Si è conclusa la prima parte del Campionato Italiano Estivo Lifesaving di Categoria in corso presso la piscina Comunale di Gorizia dal 25 al 29 luglio. 

Nelle prime tre giornate di gare riservate alle categorie più grandi – Junior, Cadetti, Senior – presenza costante sul podio della classifica per società per la In Sport Rane Rosse che domina la categoria Juniores, conquista la piazza d’onore nei Senior alle spalle del GS Fiamme Oro e sale sul gradino più basso nei Cadetti vinti dalla SA-FA 2000 Torino.

Due i record stabiliti in questa prima parte di manifestazione, individuale per Masha Giordano (foto copertina) nei 100 manichino pinne e torpedo e nella staffetta 4×50 mista dalla SA-FA 2000 Torino. Vediamo i vincitori di ogni specialità.

200 nuoto con ostacoli
Vittorie ben definite in ogni categoria, ad eccezione delle Cadette femmine dove Gioia Mazzi (Accademia di Salvamento) ha duellato fino all’ultimo con la vincitrice rimanendo all’argento per soli 9 centesimi e nelle Senior dove segnaliamo l’incursione della ranista Angiolini che precede per un solo decimo la capitana della Nazionale Meschiari.

Jun – Martina Laurenti – In Sport RR – 2.15.22
Jun – Simone Locchi – In Sport RR 2.02.43
Cad – Giulia Di Fazio – Acqua 13 2.17.53
Cad – Lorenzo Mancardo – SA-FA 2000 TO 2.02.91
Sen – Lisa Angiolini – Virtus Buonconvento 2.11.98
Sen – Simone Re – Aquatica TO 1.58.39


100 manichino pinne e torpedo
Arriva il primo record della manifestazione grazie a Masha Giordano che con 58.51 migliora il precedente 58.64 record del mondo youth della spagnola Lola Caballero Fuset. Vittoria sul filo dei decimi nei cadetti maschi dove Cristian Bacile (GS Fiamme Oro) si deve accontentare della piazza d’onore per due decimi

Jun – Melissa Giordano – Athena SC Bracciano 1.02.14
Jun – Davide Cremonini – GS VVF Salza 54.48
Cad – Masha Giordano – Athena SC Bracciano 58.51 WRJ
Cad – Davide Vivalda – SA-FA 2000 TO 53.73
Sen – Federica Volpini – GS Fiamme Oro 57.27
Sen – Andrea Niciarelli – GS Fiamme Oro 51.79

50 trasporto manichino
Al termine della prima giornata si registra il bis nelle categorie Juniores di Laurenti e Locchi che realizza un ottimo crono a 24 centesimi dal proprio record mondiale youth.

Jun – Martina Laurenti – In Sport RR 37.20
Jun – Simone Locchi – In Sport RR 29.50
Cad – Valentina Pasquino – N Canavesani 36.19
Cad – Andrea Cocianni – Gorizia Nuoto 29.95
Sen – Helene Giovanelli – Amici Nuoto Riva 34.46
Sen – Mauro Ferro – SC Noale 29.04


100 percorso misto
Terzo oro individuale nella categoria Juniores di Laurenti e Locchi, mentre bissano i successi del manichino Cocianni e Giovanelli, secondo ttiolo anche per la Di Fazio nelle Cadette.

Jun – Martina Laurenti – In Sport RR 1.14.25
Jun – Simone Locchi – In Sport RR 1.01.34
Cad – Giulia Di Fazio – Acqua 13 1.16.40
Cad – Andrea Cocianni – Gorizia Nuoto 1.02.56
Sen – Helene Giovanelli – Amici Nuoto Riva 1.09.35
Sen – Mattia Ponziani – In Sport RR 1.00.66

100 manichino pinne
Inarrestabile Laurenti che va al poker d’assi, Locchi è “solo” bronzo preceduto da Dallari e Cremonini ma per questione sempre di centesimi. Vittoria di misura nelle Cadette dove la Pasquino burcia per 4 centesimi all’arrivo Masha Giordano, nei Senior maschi Fabio Pezzotti (GS Fiamme Oro) si deve accontentare dell’argento per soli 22 centesimi.

Jun – Martina Laurenti – In Sport RR 56.34
Jun – Andrea Dallari – Maranello Nuoto 48.70
Cad – Valentina Pasquino – N Canavesani 54.31
Cad – Davide Vivalda – SA-FA 2000 TO 47.48
Sen – Lucrezia Fabretti – In Sport RR 51.38
Sen – Andrea Vivalda – SA-FA 2000 TO 46.05


200 super lifesaver
Arriva il terzo titolo Cadette per Di Fazio, metre Fabretti fa il bis dopo la vittoria delle pinne come Cremonini dopo il successo nel torpedo.

