Select Page

Master: Weekend Acquatico, Trofeo Città di Bastia eTrofeo Etna Nuoto

Master: Weekend Acquatico, Trofeo Città di Bastia eTrofeo Etna Nuoto

Ripartiamo nel nostro viaggio tra i report settimanali e questa volta andiamo a vedere come sono andate le cose a Bastia Umbria, per il “9° Trofeo Città di Bastia”. Erano presenti 33 società per 276 atleti partecipanti. A vincere la classifica a squadre è stata il “Centro Nuoto Bastia” che ha staccato nettamente la seconda e la terza, l’ “Azzura Race Team”e la “Forum Sport Center”. Vediamo come è andata!

200 dorso

La prova migliore in termine cronometrico la stampa l’M30 Valentina Bocali (Il Delfino Spoleto) nuotando in 2’51’’63 e 804,23 punti davanti all’M40 Maria Nunzia Lucariello (Forum Sport Center) che tocca in 2’55’’45 per il miglior punteggio di 820,29 punti. In campo maschile troviamo Andrea Cabiddu, M45 della Flaminio Sporting con 2’20’’25 risulta essere il più veloce e anche quello con il miglior punteggio (939,32 punti) davanti al pari categoria Andrea Giannoni (Amatori Nuoto) che tocca in 2’31’’81 e 867,80 punti. Bene anche l’M50 Fabio Servadio (Centro Nuoto Bastia) con 2’33’’88 e 894,40 punti.

200 rana

Solo quattro le donne presenti tra le quali brilla la prova dell’M40 Laura Mazzulani (Pol.Com. Riccione) che nuota in 3’13’’35 per 840,34 punti. Fra gli uomini abbiamo la miglior prova per l’M30 Davide Buccheri (Forum Sport Center) capace di nuotare in 2’45’’59 e 826,14 punti davanti all’M55 Lorenzo Merli (Centro Nuoto Bastia) bravissimo in 2’47’’75 e 950,76 punti. Terzo crono per Massimo Mariani, M45 del Centro Nuoto Bastia con 2’47’’92 per 877,32 punti.

 

400 stile

Tra le donne stacca tutte di almeno quaranta secondi l’M25 Federica Mazzoli (Centro Nuoto Bastia) che nuota in 4’45’’54 per 930,48 punti. Dietro di lei bene in 5’25’’18 e 837,20 punti l’M40 Maria Nunzia Lucariello. In campo maschile la prova migliore arriva per mano dell’M45 Antonello Laveglia (Forum Sport Center) con 4’31’’39 e 933,12 punti davanti all’M50 Massimo Cacciamani (Centro Nuoto Bastia) che tocca in 4’37’’04 e 940,77 punti. Bene anche il suo compagno di squadra Luca Valeriani che tra gli M40 nuota in 4’43’’27 e 865,22 punti.

50 dorso

La più veloce tra le donne è stata l’M25 Francesca Bartolini (Forum Sport Center) con 32’’57 e 911,58 punti. Dietro di lei bene l’M40 sua compagna di squadra Stefania Corvo che ha nuotato in 34’’24 per 899,24 punti ma il punteggio più alto lo ottiene l’M50 Lucia Mezzopera (Centro Nuoto Bastia) con 942,55 punti ottenuti grazie al crono di 34’’81. Tra gli uomini bel duello fra l’M25 Paolo Patrolecco (Forum Sport Center) che tocca in 30’’93 e 817,65 punti e l’M45 Andrea Cabiddu che fa segnare il crono di 30’’26 per 909,45 punti.

50 rana

Le più veloci nel settore femminile sono le due M35 Lucia Corvo che tocca in 36’’85 per 899,59 punti e Chiara Lui (Milano Nuoto Master) che chiude in 37’’93 per 873,98 punti. La migliore a livello di punteggio è l’M55 Liana Corniani (Forum Sport Center) che va a tre decimi dal suo record Italiano nuotando 39’’51 e 974,18 punti. In campo maschile protagonisti gli M30 con Paolo Fedeli (Virtus Buonconvento) che tocca in 32’’52 e 862,55 punti davanti a Stefano Giovagnini (Polisport) che ha nuotato in 32’’86 e 853,62 punti e Davide Buccheri con 33’’93 e 826,70 punti. Miglior punteggio per l’M55 Lorenzo Merli che ottiene 917,49 punti grazie al crono di 35’’39.

