. Uno dei ricordi più potenti di questi Europei. 

po-po-po-po-po-po-poooooo 🔥 


N°2

4×100 Mista Maschi

Nella grande festa romana d’agosto non poteva mancare l’apoteosi finale: vittoria di 4 secondi e stadio del Nuoto che vibra sotto il boato italiano. L’Europeo più bello di sempre: BELLISSIMO 💙

N°1

100 Stile Libero Maschi

David Popovici suona la sua sinfonia più bella, incredibile, emozionante, divina. Uno spettacolo che, visto dal vivo, è ancora più indimenticabile. La vasca di Roma è magica, e anche il romeno se ne accorge, regalando oltre alla prestazione anche sorrisi a profusione, vincendo l’oro e l’abbraccio della folla. 🎼

See you later!

Iscriviti alla newsletter

Foto: Fabio Cetti | Corsia4