Select Page

Master:Weekend Acquatico, Trofeo Trento e Pomezia

E’ stata una domenica ricca di gare quella appena trascorsa. Ben sei infatti sono stati i trofeo organizzati in questa giornata a partire da Bastia Umbria, che poche settimane dopo i campionati Regionali organizza il “9° Trofeo Città di Bastia” per passare poi a Catania al “1° Trofeo Etna Nuoto”, a Trento per il “4° Trofeo Buonconsiglio”, a Battipaglia al “3° Trofeo Latina Aquateam” e a Nibionno per il “17° Trofeo Lario e Brianza”. E iniziamo dal meeting di Trento, al quale hanno partecipato 49 società e 329 atleti. A uscirne vincitrice è stata la “Nuotatori Trentini” con buon vantaggio sulla “SS Buonconsiglio” e sulla “Polisportiva R.N. Trento”. Ma vediamo come è andata.

200 stile

Under 25 protagonisti con l’atleta del Gabbiano Silvia Giagio che ottiene il miglior tempo con 2’18’’44 staccando l’M40 Elena Presot (Leosport) che tocca in 2’24’’28 per 895,13 punti miglior punteggio. Anche tra gli uomini il migliore è un Under ed è Andrea Michelin (Nottoli Nuoto) che tocca in 1’54’’08 davanti all’M30 Daniele Pertisetti (Soncino) che si ferma sull’ 1’58’’30 per 939,39 punti. Bene anche l’M25 Giovanni Cazzola (ASD 2001 Team) con 2’04’’69 e 891,49 punti e l’M50 Riccardo Tarricone (Master Aics Brescia) che ha nuotato in 2’11’’26 e 925,57 punti.

50 rana

Anche in questa gara è un Under la più veloce, ed è Marta Tosin (Aquapolis) che nuota in 36’’02 staccando di poco l’M45 Anna Trentini (Pol.RN Trento) ferma sul 38’’80 e 887,37 punti. Buono anche il 40’’59 dell’M35 Anna Fontana (RN Valsugana) che le vale 816,70 punti. In campo maschile troviamo il buon crono di Daniele Dissegna, M25 dei Nuotatori Trentini che tocca in 30’’91 per 913,94 punti davanti al pari categoria Andrea Boccardi (Master Aics Brescia) con 31’’55 e 895,40 punti. Bravo anche l’M30 Marco Turina (Nuoto Master Verona) che tocca in 31’’30 e 896,17 punti e l’M40 Heinz Fissneider (SSV Bozen) con 32’’29 e 900,28 punti.

100 dorso

Tra le donne notiamo il buon 1’10’’27 dell’Under 25 Giulia Tebaldi che batte di poco l’M25 Valeria Bonetti (Coopernuoto) che ha nuotato in 1’12’’88 per 868,96 punti. Tra gli uomini fa il vuoto l’M25 Simone Drusian (Parco Livenza) che tocca in 59’’30 per 932,21 punti. Dietro di lui buono il crono dell’M35 Adriano Della Pietà (GP Nuoto Mira) che nuota in 1’04’’25 per 894,63 punti.

50 farfalla

C’è equilibrio tra le donne, con l’Under 25 Roxana Martin (Ranazzura Coneglia) che risulta essere la più veloce con 32’’58 davanti all’M30 Stefania Baron (Aquapolis) con 34’’22 e 824,37 punti e all’altra Under Valentina Lando (Fondazione Bentegodi) ferma sul 34’’53. Bene anche l’M40 Federica Trevisiol (GP Nuoto Mira) che ferma il cronometro sul 34’’88. Tra gli uomini duello a tre fra l’M25 Rudy Lazzaro (Riviera Nuoto Veneto) che tocca in 26’’39 e 917,77 punti, davanti al compagno di squadra M30 Omar Ferrotti che ha toccato in 26’’45 per 922,87 punti e l’altro M30 Daniele Pertisetti, fermo sul 26’’73 e 913,21 punti. Ma il miglior punteggio lo ottiene l’M45 Alexander Placheta (SC Innsbruck) che ne registra 963,29 grazie al gran crono di 26’’97.