100 stile

La più veloce tra le donne è Erika Turati (Milano Nuoto Master) che tocca in 1’04’’45 e 878,51 davanti alla compagna Alice Ferrari con 1’06’’36 e 853,22 punti. Bene anche l’M35 Chiara Lui con 1’08’’58 per 847,62 punti e le M40 Kristine Joy Schramer (Centro Nuoto Cortona) con 1’09’’30 per 854,26 punti e Rossana Nadia Bevilacqua (Milano Nuoto Master) con 1’09’’49 e 851,92 punti. Il migliore fra gli uomini è l’M30 Stefano Drago (Milano Nuoto Master) che nuota in 55’’39 e 905,40 punti davanti al pari categoria Nicola Fiorucci (Centro Nuoto Bastia) con 57’’84 e 867,05 punti. Ottima prova anche per l’M40 Thomas Avondo (Milano Nuoto Master) che tocca in 58’’47 e 887,46 punti e per l’M45 Lorenzo Reami (Centro Nuoto Bastia) che con 58’’78 ottiene 904,39 punti. Punteggio più alto per l’M50 Massimo Cacciamani che tocca in 59’’90 per 915,36 punti.

200 farfalla

Due protagonisti su tutti e sono l’M25 Franco Mei (Forum Sport Center) che nuota in 2’12’’29 per 920,70 punti e l’M45 Antonello Laveglia con 2’21’’49 e 925,51 punti.

100 misti

In campo femminile la più veloce è l’M25 Francesca Bartolini che tocca in 1’12’’31 e 893,24 punti davanti alla compagna di categoria Federica Mazzoleni (Centro Nuoto Bastia) che nuota in 1’14’’76 per 863,96 punti. Bene anche l’M40 Tiziana Pinna (Forum Sport Center) che ferma il cronometro sull’ 1’14’’87 e 898,62 punti miglior punteggio. In campo maschile va forte l’M30 Nicola Fiorucci (Centro Nuoto Bastia) che nuota in 1’06’’42 per 851,10 punti davanti all’M45 Giuseppe Catania (Forum Sport Center) con 1’07’’11 e 900,61 punti. Bene anche l’altro M30 Fiore Tauro (Forum Sport Center) con 1’08’’33 e 827,31 punti e l’M50 Gianluca Giglietti (Centro Nuoto Bastia) che tocca in 1’09’’65 per 898,21.

50 stile

Nettamente la migliore tra le donne è risultata l’M25 della Milano Nuoto Master Erika Turati che nuota in 28’’79 per 903,79 punti toccando davanti all’M35 Lucia Corvo con 30’’11 e 874,79 punti. Tra gli uomini il più veloce è l’M30 Paolo Tani (Milano Nuoto Master) con 250018 e 894,36 punti di poco meglio dell’M25 Gabriele Angori (Centro Nuoto Cortona) con 25’’61 per 879,73 punti. Bene anche l’altro M30 Davide Leopizzi (Milano Nuoto Master) con 26’’48 e 850,45 punti e gli M35 Alessandro Carbone (Larus Nuoto) che tocca in 26’’89 e 852,36 punti e Alessandro D’Oppido (Centro Nuoto Cortona) con 26’’95 e 850,46 punti. Buon punteggio anche per l’M45 Giuseppe Catania che ottiene 885,37 punti grazie al crono di 27’’13.

50 farfalla

Testa a testa per il miglior crono fra l’M30 Daniela Moretti (Il Delfino Spoleto) con 31’’36 e 899,55 punti e l’M35 Francesca Riva (Milano Nuoto Master) con 33’’32 e 860,44 punti. Ma il punteggio più alto arriva grazie alla prova dell’M55 Liana Corniani (Forum Sport Center) con920,43 punti grazie al crono di 35’’69. Fra gli uomini in tre sotto il 28’’ e sono l’M30 Paolo Tani che tocca in 27’’29 e 894,47 punti, l’M40 Stefano Venanzi (Centro Nuoto Bastia) con 27’’47 e 923,92 punti e l’Under Andrea Sablone con 27’99. Bene anche Fabio Servadio, M50 del Centro Nuoto Bastia con 29’’12 e 916,55 punti.

