Select Page

Master, Trofeo Piscine Albaro

Sabato 24 maggio si è svolto il “3° Trofeo Piscine di Albaro” a Genova a cura dei Nuotatori Genovesi. Nello splendido impianto con vasca olimpionica per le gare più quella da 33 per il riscaldamento erano presenti 52 società e 286 atleti partecipanti e a piazzarsi al primo posto nella classifica a squadre sono stati proprio i “Nuotatori Genovesi” davanti al “Genova Nuoto” e all’ “Aquarium Novi”. Andiamo adesso a vedere come sono andate le cose gara per gara.

400 stile

Si parte con la miglior prova dell’M25 Alice Torre (Nuotatori Genovesi) che chiude con il crono di 5’17’’71 e 831,45 punti davanti alla bravissima M50 Eva Svensson (Nuotopiù Academy) che tocca in 5’20’’66 e 906,38 punti. Alle loro spalle bene anche l’M30 Alessandra Fava (Aqaurium) con 5’26’’31 e 826,64 e l’M45 Raffaella Aimone (Nuotatori Canavesani) che nuota in 5’39’’39 e 834,08 punti. In campo maschile vediamo il miglior crono da parte dell’M40 Emiliano Assandri (Derthona Nuoto) che chiude in 4’45’54 e 891,43 punti davanti all’M25 Andrea Ottaviani (Andrea Doria) con 4’55’’53 e 830,74 punti. Dietro di loro troviamo l’altro M25 Sergio Galeone (Aics Pavia) con 4’57’’19 e 826,10 punti e l’M40 Pierpaolo Masala (Idea Sport) con 4’57’’41 e 855,86 punti. Ottima anche la prova dell’M55 Paolo Palazzo (Andrea Doria) che chiude in 5’11’’47 per 886,38 punti.

100 dorso

I tempi migliori in campo femminile arrivano dalle M25 Elisa Avondo (Polisportiva Ronchi) che nuota in 1’20’’76 e 817,73 punti davanti a Stefania Pili (Nuotatori Genovesi) con 1’24’’41 e 782,37 punti. Terzo crono per l’M40 Stefania Metelliano (Nuotatori Genovesi) con 1’25’’89 e 794,04 punti. Brava nuovamente Eva Svensson che tra le M50 tocca in 1’30’’51 e 819,47 punti. Tra gli uomini il più veloce è l’M45 Luca Vigneri (S.Sturla) con 1’05’’18 e 954,59 punti davanti all’altro M45 Guido Cocci (President Bologna) con 1’07’’92 per 916,08 punti. Bene anche l’M30 Matteo Zamorani (Sisport Fiat) che nuota in 1’08’’26 e 856,28 punti.

50 rana

La miglior ranista è l’M25 Anna Pasero (Sisport Fiat) che ferma il cronometro sul 35’’70 e 925,77 punti davanti all’M40 Giorgia Trevisan (Andrea Doria) con 38’’16 e 903,83 punti e all’M45 dei Nuotatori Genovesi Paola Ambrosi con 39’’48 e 887,79 punti. Tra gli uomini bene l’M35 Cristian Coscia (Aquarium) bravo a nuotare in 32’’74 per 896,76 punti davanti all’M25 Andrea Ciccone (Aquatica Torino) con 33’’25 e 868,27 punti e all’M40 Nicola De Giusto (Nuoto Life Style) con 33’’57 per 888,89 punti. Bene anche l’altro M40 Matteo Modugno (RN Legnano) che chiude in 34’’01 e 877,39 punti.

100 farfalla

Solo due donne presenti e sono l’M45 Claudia Radice (Andrea Doria) che nuota 1’19’’97 e 844,44 punti e l’M55 Margherita Bertoletti (Polisportiva Ronchi) con 1’56’’17 e 652,06 punti. Fra gli uomini il migliore è l’M40 Alessandro Borgialli (Aquatica Torino) che tocca in 1’01’’06 e 943,50 punti davanti all’M35 Luca Emanuele Scaramel (Nuotatori Genovesi) che chiude in 1’08’’83 e 821,30 punti e all’M45 Writzer Sjabbe Datema (RN Camogli) con 1’09’’32 e 851,70 punti.

50 stile

La donna più veloce è l’Under Erika Tulumello (Nuotatori Rivarolesi) che chiude in 31’’16 davanti all’M40 Stefania Guelfo (CSRGranda) con 31’’75 e 854,49 punti e all’M25 Stefania Pili con 32’’01 e 832,86 punti. Bene anche l’altra M40 Ivanka Ronco (CSRGranda) con 32’’44 per 836,31 punti. Passando agli uomini le prove migliori arrivano dagli M40 Michele Pellegrini (Aquatica Torino) che nuota in 26’’47 e 914,24 punti davanti a Riccardo Cornelio (Centro Nuoto Bastia) con 26’’73 e 905,35 punti e a Nicola Di Giusto con 26’’99 per 896,63 punti. Buona anche la prova dell’M30 Francesco Serraino (Nuotatori Genovesi) che tocca in 27’’45 e 845,54 punti e dell’M35 Martino DeGiovanni (Rari Nantes Savona) con 28’’06 e 837,13 punti.

