Select Page

Nuoto Master, report dei Trofei di Bologna e L’Aquila

Continua il ‘report tour’ del circuito supermaster: diamo uno sguardo ai risultati dei due trofei disputati a Bologna e L’Aquila.

Ma prima segnaliamo il nuovo primato italiano M70 nuotato nei 100 dorso dell’olimpionico di Roma 60 Giuseppe Avellone (Flaminio SC) che con 1.27.33 migliora il precedente 1.27.60 di Gianni Zaottini del marzo 2013.

Iniziamo con il 12° Trofeo De Akker Team che si è svolto domenica 9 novembre presso la piscina comunale di Bologna (25 mt, 6 corsie), 326 atleti partecipanti per 42 società. La classifica finale di Società premia la Nuotatori modenesi (66717,09 pti) davanti al CN UISP Bologna (62969,90 pti) più distaccata la Civaturs De Akker terza con 28134,60 punti.

Aprono la manifestazione i 50 fa che vedono subito protagonista Silvia Parocchi (AS Molinella nuoto) prima nelle M45 in 31.26 (944.02 pti) che bissa il successo nei 100 mx in 1.10.96 (964.77 pti).
Fra gli uomini in evidenza Andrea Borsari (CN UISP BO) oro M45 in 28.24 e Marco Nanni (CUS BO) primo M50 in 29.09 che fanno doppietta nei 100 sl rispettivamente in 56.82 (935.41 pti) e 57.79 (948.09 pti). Bene anche Guillaume Sigaud De Bresc (N Modenesi) che vince gli M30 in 26.79,.
Nei 100 sl segnaliamo inoltre il buon tempo di Giulia Fucini (Chimera nuoto 1980) oro M25 in 1.01.50.

A chiudere la sessione mattutina i 50 ra con la miglior prestazione di Andrea Capalbo (FI nuota master) primo M40 in 32.26, bene anche l’M55 Stefano Schiumarini (NC 2000) che vince in 36.37. Nella MiStaffetta 4×50 mx bene il quartetto dei Nuotatori modenesi che vince gli M100-119 in 2.04 netti.

Al pomeriggio si riparte con i 50 do: la miglior prestazione al femminile è quella di Alessia Larocca (N modenesi) prima M25 in 33.77, mentre per gli uomini è quella di Leonardo Draghetti (AS Molinella nuoto) che vince gli M50 in 30.93 (919.82 pti) e si ripete poco dopo nei 100 mx nuotati in 1.08.21 (911.30 pti).
Si prosegue con i 50 sl unica sotto il muro dei 30 secondi è Giulia Ferrari (N modenesi) che vince le M25 in 29.84, mentre il più veloce è l’M30 Giacomo Medici (Team Marche master) con 24.73 seguito dal vincitore degli M25 Stefano Paltrinieri (N modenesi) con 24.97.
Chiudono la manifestazione i 100 mx con l’ottima prestazione di Margherita Pozzi (Gestisport) che domina le M25 in 1.07.71 totalizzando 953.04 punti.

Passiamo quindi all’11° meeting della Solidarietà svoltosi presso la piscina comunale di L’Aquila (25 mt, 6 corsie), che insieme al 2° meeting Senza Testa di Osimo porterà alla premiazione del 1° Trofeo “Twin master cup”.
Le 40 società partecipanti con un totale di 343 atleti, hanno visto primeggiare di misura la Flaminio Sporting Club (38795,84 pti) davanti alla Roma nuoto master (37159,94 pti) e Parco Paradiso (33148,94 pti).

50 fa
La migliore prestazione è di Monica Soro (Olimpia fitness) oro M45 in 30.28 e 974.57 punti, seguita dal 34.84 di Liana Corniani (Forum sport center) prima M50, bene anche Francesca Buttarelli (Flaminio SC) che vince le M35 in 31.70. In campo maschile il migliore è l’M45 Andrea Cabiddu (Flaminio SC) che vince in 27.44 e 943.88 punti.

100 do
Oro combattuto nelle M45 con Monica Soro che la spunta su Stefania Corvo (Forum sport center) rispettivamente con 1.11.15 (960.22 pti) e 1.11.47 (955.23 pti); il miglior crono è invece di Simona Corrado (Club L’Aquila nuoto) che vince nelle M25 con 1.08.33.
Arriva qui il primato italiano M70 di Giuseppe Avellone (Flaminio SC) con 1.27.33; il miglior tempo è di Roberto Tuccillo (Roma nuoto master) primo M25 con 1.02.12, in evidenza anche Alessandro Bonanni (US Vis nova) oro M50 con 1.08.94.

50 ra
Ancora protagoniste Liana Corniani che si aggiudica le M55 con 41.04 e Stefania Corvo oro M45 in 38.38.
Marco Stentella (Forum Sport center) neo-M60 nuota un 34.89 che ripetuto nel 2015 sarà il nuovo primato italiano. Negli M45 ottimo oro di Andrea Cabiddu in 31.03 (964.55 pti), seguito da Giuseppe Catania (Forum sport center) con 32.90, bene anche l’M25 Michele Zito (Unique pool) che nuota il crono più veloce in 30.34.

100 sl
Unica sotto il muro del minuto è l’M25 Laura Borghetti (Forum sport center) con 59.17 (953.52 pti), in evidenza Francesca Buttarelli oro M35 in 1.03.94 e Tiziana Pinna (Forum sport center) prima M40 in 1.03.97. Il più veloce è l’M25 Franco Mei (Forum sport center) con 54.09, buone prestazioni per Domenico Galeone (Sport palace Roma) che vince gli M45 in 58.43 e Luca Listanti (CN Bastia) primo M50 in 1.00.15.

Nell’ultima gara prima della pausa, 200 fa, segnaliamo il miglior crono di Ivan Merli (Panta Rei sport) primo M30 con 2.22.40.
Si continua poi con i 100 mx, dove il miglior punteggio tabellare di 908.07 punti è realizzato da Sara Alfonsi (Nuoto S.Egidio) prima M35 in 1.12.88; fra gli uomini segnaliamo l’1.04.79 di Francesco Viola (Roma nuoto master) oro M30.
Nei 50 do la più veloce è Simona Corrado che vince le M25 con 31.46 (941.83 pti); mentre nei 100 ra spicca la prestazione di Elena Piccardo (Roma nuoto master) prima M35 in 1.17.61 (920.50 pti). Si prosegue con i 50 sl dove ritroviamo protagonisti Sara Alfonsi che vince le M35 in 28.95 e Luca Listanti oro M50 in 26.04 (947.00 pti).

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>