4×50 mista

Donne: miglior tempo per il quartetto M100-119 della Milano Nuoto Master che tocca in 2’12’’83 per 926,90 punti ma non le basta per ottenere il miglior punteggio, che va al Forum Sport Center, categoria M120-159 con 929,89 punti realizzati grazie al crono di 2’13’’37. Uomini: i più veloci sono i quattro del Forum Sport Center M100-119 con 1’57’’33 e 898,32 punti davanti a Milano Nuoto Master M120-159 con 1’57’’63 e 888,29. Miglior punteggio per il quartetto del DLF Livorno M240-279 con 943,81 ottenuti con il crono di 2’14’’37 che fa anche registrare il record italiano battendo il vecchio crono di 2’15’’10 dell’Europa Sporting AS del 2009.

 

Passiamo adesso a Catania per il “1° Trofeo Etna Nuoto” in vasca da 50 metri al quale hanno partecipato 29 società e 416 atleti presenti. A vincere è stato il “Centro Sportivo Olimpia” davanti allo “Sporting Club Catania” e alla “Torre del Grifo”. Andiamo a veder come è andata.

200 rana

E’ l’M45 Barbara Casella (Etna Nuoto) la più veloce con 3’09’’’54 e 876,44 punti che è anche il miglior punteggio. Fra gli uomini stacca tutti l’M25 Andrea Baglieri (Etna Nuoto) che tocca in 2’45’’38 e 857,42 punti. Bene anche l’M55 Alfredo Paviglianiti (CS Il Gabbiano) che tocca in 3’10’’06 per 864,57 punti.

100 stile

Buone prove in campo femminile dove troviamo l’M25 Stefania Lo Sicco (Pol.Mimmo Ferrito) che nuota in 1’03’’79 per 915,03 punti davanti all’M45 della Waterpolo Palermo Giulia Noera che tocca in 1’05’’26 per 938,40 punti. Brave anche le due M50 Marina Tagliavia (Waterpolo Palermo) con 1’07’’44 e 937,28 punti e Maria Alwine Eder (Polisportiva Nadir) che tocca in 1’08’’40 per 924,12 punti. Tra gli uomini il migliore è l’M30 Giuseppe Risuglia (Onda Azzurra) con 56’’16 e 917,74 davanti all’M50 Marco Mattia Conti (CC Ortigia) che nuota in 58’’13 per 952,52 punti. Bene anche i due Under 25 Fabrizio Rosario Puglisi (PSC Catania) con 58’’01 e Davide Maria Mattina (Swimming CL SRL) che ha toccato in 58’’81. Bravo anche l’M70 Gianfranco Nasti (Sporting Club Catania) che toccando in 1’12’’60 ottenendo 920,11 punti.

200 dorso

Sono poche le donne presenti ma tra queste brilla la prova di Oriana Burgio, M35 del Tennis Club Match che nuota un ottimo 2’27’’06 che le vale miglior tempo e anche miglior punteggio con 987,01 punti. Molto equilibrio tra gli uomini dove il più veloce risulta essere l’M25 Ivan Lissandrello (Team Nuoto Siracusa) con 2’42’’18 e 790,23 punti davanti all’M30 Ivano Parisi (Pol.Mimmo Ferrito) con 2’46’’11 per 770,27 punti. Miglior punteggio maschile per l’M50 Paolo Nolfo (Centro Sport. Olimpia) con 839,50 punti ottenuti grazie al crono di 2’49’’78.

50 rana

Sfida a tre tra le donne con le due M25 Gaia Cortina (Pol.Mimmo Ferrito) che nuota in 43’’10 e 766,82 punti e Danila Finocchiaro (Sporting Club Catania) con 43’’40 e 761,52 punti che toccano davanti all’M30 Sylvie Fosset (Centro Sport. Olimpia) che ha toccato in 43’’65 per 771,13 punti. Miglior punteggio per l’M50 Severina Cora Calinescu (Sporting Club Catania) che con 44’’71 ottiene 828,45 punti. I tre più veloci sono gli M30 Vincenzo Dario Faraci (Altair Vulcania) che nuota in 31’’17 per 934,55 punti davanti a Simone Sciuto (PSC Catania) con 31’’83 e 915,17 punti e Luca Platania (Torre del Grifo) con 32’’91 per 885,14 punti. Grande prova anche per l’M55 Fabrizio Griffo (Waterpolo Palermo) con tocca in 34’’39 e 951,44 punti.

