Select Page

Master: weekend acquatico Innsbruck e Rapallo

Master: weekend acquatico Innsbruck e Rapallo

Weekend impegnativo quello dei master con ben sei trofei in programma questa settimana.

Partiamo dall’8° Meeting Master Shark che si svolge oltralpe, più precisamente a Innsbruck in Austria (vasca da 25mt): 63 le società partecipanti per 443 atleti.
Vince la classifica finale di società la Canottieri Baldesio, davanti alla Polisportiva Rari Nantes Trento e alla SS Buonconsiglio Nuoto.

100 sl
Miglior tempo e punteggio per l’M30 Ilaria Crepaldi (Adria nuoto) con 1.01.15 (923.96 pti), la segue nella stessa categoria Daniela Blanchet (Sportivamnete Belluno) in 1.02.47,
Bene anche Martina Benetton (Natatorium Treviso) che si aggiudica le M25 in 1.02.70 e Sabine Thoeni (Schwimmclub Innsbruck) M45 oro in 1.05.74.
In campo maschile bene Emanuele Botteri (ESC Brescia) che domina gli M25 in 54.69, mentre Nicola Di Giusto (Nuoto life style) si aggiudica gli M40 in 56.89.
La miglior prestazione è quella del padrone di casa Alexander Placheta (Schwimmclub Innsbruck) che vince gli M45 in 55.43 e 959.05 punti; mentre negli M50 in evidenza Bernhard Sifferlinger (Wolfsberger schwimmverein) in 1.00.41.

50 ra
La superstar al femminile è Monica Corò (Stile libero) che con 34.54 vince le M50 e raccoglie ben 1053.27 punti; l’unica che prova a tenere il passo è la M25 Veronica Bellini (Sport management) in 35.34.
Fra gli uomini spiccano la prestazioni dell’M75 Hans Reichelt (SC wasserfreunde Munchen) che nuota la distanza in 41.15 (973.51 pti) e di Bernhard Auner (Salzburger Turnverein) M45 in 31.05 (972.30 pti).
Il miglior crono è invece di Mauro Zanetti (Master AICS Brescia) M30 in 30.83, segnaliamo inoltre l’M25 Daniele Dissegna (Nuotatori Trentini) con 31.17 e negli M40 Marco Franchini (GAM team) oro in 31.70 e ancora Di giusto argento in 32.08.

100 do
Migliore prestazione femminile per Orietta Negri (Nuotatori Trentini) M60 che totalizza 912.22 punti con il tempo di 1.29.09, mentre quella maschile è opera di Wolfgang Raber (SC Donau Wien) M45 in 1.04.69. Buon crono anche per l’M25 Guillame Sigaud De Bresc (Nuotatori modenesi) con 1.00.95.

50 fa
Si aggiudica l’ultima batteria femminile l’M25 Sabina Mussi (Nuotatori Trentini) in 31.03 su Laura Benevenia (ESC Brescia) M30 in 31.36.
Ancora Sigaud De Bresc il più veloce negli M25 in 26.62; la categoria più combattuta è stata la M45 con Leonardo Michelotti (Canottieri Baldesio) che con 27.29 (952 pti) la spunta su Paolo De Laurentis (Nuotopiù academy).

100 mx
Ritroviamo la Corò a dominare le M50 in 1.14.11, bene anche nelle M25 la Mussi che con 1.11.89 regola la Bellini seconda in 1.12.13.
Miglior performer è De Laurentis che si aggiudica gli M45 1.02.13, fa meno di lui solo l’M25 Alan Jacq (Scwimmclub Innsbruck) in 1.00.92.
Bella sfida negli M50: Marco Borriello (Master AICS Brescia) oro in 1.08.58 e Sifferlinger argento in 1.08.76, da segnalare l’1.32.24 nuotato dall’M75 Reichelt.

200 sl
Nella gara di apertura del secondo giorno i migliori sono la Thoeni vittoriosa nelle M45 in 2.25.21 e Sifferlinger fra gli M50 maschi con 2.14.58.

50 do
Segnaliamo il 34.33 nuotato dalla M40 Elena Manini (Canottieri Baldesio), il 28.79 di Alberto Beretta (Sport management) M25 e il 33.79 dell’M55 Peter Posvanc (PVK Bratislava).

100 fa
Ottimo crono per Placheta che si aggiudica gli M45 in 1.00.49 (958.84 pti) su Raber in 1.03.03.

100 ra
Vince l’ultima batteria femminile Valentina De Marchi M25 in 1.20.46, fra i maschi bene Dissegna oro M25 in 1.07.54, Auner M45 in 1.09.95 e ancora super Reichelt M75 in 1.31.67.

50 sl
In chiusura di manifestazione Caterina Neviani (Canottieri Baldesio) si aggiudica le M30 nuotando 28.44, miglior crono per Vittorio Veroni (Coopernuoto) negli M25 maschi con 24.12.
Bene anche Werner Lun (Schwimmclub Innsbruck) oro M45 in 26.53 e Riccardo Tarricone (Master AICS Brescia) oro M50 in 26.62.

 

Passiamo quindi al 19° Premio Azzurri d’Italia che si è svolto nella piscina di Rapallo (vasca da 25 mt).
Circa 370 gli atleti partecipanti in rappresentanza di 49 squadre: si aggiudica il trofeo la Nuotatori Genovesi sulla Rapallo nuoto, terzo posto per Genova nuoto.

Si parte bene nei 400 sl con il 4.45.77 della M25 Daniela Gigantiello (Sisport FIAT) che vale 929.73 punti, qualche punto in meno per la prestazione di Eleonora Ferrando (Nuotatori genovesi) oro M45 in 5.03.58 seguita da Claudia Radice (Andrea Doria) in 5.08.29. La Gigantiello farà il bis nei 200 sl nuotando in 2.14.86.
Fra gli uomini migliore prestazione di Alessandro Borgialli (Aquatica Torino) che domina gli M40 in 4.16.65 e 954.96 punti vincendo poi anche i 50 sl in 25.71. Stessa doppietta per Luca Vigneri (Sportiva Sturla) M45 con i tempi 4.33.01 e 26.51.

Nei 50 ra si distingue Anna Pasero (Sisport FIAT) nelle M25 che nuota un 35.76 che vale 907.44 punti e si aggiudica anche i 100 mx in 1.12.16. Fra i maschi bene Stefano Pacini (Rapallo nuoto) oro M45 in 32.47 e Gianluca Mauceri (Nuotatori genovesi) oro M40 in 32.33.

Nei 50 sl Olesya Bourova (Rari nantes Sori) M35 stampa un 26.79 che vale 983.20 punti e bissa l’oro nei 50 fa in 30.53. Non da meno la sorella Vlada Bourova doppio oro M45 nei 100 mx in 1.13.85 e 50 fa in 32.61.

Nei 100 mx bene Mauro Rodella (Aquatica Torino) negli M50 che vince in 1.09.52.

Nei 100 sl maschi in evidenza Andrea Galluzzo (AICS Pavia) oro M30 in 54.15, Michele Pellegrini (Aquatica Torino) che si aggiudica gli M40 in 56.91 e Paolo Palazzo (Andrea Doria) oro negli M55 in 1.02.49 bissato nei 200 sl in 2.18.32.

Galleria Fotografica Innsbruck


Trofeo Rapallo

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>