Select Page

Nuoto, Campionati Europei 100 stile libero fuori Magnini ed Orsi passano Dotto e Lenoardi

La velocità azzurra maschile è nelle mani della coppa Dotto Leonardi, il duello in casa azzurra condatta Orsi e Magnini. Bene le raniste e la farfalla azzurra. La  coppia del mezzo fondo azzurro Detti e Paltrinieri centrano la finale.

100m Stile libero speranze azzurre in Dotto e Leonardi

La dura legge delle lotte interne costringe gli azzurri a fare sul serio sin dalle batterie del mattino, e scoprire subito le proprie carte. A farne le spese sono il capitano Azzurro e campione europeo in carica Filippo Magnini e Marco Orsi che vengono eliminati nonostante essersi piazzati nelle prime sedici posizioni valevoli per le semifinali, (rispettivamente Orsi sesto con 48″94 e Magnini tredicesimo con 49″24). A difendere invece i colori azzurri ed a lottare per un posto in finale saranno Luca Dotto che realizza il secondo tempo con 48″84 e Luca Leonardi che realizza il miglior tempo 48″66 confermando il suo ottimo stato di forma. La lotta interna miete vittime illustri anche in casa Russa, infatti li favorito della vigilia il Russo Morozov realizza il terzo tempo russo (49″14) che non gli consente di passare il turno, un risultato cronometrico non esaltante per un’atleta che ha nuotato tutto l’anno sotto il muro dei 48″.

200m Rana De Ascentis e Celli ok

Giulia De Ascentis ed Elisa Celli centrano la semifinale di oggi pomeriggio, rispettivamente con il quarto tempo un 2’26″88 per Giulia e il 12 tempo per Elisa in 2’28″59. “Ho tirato, ho faticato e devo nuotare più lunga” le dichiarazione della De Ascentis. “Ho fatto il minimo, ma il mio Europeo comincia da qui” dichiara la Celli.

100m Falfalla grande risposta delle Di Liddo, out Di Pietro, Bianchi OK

Si attendeva una risposta dalla Di Liddo dopo la brutta prova nella staffetta, e questa risposta è arrivata. Infatti Elena conquista l’accesso alla semifinale con  il quinto tempo 58″09, e sempre per la lotta interna chiude la porta della semifinale alla neo primatista Italiana dei 50m Farfalla Silvia Di Pietro che fà registrare un brutto 59″28 dovuto ad un passaggio lento al 50. Meglio di loro fà Ilaria Bianchi che sigla il terzo tempo di giornata con 57″84.

Detti e Patrinieri un 800m per smaltire i 1500m

Doveva essere dura rientrare in acqua dopo la grande impresa di ieri, invece i nostri gemelli del mezzo fondo si sono fatti trovare pronti all’appuntamento dei 800m stile libero. Hanno giocato con gli avversari per 600m metri per poi decidere che era il momento di nuotare veramente ed ottenere il pass per la finale. Saranno nuovamente in corsie affiancate  finale di domani (terzo tempo per Detti 7’53″51 e quinto per Paltrinieri 7’55″35), ma speriamo in un finale diverso rispetto alla finale di ieri, ovvero una doppietta.

Selezione per la 4x200m Femminile

Al termine delle gare del mattina si è svolto un Team Test Event, tra Francia Spagna Svizzera ed Italia. Questo test è stato svolto per determinare la formazione della staffetta per la finale di oggi pomeriggio che sarà la seguente: Mizzau, Masini Luccetti, Pirozzi, Pellegrini. Esclusa quindi la Carli che perde la sfida interna con Masini Luccetti. Si hanno grandi speranze sulla staffetta azzurra donna che per la prima volta risulta essere competitiva con 3 atlete capaci di nuotare ampiamente sotto i 2 minuti. Forza ragazze.

Segui la diretta delle finali dalla 18.00 su Raisport ed Eurosport oppure in diretta streaming su Master Swim (clicca qui)

About The Author

Ultimi Tweet

?>