503 atleti provenienti da di 60 Nazioni sono pronti a dare spettacolo in Portogallo! Al via domenica 12 giugno il Campionato del Mondo World Para Swimming in programma al Penteada Swimming Pool Complex di Funchal a Madeira fino al 18 giugno.

Sono 23 gli azzurri – 14 uomini e 9 donne – che difenderanno il titolo conquistato a Londra 2019 con la vittoria del medagliere finale: 50 medaglie complessive – 20 d’oro, 18 d’argento e 12 di bronzo – e lo storico oro ex aequo dei 100 farfalla di Simone Barlaam e Federico Morlacchi.

Atleti convocati e gare (ordinate in base al programma)

Alberto AMODEO – 400 sl S8, 100 fa S8, 100 sl S8, 50 sl S8
Simone BARLAAM – 100 fa S9, 100 sl S9, 400 sl S9, 100 do S9, 50 sl S9
Luigi BEGGIATO – 100 sl S4, 50 sl S4, 200 sl S4
Francesco BETTELLA – 100 do S1, 200 sl S1, 50 do S1, 100 sl S3
Federico BICELLI – 400 sl S7, 100 do S7, 50 sl S7, 100 sl S7
Francesco BOCCIARDO – 50 sl S5, 200 sl S5, 100 sl S5
Vincenzo BONI – 50 do S3, 50 sl S3, 200 sl S3, 100 sl S3
Simone CIULLI – 100 fa S9, 100 sl S9, 100 do S9, 50 sl S9
Antonio FANTIN – 100 do S6, 100 sl S6, 400 sl S6, 50 sl S6, 50 fa S6
Emmanuele MARIGLIANO – 50 ra SB2, 150 mx SM3, 50 do S3, 50 sl S3, 100 sl S3
Riccardo MENCIOTTI – 50 sl S10, 200 mx SM10, 100 fa S10, 100 do S10
Efrem MORELLI – 50 ra SB3, 150 mx SM4, 200 sl S4
Federico MORLACCHI – 200 mx SM9, 100 fa S9, 100 ra SB9
Stefano RAIMONDI – 100 ra SB9, 50 sl S10, 200 mx SM10, 400 sl S10, 100 fa S10, 100 sl S10, 100 do S10

Alessia BERRA – 100 fa S12, 100 do S12, 50 sl S12, 100 sl S12, 200 mx SM12
Monica BOGGIONI – 50 sl S5, 100 ra SB4, 50 do S5, 200 mx SM5, 200 sl S5, 100 sl S5
Giulia GHIRETTI – 100 ra SB4, 50 fa S5, 200 mx SM5
Carlotta GILLI – 100 fa S13, 100 sl S13, 100 do S13, 100 sl S13, 400 sl S13, 200 mx SM13
Xenia Francesca PALAZZO – 400 sl S8, 100 do S8, 100 sl S8, 50 sl S8, 200 mx SM1
Angela PROCIDA – 50 ra SB2, 100 do S2, 50 do S2, 200 sl S2
Martina RABBOLINI – 100 ra SB11, 200 mx SM11, 100 sl S11, 100 do S11, 400 sl S11
Alessia SCORTECHINI – 50 sl S10, 100 fa S10, 100 sl S10, 100 do S10
Giulia TERZI – 400 sl S7, 50 fa S7, 50 sl S7, 100 sl S7

 

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: gli 800 stile libero

Gli 800 stile libero donne sono stati introdotti nel programma Olimpico a Città del Messico, nel 1968, e sono rimasti gara esclusivamente femminile fino a Tokyo 2020ne, quando il CIO ha deciso di aumentare il programma della vasca parificando le gare tra i due sessi....

Fatti di nuoto Weekly: USA Olympic Trials Predictions

Se non è l’evento più importante e spettacolare del nuoto mondiale, poco ci manca. Mentre i Trials australiani sono appena iniziati, e promettono di essere altrettanto determinanti per le sorti Olimpiche, i Trials originali, quelli USA, iniziano tra pochi giorni....

Curtis brilla alla Campus Aquae Swim Cup 2024, Magrassi da record

Archiviata anche la quinta edizione della Campus Aquae Swim Cup di Pavia, che si è svolta dal 7 al 9 giugno presso l’omonimo impianto lombardo. Tre giorni di gare che hanno visto impegnati gli atleti delle categorie Juniores  e Assoluti venerdì e sabato,  Esordienti...

Buona la prima per l’Olimpic Race di Napoli

La prima edizione della Olimpic Race a Napoli si è chiusa con un grandissimo successo. L'evento ha portato alla piscina Felice Scandone circa 800 atleti per un totale di oltre 2400 presenze gara. La manifestazione si è conclusa con la vittoria della squadra di casa,...

Il Nuoto alle Olimpiadi di Parigi 2024: i 400 misti

I 400 misti sono entrati nel programma dei Giochi nella prima Olimpiade di Tokyo, quella del 1964, e da allora - a differenza dei 200 che hanno saltato due edizioni - non ne sono più usciti, rimanendo un punto fermo del programma natatorio sia per valori tecnici che...

CASC2024, al via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup

Ha ufficialmente preso il via la V edizione della Campus Aquae Swim Cup. Il primo atto ufficiale dell’edizione 2024 è stata la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta venerdì 6 giugno presso il Centro Sportivo Polifunzionale Universitario Campus Aquae di...

Le dichiarazioni raccolte dalla FINP durante la conferenza stampa di presentazione della Nazionale per Madeira del 30 maggio 2022.

Il presidente della FINP Roberto Valori:

Questa è una Nazionale consolidata. Partiamo con una rosa di 23 azzurri su cui puntiamo molto. Tutti i ragazzi hanno già fatto esperienze importanti e di sicuro questo fattore ci fa stare più tranquilli. 

Il Direttore Tecnico della Nazionale Riccardo Vernole:

Il Mondiale post Tokyo 2020 si sa, è particolare, dopo cinque anni di duro lavoro ed una Paralimpiade molto impegnativa sotto ogni punto di vista, la preparazione è ricominciata leggermente in ritardo ed i ragazzi sono stati molto impegnati anche a livello mediatico. Comunque la loro grande professionalità li ha riportati in acqua con serietà ed impegno, e sono sicuro che arriveranno in Portogallo con grandi ambizioni.

La squadra è ormai consolidata, sono tutti atleti con esperienza, sono certo che vorranno primeggiare anche al Penteada di Madeira. Purtroppo abbiamo perso qualche componente per motivi di salute, ma rimaniamo comunque molto competitivi.

Il fatto di coinvolgere i tecnici societari nella preparazione, ci permette di fare un percorso di grande qualità. Questa è una cosa in cui credo molto e su cui la federazione paralimpica sta investendo altrettanto: la formazione dei nuovi tecnici è fondamentale sia per i risultati dell’élite, che per la crescita di base. Bisogna essere iper precisi sotto ogni aspetto, ed i nostri atleti lo sono, per questo sono tranquillo su come affronteranno questo campionato. Mi aspetto un miglioramento generale.

Il Presidente del CIP Luca Pancalli:

Non faccio mai previsioni, ma con il nuoto sono sempre ottimista così come sono convinto che ai Mondiali di Funchal sapremo ancora una volta scrivere una pagina fantastica del nostro movimento. Questa federazione è il fiore all’occhiello del nostro movimento […].

I Giochi di Tokyo sono stati un trionfo, con oltre il 55% delle medaglie conquistate dal nuoto sul nostro totale, un risultato che non ha bisogno di ulteriori commenti.

Foto: Augusto Bizzi | FINP