Select Page

Nuoto Master, scelto da MasterSwim: 9° Trofeo Città di Legnano

Grande successo ha riscosso il 9° Trofeo Città di Legnano organizzato dalla Rari Nantes Legnano presso la piscina comunale (25 mt, 8 corsie). Domenica 12 aprile sono stati poco più di ottocento i master scesi in vasca rappresentanza di 71 società.

La classifica finale, stilata sommando i punteggi tabellari ottenuti dai primi 12 classificati di ogni categoria e gara, maschi e femmine oltre alle staffette 4×50 miste, ha consegnato la vittoria finale alla Gestisport con 51.123,96 punti, piazza d’onore a poco meno di mille punti per la Rari Nantes Saronno (50.124,21 pti), chiude il podio la Mozzate sport per pochi punti sulla Milano nuoto master (34.332,39 e 34180,29 pti). La Rari Nantes Legnano vincitrice virtuale con 71.496,78 punti si esclude dalla premiazione finale.

Un solo record italiano individuale stabilito da Gabriella Tucci che si migliora nei 50 rana M75 portando il nuovo limite a 50.26. In chiusura di manifestazione nella 4×50 mista protagonista la Rari Nantes Legnano con due record italiani: nella M120-159 maschile Federici – Ferrante – Borroni – Garzonio, segnano il nuovo record in 1.43.89 cancellando il precedente 1.46.21 detenuto dalla loro società; nella M100-119 femminile Colombo – Venice – Bozzato – Ballarini con 2.03.65 rubano il primato alla Master AICS Brescia stabilito a gennaio con 2.06.03.

Tutti andati a buon fine i tentativi di record in apertura delle gare del pomeriggio, due record euopei e uno italiano:
4×100 sl Mix M200-239 Nuoto Club Milano: Cervi Alberto – Franceschi Raffaele – Pedacchiola Daniela – De Ponti Daniela 4.06.70 (prec. R.E. 4.08.57 Romford Town GBR – R.I. 5.30.67 All round)
4×200 sl M M160-199 Nuotatori milanesi: Pozzi Franco – Trippodo Antonino – Monolo Luca – Colombo Marco 8.05.29  (prec. C.N.Aquamasters ESP 8.14.11 – R.I. 9.00.07 Due ponti)
4×50 sl M M120-159 Rari Nantes Legnano: Garzonio Stefano – Federici Leonardo – Borroni Giacomo – Ferrante Michele 1.34.97 (prec. R.I. 1.35.87 DDS)

Ma vediamo nel dettaglio i migliori risultati di ogni gara.

200 ra
Le migliori prestazioni femminili arrivano dalla categoria M35 con Chiara Lui (MI nuoto master) oro in 2.51.89 davanti a Elena Saibene (Mossate sport) argento in 2.55.21 (930.01 e 912.39 pti), terzo tabellare per Wanya Carraro (Forum) prima M45 in 3.03.07 e 909.82 punti. In campo maschile ottima prestazione di Carlo Travaini (Acqua1village) vincitore negli M50 con 2.36.71 e 980.98 punti a soli 3″ dal record storico del ‘Doc’ azzurro Marugo del 2004. Miglior crono per Enrico Carnemolla (La wellness) primo M30 in 2.27.42 davanti a Federico Urban (RN Saronno) con 2.30.32 (920.77 e 903.01 pti), secondo tempo assoluto per Marco Mengotto (RN Legnano) oro M35 in 2.28 netti e 941.89 pti. Segnaliamo inoltre le prove del primatista M65 Alberto Sica (Malaspina SC) oro in 3.16.37 e dell’M25 Michele Bellora (Sport management) vittorioso in 2.31.93 (906.66 e 902.92 pti).

50 sl
La più veloce è Margherita Pozzi (Gestisport) con un ottimo 27.67 da 935.67 punti, fra gli uomini è la categoria M25 a realizzare i tempi migliori: Marco Guerriero (Caronno Pertusella nuoto) è oro in 23.37, Alberto Sala (San Giuseppe Arese) argento con 23.90 e Davide Ceriani (Caronno Pertusella nuoto) bronzo in 24.54 (960.63, 939.33 e 914,83 pti). In termini di prestazione il migliore è Massimiliano Gialdi (Master AICS BS) primo M45 in 24.27 e 988.05 punti, completano il podio Andrea Alberti (ASA Cinisello) 25.81 e Fabio Cavalli (MI nuoto master) 26.23, quarto Eros Losa (BG swim team) in 26.43 (988.05, 929.10, 914.12 e 907.30 pti). La categoria M40 registra ben 5 prestazioni over-900 con la vittoria di Mauro Lanzoni (Cilo) in 24.42, davanti a Franzo Pozzi (N milanesi) e Thomas Avondo (MI nuoto master) rispettivamente in 24.85 e 25.44 (961.51, 944.87 e 922.96 pti), quarto posto per Daniele Morganti (Can Lecco) in 25.91 e quinto Paolo Piscaglia (ASA Cinisello) in 25.97 (906.21 e 904.12 pti). Andrea Galluzzo (AICS PV nuoto) vince gli M30 in 24.32 davanti a Stefano Drago (MI nuoto master) con 24.79 (925.16 e 907.62 pti), mentre Antonino Trippodo (N milanesi) si aggiudica gli M35 in 25.18 e 910.25 punti. Segnaliamo inoltre le vittorie di Gianni Bertoli (NC Milano) negli M55 in 27.20 e 930.51 punti e Angelo Cereda (Tecri nuoto) M50 in 26.58 davanti a Stefano Costanzo (NC Montecarlo) in 26.99 (927.77 e 913.67 pti).

