La penultima giornata del EYOF 2022 presenta cinque finali che fanno medaglie: riuscirà l’Italia a migliorare il suo già ottimo bottino? Vediamolo nel nostro recap.

50 stile libero maschi – semi

Primo tempo della prima semi per Davide Passafarro, che con 23.54 ha il secondo crono generale, dietro solo al francese Lopez (23.45).


100 dorso femmine – semi

Il miglio tempo è per la spagnola Garrido, che vince la seconda semi in 1.02.87. Niente da fare per la nostra Giulia Buzzi, che chiude in 1.05.92 al decimo posto.


100 rana maschi – semi

L’inglese Oscar Bilbao è primo in 1.04.72, seguito dal tedesco Biltaev e dal nostro Andrea Miron, terzo in 1.05.75.

200 misti femmine – semi

La vincitrice della semi 2 Phoebe Cooper è la migliore in 2.18.32, mentre la nostra Alice Bonin entra in finale con il settimo tempo, 2.21.43.


100 farfalla maschi – semi

L’ucraino Harbarchuk è l’unico sotto i 55 (54.90), e si assicura la corsia 4 per l finale. Sesto tempo di ingresso per Alessandro Ragaini, 56.16.


100 rana femmine – semi

Lucia Principi vince la prima semi in 1.12.84 , ma sono ben sei le atlete che vanno più forte di lei nella seconda, guidate dalla Svizzera Havana Cueto Cabrera, 1.10.89.

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: i 400 misti

I 400 misti sono entrati nel programma dei Giochi nella prima Olimpiade di Tokyo, quella del 1964, e da allora - a differenza dei 200 che hanno saltato due edizioni - non ne sono più usciti, rimanendo un punto fermo del programma natatorio sia per valori tecnici che...

CASC2024, al via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup

Ha ufficialmente preso il via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup. Il primo atto ufficiale dell’edizione 2024 è stata la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta venerdì 6 giugno presso il Centro Sportivo Polifunzionale Universitario Campus Aquae di...
200 stile libero maschi – semi

Miglior tempo per Filippo Bertoni che vince la prima semi in 1.51.43 e domani sfiderà tutti dalla corsia 4. Vicino a lui il turco Temiz, 1.51.77.


200 stile libero femmine

Vittoria netta per la croata Luksic, che domina con 2.01.95, davanti alla lituana Statkevicous e alla tedesca Ackermann. Quinta Valentina Procaccini, 2.04.00.


200 dorso maschi

Arriva la prima medaglia di giornata per l’Italia, ed è l’argento di Daniele Del Signore (2.03.63), che ha condotto una bella gara battuto solo dall’ungherese Kovats (2.02.32) migliore dell’azzurro solo nella vasca finale. Bronzo all’ucraino Mialkovski.

100 farfalla femmine

ORO! Dopo la vittoria nei 200, Alice Dimaggio fa il bis e si porta a casa anche i 100, chiusi in 1.00.84, 31 centesimi meglio di Emmy Haellkvist e42 di Martine Damborg.


50 stile libero maschi

Subito un altro oro per l’Italia! La finale dei 50 è inusualmente nello stesso pomeriggio delle semi, ma non è un problema per Davide Passafaro , che brucia tutti e si aggiudica la gara più veloce in 23.25.  È stata una gara tiratissima: Il francese Lopez è battuto di 7 centesimi, l’ucraino Kudinov di 8.


4×100 misti mista
Italia
che incappa nella squalifica, ma che comunque aveva chiuso la prova ai piedi del podio in una finale serratissima vinta dalla Germania in 4.00.45 di soli 27 centesimi sulla Romania e 43 sulla Gran Bretagna

Foto: Italia Team | Facebook