Select Page

Nuoto Master, report 11° Trofeo Sant’Agata

Domenica 1 febbraio si è disputato a Catania l’11° Trofeo Sant’Agata organizzato dalla Sporting Club Catania presso il complesso comunale Piscine Olimpiche di Nesima in vasca da 50 metri a 8 corsie.
Il trofeo dedicato alla santa patrona di Catania ha richiamato in vasca circa quattrocento atleti in rappresentanza di 30 società: vince la classifica finale , stilata considerando solo i primi dodici piazzamenti per gara e categoria, la società organizzatrice Sporting Club Catania (58.954,50 pti), davanti alla Torre Del Grifo viallge e al Centro sportivo olimpiadi (54.7676,93 e 52.271,92 punti).

Il premio “Memorial Gigi Pili” per la miglior prestazione dei 200 stile libero è stato vinto da Giulia Noera M45 con il tempo di 2.24.94 e 925.49 punti, la migliore prestazione femminile è il record italiano di Maria Paola Uberti nei 50 stile libero M50 in 29.88 e 955.49 punti (prec. Laura Gorgerino 30.43 del 2010), mentre quella maschile è il 50 stile libero di Marco Conti oro M50 in 26.83 e 930.30 punti, tutti e tre atleti della società CUS Palermo allenata dalla stessa Noera.

200 mx
Nella prima gara in programma la miglior prestazione è di Salvatore Nania (Torre del Grifo village) vincitore M55 in 2.42.26 e 902.93, il più veloce è Simone Sciuto (PSC Catania) oro M30 in 2.22.69, nella stessa categoria al femminile Claudia Pantellaro (Altair nuoto) oro M30 in 2.49.33 nuota il miglior crono.

50 sl
Maria Paola Uberti (CUS Palermo) mette tutte in riga vincendo le M50 in 29.88 con il nuovo RI (955.49 pti), tiene il passo solo l’M25 Giulia Russo (SC Catania) che vince in 29.93. La miglior prestazione maschile è di Marco Conti (CUS Palermo) oro M50 in 26.83 e 930.30 punti, sfida al centesimo negli M25 con Mario Fazio Scaccianoce (Onda azzurra) che la spunta sul compagno di squadra rispettivamente in 25.78 e 25.82, buona vittoria negli M40 per Francesco Aldisio (CS olimpiadi) con 26.82.

100 fa
Poche le atlete ma sempre alta la qualità, la miglior prestazione è di Giulia Noera (CUS Palermo) oro M45 in 1.11.04 e 950.59 punti, segue al tabellare Maria Paola Uberti oro M50 in 1.15.29 (934.52 pti), mentre la più veloce è Valeria Corbino (Team nuoto Siracusa) prima M35 in 1.10.87 (912.94 pti).
Fra gli uomini spicca il crono di 1.00.97 con cui Leandro Susinna (Torre del Grifo village) vince gli M30 raccogliendo 912.42 punti, bene anche il compagno di squadra Dario Messina oro M50 in 1.08.50.

50 do
Dominatrice del dorso Oriana Burgio (Tennis club match ball) che vince le M35 in 33.47 e 930.98 punti, mentre in campo amschile non ha rivali l’M25 Ivan Cavarra (Team nuoto Siracusa) oro in 29.52 e 903.79 punti.

200 sl
Si riparte dopo la pausa con la migliore prestazione di Giulia Noera prima M45 in 2.24.94 e 925.49 punti, al maschile è invece Antonino Dinatale (Altair nuoto) a firmare miglior tempo e punteggio con 2.05.09 e 916.94; bella vittoria negli M50 per Marco Conti primo in 2.18.01.

50 ra
Sono gli uomini i protagonisti della rana con Simone Sciuto oro M30 in 31.13 davanti a Luca Platania (Torre del Grifo village) argento in 32.10 (935.75 e 907.48 punti); fra le donne la migliore è Barbara Casella (Etna nuoto) oro M40 in 39.87.

100 do
Ottima prestazione per Oriana Burgio che bissa l’oro nella doppia distanza vincendo le M35 in 1.10.22 e 949.97 punti; l’uomo più veloce è Fabrizio Puglisi (PSC Catania) oro M25 in 1.07.95.

50 fa
Nella farfalla sprint ritroviamo protagonista Valeria Corbino oro M35 in 31.29 e 914.99 punti, più folta la qualità fra gli uomini, il migliore è Francesco Aldisio primo M40 in 27.94 e 919.47 punti, il miglior crono è però di Leandro Susinna oro M30 in 27.46. Segnaliamo inoltre le vittorie di Salvatore Nania M55 in 30.38, Alvaro Managò (Torre del Grifo village) M50 in 29.80 e Gianfranco Nasti (SC Catania) M70 in 35.75.

4×50 sl
Il miglior quartetto femminile è dell’Altair nuoto M100-119 (Pantellaro-Scuderi-Mirabile-Maffei) con 2.06.85 e 899.09 punti, nella stessa categoria al maschile domina la Onda Azzurra (Fazio Scaccianoce-La Ferla-Russo-Risuglia) con 1.43.97 e 925.56 punti.
Segnaliamo inoltre le vittorie della Torre del Grifo village nella M120-159 (Platania-Susinna-Rossitti-Leonardi) in 1.46.84 (900.60 pti) e M200-239 (Managò-Messina-Garozzo-Nania) in 1.54.55 (905.98 pti).

Ringraziamo tutti gli amici Master che ci hanno inviato le loro bellissime foto!

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>