Select Page

Dimmi come ti vesti in piscina e… ti dirò chi sei

Dimmi come ti vesti in piscina e… ti dirò chi sei

Si dice sempre che “l’abito non fa il monaco” ma in piscina è davvero così?

Personalmente ho sempre pensato che l’abbigliamento che scegliamo per il nuoto, dica molto più di noi di quanto vorremmo.

In vasca indossiamo pochi elementi: un costume, una cuffia, a volte un indumento da gara. Ma anche con così pochi capi siamo in grado di rivelare non troppo velatamente il nostro stile.

Vediamo come…

Ciabatte o infradito?

Uno dei primi elementi che ci salta subito all’occhio è ciò che abbiamo ai piedi. Le infradito, da ormai molti anni, sono il trend scelto da chi vuole mostrare il proprio lato più giovane ed estroso anche per la varietà di toni e colori con cui si trovano in commercio, ma c’è chi ancora oggi non riuscirebbe a rinunciare alle proprie ciabatte, sia per la comodità, che per quel tocco di stile anni ’90.

Asciugamano o accappatoio?

Un altro modo di esprimere la nostra personalità in vasca è certamente determinato dalla scelta dell’indumento con cui ci asciughiamo una volta fuori dall’acqua; gli amanti del comfort e i più freddolosi sceglieranno inevitabilmente l’accappatoio ma c’è chi non sognerebbe mai di indossarlo perché più adatto, a loro dire, a essere utilizzato in casa.

I migliori atleti FINA del 2019: Italia premiata con il Settebello

Dopo un'emozionante stagione agonistica che ha visto il suo evento clou nei Campionati Mondiali FINA di Gwangju in Corea, la FINA ha reso noto l'elenco dei "migliori atleti dell'anno" delle sei le discipline acquatiche: nuoto, nuoto in acque libere, pallanuoto, tuffi...
Read More

AKRON sponsor tecnico del 10° Trofeo Città di Milano

AKRON, per il secondo anno consecutivo, sarà sponsor tecnico del 10° Trofeo Città di Milano, in programma nella piscina Mecenate i prossimi 28/29 febbraio e 1 marzo. Decima edizione che coincide anche con il cinquantesimo anno di attività della Nuotatori Milanesi,...
Read More

Trazione rosa per il Meeting del Titano di San Marino

Ai piedi di San Marino si è svolto il 15 e 16 febbraio il 18° Meeting del Titano, evento utile alla qualificazione alle prossime Olimpiadi, che ha visto scendere in acqua una selezione di quindici azzurri: sei femmine e nove maschi. Poche sorprese però nella vasca di...
Read More

SwimStats Tokyo2020 Special | i 100 Farfalla

Quarto appuntamento per l'edizione speciale della nostra rubrica statistica che ci accompagnerà fino ai prossimi Giochi Olimpici. Con i 100 farfalla completiamo il poker dei cento metri, una specialità che soprattutto al maschile può vantare Campioni Olimpici che...
Read More

Golden Tour Camille Muffat #1 | Kathleen Baker brilla a Nizza, bene Carini

Golden Tour Camille Muffat  - Meeting Internazionale di Nizza Torna l’appuntamento clou del nuoto francese dedicato alla campionessa Olimpica di Londra 2012 deceduta in un incidente aereo nel 2015. A Nizza non solo i francesi hanno testato la loro forma in vista dei...
Read More

SwimStats Tokyo2020 Special | i 100 Rana

Ed eccoci al terzo appuntamento dell'edizione speciale della nostra rubrica statistica che ci accompagnerà fino ai prossimi Giochi Olimpici. Abbiamo inaugurato Tokyo 2020 Special con la gara regina - i 100 stile libero - abbiamo proseguito con 100 dorso, passiamo...
Read More

A ognuno la sua forma

E come potremmo trascurare la forma del costume che utilizziamo?

Se per gli uomini la scelta è più limitata, le donne devono imparare a destreggiarsi tra lo spessore della spallina, la sgambatura e l’apertura sulla schiena del proprio swimwear. E non dimentichiamo che il desiderio di “osare” con i propri costumi passa anche attraverso il colore: chi vorrà farsi notare non sceglierà certamente tinte neutre ma preferirà colori fluo immediatamente riconoscibili.

Slip o boxer?

So che potrebbe sembrare la domanda di un talk show, ma anche ciò che indossano i nostri atleti maschi può dire molto di loro: se per gli agonisti ed ex agonisti la risposta “slip” è scontata, c’è chi non rinuncerebbe mai ai propri boxer. Quest’ultimo “copre” e nasconde decisamente di più… anche quella pancetta di troppo.

Tappanaso o… stile libero?

Personalmente non potrei mai indossare un tappanaso, ma c’è chi di questo piccolo accessorio ha fatto un vero e proprio tratto distintivo: inutile ricordare che in commercio ne esistono di tutte le forme e colori… così come inutile sarebbe dire che i sostenitori del minimalismo in vasca storcerebbero il naso (sarà un caso?) soltanto a sentirlo nominare!

Si potrebbe scrivere un libro per raccontare tutte le stranezze che indossiamo noi nuotatori in vasca (posso giurare di aver incontrato un atleta con ciabatte in stoffa) ma, del resto, non c’è posto migliore per esprimere la nostra personalità e fantasia che nel confortevole luogo dove pratichiamo il nostro sport preferito!

Foto copertina: Arena Water Istint

About The Author

Valeria Molfino

Appassionata di nuoto e running ma soprattutto innamorata della scrittura. Blogger da sempre, ama osservare e descrivere persone e relazioni cogliendone le sottili connessioni e le sfumature più nascoste.

Ultimi Tweet

?>