Jun – Flaminia Monti – Domar SC 2.25.64
Jun – Davide Cremonini – GS VVF Salza 2.10.60
Cad – Giulia Di Fazio – Acqua 13 2.29.50
Cad – Cristian Bacile – GS Fiamme Oro 2.14.57
Sen – Lucrezia Fabretti – In Sport RR 2.20.61
Sen – Francesco Ippolito – Gorizia Nuoto 2.06.18

Fatti di nuoto Weekly: Apertura

Fatti di nuoto Weekly ha poche (ma molto sentite) regole: raccontare il nuoto una volta alla settimana, il mercoledì, con occhio sereno e critico, ma soprattutto a cuore aperto. Oggi parliamo proprio di aperture e di come, quasi sempre, aprirsi sia una cosa positiva....

Come ci vedono all’estero: intervista ad Alex Pussieldi, Brasile

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica su come vedono l’Italia del nuoto nel resto del mondo, dopo aver parlato con Kurt Hanson  giornalista ed esperto di nuoto australiano, già voce internazionale della ISL e speaker di Swimming Australia, abbiamo fatto alcune...

Fatti di nuoto Weekly: Talento

Che cos’è il talento? Fatti di nuoto Weekly non ha una definizione, ma cercarla tra le pieghe dell’attualità potrebbe essere divertente.Podcast Parlare di podcast, nel 2023, è strano e complicato. Ce ne sono talmente tanti e su talmente tanti argomenti che,...

Come ci vedono all’estero: intervista a Kurt Hanson, Australia

Guardare al di fuori dei nostri confini è un’arma a doppio taglio, utile quando si trova qualcosa di positivo, da prendere come spunto per migliorarci, deleteria quando si trasforma in paragone improprio o, peggio ancora, in invidia. Ma ci siamo mai chiesti, invece,...

Fatti di nuoto Weekly: Promesse

Fatti di nuoto Weekly si basa, fondamentalmente, su una promessa: raccontare il nuoto ogni settimana, senza fretta, e con occhio critico e sincero. Ma si sa, tra una promessa mantenuta e una che si perde per strada c’è un limite davvero sottile…Galossi 2.0 Di giovani...

Azzurri in raduno da Sierra Nevada a Livigno. I convocati ai Mediterranean Beach Games

Riprendono gradualmente i collegiali per gli atleti di interesse nazionale: il trio Ceccon-Martinenghi-Lamberti è già al lavoro a Sierra Nevada e dal 24 settembre si sposteranno a Livigno insieme a un nutrito gruppo di altri nuotatori. Una rappresentativa azzurra sarà...

Staffette
Si registra il secondo primato della manifestazione, il quartetto della SA-FA 2000 TO composto dai fratelli Vivalda Andrea & Davide e Mancardo Enrico & Lorenzo chiudono in 1.27.93 migliorando il record italiano nuotato a maggio a Riccione di oltre un secondo.
Vittorie ben definite in quasi tutte le prove, si segnalano i duelli all’ultima bracciata nelle categorie Senior maschi dove la squadra di casa Gorizia Nuoto precede la In Sport per una manciata di centesimi sia nella ostacoli che nella manichino.

4×50 ostacoli
Jun F – In Sport RR 2.00.95
Jun M – In Sport RR 1.47.96
Cad F – Nuotatori Canavesani 2.03.99
Cad M – SA-FA 2000 TO 1.43.51
Sen F – In Sport RR 1.51.61
Sen M – Gorizia Nuoto 1.41.24


4×25 manichino
Jun F – In Sport RR 1.29.56
Jun M – Maranello Nuoto 1.14.30
Cad F – GS Fiamme Oro 1.30.62
Cad M – SA-FA 2000 TO 1.12.28
Sen F – RN Torino 1.22.34
Sen M – Gorizia Nuoto 1.07.64


4×50 mista
Jun F – In Sport RR 1.47.89
Jun M – In Sport RR 1.37.83
Cad F – In Sport RR 1.46.07
Cad M – SC Noale 1.33.74
Sen F – GS Fiamme Oro 1.42.59
Sen M – SA-FA 2000 TO 1.27.93 RI

I podi delle classifiche di società

Classifica Juniores
1. In Sport Rane Rosse 601.125
2. Maranello Nuoto 276.50
3. Nuotatori Milanesi 235.0

Classifica Cadetti
1. SA-FA 2000 Torino 388.75
2. GS Fiamme Oro 347.75
3. In Sport Rane Rosse 273.25

Classifica Seniores
1. GS Fiamme Oro 488.0
2. In Sport Rane Rosse 420.25
3. SA-FA 2000 Torino 210.5

Foto: S. Sidoretti | Facebook

Share and Enjoy !

Shares