100 misti

Due le protagoniste femminili e sono l’Under Giulia Tebaldi brava con 1’08’’69 e l’M25 Sabina Mussi (Nuotatori Trentini) che tocca in 1’08’’76 per 939,35. Bene anche l’M45 Nadja Kurz (Su Citynet Hall) che ha nuotato in 1’17’’65 per 886,80 punti. Tra gli uomini ancora protagonista l’Under Andrea Michelin che stacca tutti nuotando in 58’’19, lasciando dietro il pari categoria Giovanni Mioni (Schio Nuoto) che ha fermato il cronometro sull’ 1’05’’18 e l’M25 Roberto Macaluso (GP Nuoto Mira) fermo sull’ 1’05’’26 e 860,40 punti. Miglior punteggio per l’M50 Gianpaolo Cantoni (Can Mincio) che ne ha ottenuti 879,64 punti grazie al crono di 1’11’’12. Bene anche l’M40 Andrea Pedrazzoli (Leosport) con 1’07’’44 e 877,37 punti.

50 stile

In campo femminile buon livello con l’Under Giorgia Ussaggi (Aquapolis) che tocca in 29’’42 davanti all’M25 Angela Mizzau (SS Buoncosiglio) con 29’’49 e 882,33 punti. Buon punteggio anche per l’M40 Roberta Venturin che con 31’’48 ottiene 850,70 punti. Nel settore maschile i più veloci sono l’M25 Roberto Macaluso (GP Nuoto Mira) con 25’’14 e 896,18 punti, l’M35 Andrea Zanolli (Amici Nuoto Riva) con 25’’35 per 904,14 punti e l’altro M25 Stefano Lago (Aquapolis) che tocca in 25’’96 per 867,87 punti. Ottimo anche il 26’’67 dell’M50 Riccardo Tarricone che gli vale 924,63 che è anche il miglior punteggio maschile.

100 rana

Le prove migliori arrivano dall’Under 25 Silvia Giagio che tocca in 1’20’’09 davanti all’M25 Laura Fracasso (GP Nuoto Mira) che nuota in 1’24’’90 e 831,57 punti e l’M45 Nadja Kurz che tocca in 1’27’’51 per 875,44 punti. Equilibrio in campo maschile dove troviamo l’M25 Daniele Dissegna che con 1’06’’91 e 926,47 punti ottiene miglior crono e punteggio. Dietro di lui ci sono l’Under Giovanni Mioni (Schio Nuoto) con 1’09’’01 e l’M30 Marco Turina con 1’09’’41 per 888,78 punti.

50 dorso

Con 32’’95 e 901,06 punti troviamo grande protagonista l’M25 Valeria Bonetti (Coopernuoto) che ottiene il miglior punteggio ma non il tempo più veloce, che va all’Under Giorgia Ussaggi con 32’’69. A livello maschile netta supremazia per l’M25 Simone Drusian che con 27’’81 ottiene 909,39 punti. Dietro di lui bene l’M40 Claudio Baldessari (Nuotatori Trentini) che tocca in 30’’77 per 871,95 punti e il compagno di squadra Attilio Conta che tra gli M40 nuota in 32’’59 per 844,43 punti.

100 farfalla

Non c’è storia tra le donne con la grande prova dell’Under Sabina Mussi che nuota in 1’05’’54. Miglior punteggio per l’M35 Federica Bordoni (Pol.RN Trento) con 841,36 punti grazie al crono di 1’15’’96. Tra gli uomini la sfida è tra i due compagni di squadra Omar Ferrotti che tra gli M30 tocca in 57’’85 per 944,17 punti e Rudy Lazzaro, M25 che nuota in 58’’45 e 930,03 punti. Grande prova anche per l’M45 Alexander Placheta con 59’’65 per 972,34 punti.

Mistaffetta 4×50 stile

Due squadre protagoniste, entrambe nella categoria M100-119 con i Nuotatori Trentini che con 1’53’’74 e 905,49 punti ha la meglio della GP Nuoto Mira che si ferma sull’ 1’53’’86 e 904,53 punti.