50 farfalla

Le più veloci sono state le M25 Stefania Lo Sicco (Pol.Mimmo Ferrito) con 31’’12 e 909,38 punti e Luana Finocchiaro (La Meridiana) con 31’’71 e 892,46 punti. Miglior punteggio per l’M45 Giulia Noera che tocca in 31’’84 per il miglior punteggio di 931,53 punti. In campo maschile è Francesco Aldisio (Centro Sport. Olimpia) con 28’’00 e 917,50 punti tra gli M40 davanti all’Under Davide Maria Mattina con 28’’29 e l’M30 Leandro Susinna (Torre del Grifo) fermo sul 28’’39 per 880,94 punti. Ottime prove anche per gli M50 Alvaro Maria Manago (Torre del Grifo) con 29’’56 per 910,35 punti e Marco Mattia Conti con 29’’65 e 907,59 punti.

200 misti

Ottima gara dell’Under Laura Mirabile (Altair Vulcania) che tocca in 2’49’’05 toccando davanti all’M40 Giovanna Cosentino brava in 2’55’’81 e 856,66 punti e a Giovanna Quartuccio M35 della Waterpolo Palermo che tocca in 2’57’’62 per 833,01 punti. Fra gli uomini staccano tutti l’M30 Giuseppe Risuglia (Onda Azzurra) che nuota in 2’20’’34 per 913,57 punti davanti all’M40 Giovanni Castorina (Torre del Grifo) con 2’23’’76 per 936,63 punti e l’altro M25 Vincenzo Dario Faraci che ha nuotato in 2’25’’69 e 880,02 punti. Bene anche l’M55 Salvatore Nania (La Meridiana) con 2’37’’91 ottiene 931,16 punti.

100 dorso

In campo femminile stacca tutte l’M50 Maria Alwine Eder che tocca in 1’18’’52 per 944,60 punti davanti all’Under Chiara Costa (ASD Italia) che nuota in 1’22’’81. Duello a due nel settore maschile con Sebastiano Castania che tra gli M30 registra il tempo di 1’14’’33 e 786,36 punti davanti all’M40 Corrado Mirko Severo (Torre del Grifo) con 1’15’’85 e 801,05 punti. Il miglior punteggio è dell’M60 Vincenzo Strano (Centro Sport.Olimpia) che con 1’26’’47 ottiene 838,33 punti.

100 rana

La migliore tra le donne è Barbara Casella che tra le M40 tocca in 1’28’’54 per 855,09 punti davanti all’M25 Francesca Licata (Athon Augusta) ferma sull’ 1’33’’06 e 787,00 punti. Fra gli uomini sono due i più veloci e sono l’M25 Andrea Baglieri che nuota in 1’14’’39 per 860,60 e l’M45 Vincenzo Amoroso (Waterpolo Palermo) che tocca in 1’14’’75 e 915,18 punti.

50 stile

In due sotto il muro dei 30’’ e sono l’M45 Maria Paola Umberti (Waterpolo Palermo) che tocca in 29’’48 e 939,28 punti e l’M25 Luana Finocchiaro con 29’’56 per 901,89 punti. Buono anche il 31’’11 dell’altra M45 Loredana Patanè (Torre del Grifo) che le vale 890,07 punti. Fra gli uomini in tre scendono sotto il muro dei 27’’ e sono l’M40 Francesco Aldisio con 26’’29 per 920,50 punti davanti all’M30 Luca Platania con 26’’65 e 870,92 punti e l’altro M40 Giovanni Castorina con 26’’66 e 907,73 punti. Bene anche Fabrizio Griffo, M55 della Waterpolo Palermo che tocca in 27’’53 per 937,52 punti.

Mistaffetta 4×50 mista

Nell’ultima gara cade un record italiano ed arriva grazie al quartetto della Waterpolo Palermo M200-239 che nuotando in 2’06’’77 e 995,58 punti cancella il vecchio primato del Forum Sport Center del giugno 2011 fermo sul 2’07’’21.

 

A presto per gli ultimi resoconti sulle gare del week end!

 

 

 

 

 

About The Author

Ultimi Tweet

?>