200 misti

Le mististe più veloci sono le M45 Vlada Bourova (RN Sori) che nuota in 2’44’’89 e 931,35 punti davanti a Eleonora Ferrando (Nuotatori Genovesi) con 2’48’’95 per 908,97 punti. Terzo crono per l’M25 Alice Torre (Nuotatori Genovesi) con 2’59’’65 e 795,77 punti. Nel settore maschile il migliore è l’M45 Guido Cocci grazie al tempo di 2’24’’30 e 950,59 punti davanti all’M30 Marco Colombo (Nuotatori Milanesi) con 2’26’’07 e 877,73 punti. Bella prova anche per l’M60 Ettore Luigi Boschetti (Andrea Doria) che nuota in 2’43’’28 per 946,90 punti.

100 stile

In questa prova brilla l’M35 Olesya Bourova (RN Sori) che sfiora il record italiano nuotando in 1’00’’64 e 976,42 punti. Alle sue spalle troviamo l’M25 Anna Pasero con 1’05’’52 e 890,87 punti, l’Under Flavia Abbondanza (Genova Nuoto) con 1’07’’03, l’altra M25 Serena Cavalcoli (Genova Nuoto) con 1’09’’37 e 841,43 punti e l’M35 Laura Pastrovicchio (Foltzer) con 1’09’’58 e 850,96 punti. Bene anche l’M60 Grazia Gavoglio (Nuotatori Rivarolesi) che chiude in 1’18’’30 e 881,99 punti. In campo maschile brillano le prove dell’M40 Alessandro Borgialli che tocca in 57’’34 e 926,58 punti davanti agli M30 Riccardo Milani (L’Acqua di Pianeta) con 58’’40 e 882,53 punti e Matteo Zamorani con 58’’54 e 880,42 punti.

50 dorso

Le dorsiste più veloci sono l’M25 Elisa Avondo che nuota in 38’’82 e 788,00 punti e l’M40 Stefania Metelliano (Nuotatori Genovesi) con 39’’20 e 814,54 punti. Bene anche l’M45 Anna Beccucci (Foltzer) con 40’’48 e 796,44 punti. Tra gli uomini bel duello fra gli M45 Luca Vigneri che nuota in 31’’45 e 910,97 punti e Daniele Lupi (Coop il Cigno) che tocca in 31’’94 e 896,99 punti. Alle loro spalle troviamo l’M40 Sergio Conta (Genova Nuoto) che chiude in 32’’48 e 861,45 punti e l’M60 Ettore Luigi Boschetti con 35’’42 e 915,58 punti.

100 rana

Tra le donne la più veloce è l’M40 Giorgia Trevisan che chiude in 1’25’’91 e 881,27 punti davanti all’M35 Albina Nurullina (Forum Sport Center) con 1’33’’91 e 800,77 punti e all’M50 Monica Grosso (Nuotatori Rivarolesi) con 1’39’’53 e 831,51 punti. In campo maschile il più veloce è ancora l’M35 Cristian Coscia che tocca in 1’15’’45 e 866,93 punti bruciando l’M25 Andrea Ciccone che tocca in 1’15’’53 e 847,61 punti. Terzo crono per l’M45 Antonio Solari che chiude in 1’16’’81 e 890,64 punti. Bene anche l’M40 Rolando Prada (RN Legnano) con 1’19’’13 e 838,37 punti.

50 farfalla

Vanno forte le due Bourova con l’M35 Vlada che nuota in 30’’02 per 958,69 punti davanti a Vlada che tra le M45 tocca in 31’’41 e 944,29 punti. Terzo tempo per l’Under Erika Tulumello (Nuotatori Rivarolesi) che chiude in 32’’58. Passando agli uomini troviamo dell’M30 Marco Colombo che nuota in 27’’12 e 922,10 punti davanti all’M40 Sergio Conta con 29’’35 e 875,30 punti. Bene alle loro spalle anche l’Under Emanuele Aragona (RN Torino) con 30’’28 e l’M40 Giulio Cornetto (ASD Santa Clara) con 30’’62 e 838,99 punti. Bravo anche l’M45 Daniele Lupi che nuota in 30’’81 e 853,62 punti.

200 stile

La donna più veloce è l’Under Flavia Abbondanza che tocca in 2’24’’24 davanti all’M45 Eleonora Ferrando che nuota in 2’27’’17 per 912,07 punti. Dietro di loro troviamo l’M30 Alessandra Fava con 2’32’’84 e 835,19 punti davanti all’M25 Serena Cavalcoli con 2’33’’14 e 822,58 punti. Fra gli uomini il più veloce è l’M40 Michele Pellegrini bravo a nuotare in 2’09’’08 e 910,37 punti davanti al pari categoria Riccardo Cornelio (Centro Nuoto Bastia) con 2’09’’34 e 908,54 punti. Terzo tempo per l’M30 Francesco Battistini (Nuotatori Genovesi) con 2’17’’81 e 832,31 punti davanti all’M45 Stefano Argiolas (Nuotatori Genovesi) con 2’19’’54 e 860,69 punti e all’M50 Maurizio Aimone con 2’21’’72 e 871,51 punti. Bravo anche l’M60 Giannatonio Scaramel (Derthona Nuoto) che chiude in 2’29’’52 e 909,71 punti.

Mistaffetta 4×50 mista

Il quartetto più veloce è quello M120-159 dei Nuotatori Canavesani che tocca in 2’26’’88 e 788,81 punti mentre il miglior punteggio arriva dai quattro M160-199 della S.Sturla che chiude in 2’30’’23 e 790,52 punti

About The Author

Ultimi Tweet

?>