 

Ma spostiamoci nel Lazio e precisamente alla piscina di Roman Sport City a Pomezia per il “3° Trofeo Latina Aquateam” (vasca da 25). Erano 50 le squadre partecipanti per 572 atleti presenti e a vincere il trofeo è stata la “Larus Nuoto” con circa diecimila punti di vantaggio sul “Flaminio Sporting” e sul “Nautilus” terzo. Vediamo nel dettaglio come sono andate le gare!

100 dorso

Miglior tempo per l’M25 Valeria Gentili (Flaminio Sporting) con 1’13’’42 e 862,57 punti davanti all’M40 Giulia Pompili (Helios Village) che tocca in 1’14’’75 e 884,28 punti. In campo maschile fa il vuoto l’M30 Mario Spagnoli (CC Aniene) che nuota in 59’’21 per 944,94 punti. Dietro di lui bene l’M50 Alessandro Bonanni (Us Vis Nova) che ha toccato in 1’07’’26 per 918,82 punti e l’Under Fulvio Epifani (Parco Paradiso) che ha fermato il cronometro sull’ 1’07’’23.

50 farfalla

Bella sfida a tre in campo femminile dove troviamo l’M35 Roberta Crescentini (Larus Nuoto) a un passo dal suo primato italiano con 28’’38 e 1010,22 punti davanti all’M40 Monica Soro (Olimpia Fitness) che tocca in 30’’48 e 953,41 punti e l’M30 Nicoleta Coica (SC Tuscolano) con 30’’68 e 919,49 punti. Tra gli uomini la spunta l’M40 Luca Belfiore (Zero9 ASD) che tocca in 26’’60 per 954,14 punti davanti all’M30 Francesco Viola (Roma Nuoto Master) con 27’’87 e 875,85 punti e l’M35 Raffaello Clavari (Latina Aquateam) con 27’’90 per 880,65 punti. Bene anche l’altro M40 Marco Consiglio (Larus Nuoto) con 28’’12 e 902,66 punti.

400 stile

Tra le donne bene le due M25 Laura Savo (Acqua in Bocca) che chiude in 4’49’’61 e 917,41 punti e Arianna Alfano (SC Tuscolano) con 4’50’’45 per 914,75 punti. Belle prove anche per le M40 Silvia D’Agostino (SC Tuscolano) con 4’55’’71 e 920,68 punti e Tiziana Tedeschini (Empire Roma) con 4’57’’05 per 916,48 punti. Miglior punteggio per Cristina Tarantino, M55 del Circolo Canottieri Aniene che tocca in 5’14’’22 e ottiene 966,04 punti. Fra gli uomini il migliore è Marco Tenderini, M45 del Flaminio Sporting che tocca in 4’19’’00 e 977,76 punti davanti all’M35 Andrea Barisiello (SC Tuscolano) con 4’20’’88 e 933,46 punti. Terzo crono per l’altro M45 Gianluca Sondali (CC Aniene) che tocca in 4’21’’97 per 966,68 punti davanti all’M25 Francesco Viola fermo in 4’22’’10 e 920,37 punti.

Mistaffetta 4×50 mista

Arriva un record Europeo grazie alla grande prova del quartetto della Larus Nuoto categoria M160-199 che nuotando in 1’55’’20 per 1017,88 punti cancellando il vecchio primato della Boulugne Billancourt di 1’55’’25 del 2009. Buono anche il 2’01’’56 del Nautilus che tra gli M120-159 ottiene 945,54 punti.

100 rana

Belle prove in campo femminile dove troviamo il bel duello fra l’M30 Nicoleta Coica che tocca in 1’16’’19 e 945,01 punti e l’M25 Elena Piccardo (Roma Nuoto Master) ferma sull’1’15’’15 e 939,45 punti. Bene anche l’M35 Sara Giallonardo (Arvalia Swimming) con 1’20’’08 e 902,60 punti e l’M55 Susanna Sordelli (Forum Sport Center) che con 1’31’’79 ha ottenuto 930,71 punti. Tra gli uomini il più veloce è stato l’M25 Gavino Meloni (Flaminio Sporting) con 1’06’’48 e 932,46 punti davanti all’M30 Marco Priori (Larus Nuoto) con 1’08’’85 e 896,01 punti. Terzo crono per l’altro M25 Marco Suriani (Empire Roma) con il tempo di 1’09’’69 e 889,51 punti. Ottime le prove anche di Marco Tenderini e Stefano Di Fazio entrambi M45 del Flaminio che hanno nuotato in 1’12’’31 per 914,95 punti il primo e 1’12’’68 e 910,29 punti il secondo.

50 stile

Solo una donna sotto il muro dei 30’ ed è l’M30 Alessandra Tersigni (Larus Nuoto) che nuota in 28’’29 per 914,81 punti. Dietro di lei l’M40 Silvia D’Agostino con 30’’19 e 887,05 punti davanti alla coppia Ombretta Palermo (M40 del Nautilus) e Valeria Gentili (M25 dell’Helios Village) che nuotano entrambe 30’’25 con 885,29 punti per Ombretta e 860,17 per Valeria. Di un centesima più lenta Michela Maugliani, M30 della Nautilus con 30’’26 e 855,25 punti. Bene l’M50 Cecilia Schiavoni (Roma Nuoto Master) con 31’’49 e 898,70 punti e Susanna Sordelli che tra le M55 ottiene 922,96 punti con il tempo di 31’’80. Tra gli uomini in tanti sopra i 900 punti e sotto i 26’’. Partendo dagli Under troviamo il bel tempo di Dario Cocchioni (Parco Paradiso) che nuota in 25’’14. Tra gli M25 il migliore è Roberto Giugliano (Nautilus) con 24’’94 e 903,37 punti. Passando agli M30 troviamo Dario Umberto Romeo (Nautilus) con 25’’00 e 900,80 punti e Riccardo Saffioti (Arvalia Swimming) con 25’’39 e 896,96 punti. Alessandro Ruggeri è il più veloce tra gli M35 con 25’’56 per 896,71 punti mentre fra gli M40 il migliore è Marco Consiglio (Larus Nuoto) con 25’’27 per 935,89 punti. Va veloce anche Alessandro Salvatori M45 della Larus che tocca in 25’’75 per 932,82 punti e Francesco Pettini (Empire Roma) che fra gli M50 ottiene 922,90 punti grazie al crono di 26’’72. Bene anche l’M55 Giovanni Fanti (SC Tuscolano) che tocca in 27’’27 per 933,26 punti.

100 misti

La migliore tra le donne è l’M40 Monica Soro con 1’09’’43 e 969,03 punti davanti all’M25 Elena Piccardo ferma sull’ 1’10’’48 e 916,43 punti. In campo maschile il più veloce è l’M25 Gavino Meloni con 1’01’’49 e 913,16 punti davanti all’Under Elia Bellini (Gruppo Pesce) con 1’06’’52 e l’altro M25 Stefano Moretti (Flaminio Sporting) con 1’06’’47 e 844,74 punti. Bene anche Riccardo Mariani (SC Tuscolano) che tra gli M40 ottiene 892,05 punti grazie al crono di 1’06’’33.

200 stile

L’ultima gara in programma vede le belle prove dell’M30 Alessandra Tersigni che tocca in 2’19’’81 e 901,80 punti davanti all’M40 Tiziana Tedeschini (Empire Roma) con 2’23’’58 per 899,50 punti. In campo maschile sono i due M30 i protagonisti con Dario Umberto Romeo che tocca in 2’03’’20 e 902,03 punti e Valerio Santini (Nantes Ostiensis) con 2’03’’87 per 897,15 punti. Buona anche la prova dell’M45 Alessandro Salvatori che tocca in 2’06’’80 e 924,21 punti e quella di Giovanni Fanti che nuota in 2’15’’90 che tra gli M55 gli vale 925,75 punti.

 

A presto per i report sulle altre gare!!!

About The Author

Ultimi Tweet

?>