100 mx
Miglior crono e prestazione per Sabina Vitaloni (Derthona nuoto) oro M45 in 1.11.16 e 962.06 punti, segue Irene Bonora (Sport management) prima M25 in 1.11.63 (900.88 pti), buona prova anche per Clizia Borrello (ASA Cinisello) vincitrice M35 in 1.13.63 e Irene Colombo (Mozzate sport) M50 in 1.19.82. Le migliori prestazioni arrivano dagli M40 con Simone Battiston (RN Legnano) vittorioso in 1.02.34 davanti al compagno di squadra Vittorio Federici 1.02.91 e Luca Vassallo (RN Torino) in 1.05.01, ai piedi del podio Fabrizio Piciocchi (MI nuoto master) con 1.05.40 (944.98, 936.42, 906.17 e 900.76 pti). Il miglior tempo è però realizzato da Stefano Capovilla (SAFA 2000) primo M25 in 1.01.93 (899.73 pti), bella vittoria M45 per Massimiliano Gialdi in 1.04.84 davanti a Matteo Modugno (RN Legnano) in 1.05.12 (930.91 e 926.90 pti).

50 fa
Nell’ultima gara individuale del mattino brillano le M25 con Carla Venice (RN Legnano) oro in 29.06 davanti a Margherita Pozzi con 29.98 (957.33 e 927.95 pti), bene anche Sabina Vitaloni prima M45 in 32.28 e 914.19 punti. La migliore prestazione maschile è di Franco Pozzi che vince il duello M40 con Mauro Lanzoni rispettivamente in 26.11 e 26.67 (971.28 e 950.88 pti), podio di qualità negli M45 con Andrea Toja (ASA Cinisellol) alla vittoria in 27.11 davanti a Eros Losa e Andrea Alberti in 28.20 e 28.33 (955.37, 918.44 e 914.23 pti). Bella sfida anche negli M30 con Stefano Folle (RN Saronno) che riesce a mettere le mani davanti a Daniele Benedetto (AICS PV nuoto) rispettivamente in 26.47 e 26.67 (922.18 e 915.26 pti), negli M50 secondo successo per Angelo Cereda in 28.78 seguito da Luca Monolo (N milanesi) con 29.28 (924.95 e 909.15 pti), buona prova anche per l’M25 Davide Ceriani alla vittoria in 26.76 (899.85 pti).

100 sl
Si riparte al pomeriggio con la migliore prestazione di Patrizia Borio (RN Saronno) oro M35 in 1.01.98 e 936.43 punti, buona prova anche per Chiara Pulvirenti (DDS) prima M30 in 1.02.78 (899.97 pti). Fra gli uomini grande prova di Marco Guerriero che vince gli M25 in 51.20 davanti a un ottimo Alberto Sala in 52.03 (968.55 e 953.10 pti), Stefano Drago conquista l’oro M30 in 54.12 davanti a Simone Abrescia (RN Saronno) in 55.64 (926.64 e 901.33 pti). Belle vittorie per Giuliano Ronchi (Gestisport) M35 in 56.44, Thoma Avondo M40 con 57.28 e Roberto Gallimbeni (Aquatica TO) M55 in 1.02.78 (902.91, 904.68 e 902.52 pti).

100 do
La più veloce è Arianna Gargioni (Gestisport) che vince le M25 in 1.10.65 (896.39 pti), miglior tabellare per Laura De Ponti (NC Milano) che nelle M45 domina in 1.13.29 e 932.19 punti. Il punteggio più alto è raccolto dall’M55 Gianni Bertoli che domina la sua categoria in 1.08.66 e 950.63 punti, il miglior tempo è nuotato da Stefano Capovilla (SAFA 2000) oro M25 in 59.60 e 926.68 punti, bena anche Giuseppe Tiano (Malaspina SC) primo M45 in 1.04.26 (919.55 pti).

50 ra
Impresa sfiorata per l’M25 Carla Venice che con 33.84 (958.92 pti) nuota vicinissimo allo storico primato della Seminatore di 33.70 datato 1990, R.I. ritoccato invece per Gabriella Tucci (Malaspina SC) che si migliora di 2 centesimi nuotando in 50.26 (956.63 pti). Buone prove anche per Wanya Carraro oro M45 in 37.19 e Serena Rigamonti prima M30 in 36.18 (922.56 punti e 899.67 pti). La migliore prestazione è quella di Carlo Travaini oro M50 in 32.07 seguito da Walter D’Angelo (MI nuoto master) in 34.07 e Luca Monolo con 34.39 (968.82, 911.95 e 903.46 pti). Il più veloce è Enrico Carnemolla dominatore negli M30 in 30.77 (911.60 pti), secondo tempo per Emiliano Gallazzi (RN Legnano) che vince gli M40 in 30.82 davanti a Vittorio Federici con 31.60 (941.92 e 918.67 pti). Negli M45 vittoria di misura per Matteo Modugno in 32.41 su Tomas Falsitta (NDC Legnano) argento in 32.90 (923.48 e 909.73 pti), segnaliamo inoltre la vittoria M25 di Filippo Lasta (Cilo) con 31.04 su Matteo Pesco (Gestisport) con 31.12 (901.74 e 899.42 pti).

200 mx
Daniela De Ponti (NC Milano) nuota a un decimo dal suo primato stabilito a febbraio vincendo le M50 in 2.35.96 (991.79 punti). Nelle M25 oro per Arianna Gargioni in 2.29.30 seguita da una buona Samantha Negroni (Clorolesi Treviglio) con 2.32.49 (947.89 e 928.06 pti), bella vittoria per Silvia Alberti (Gestisport) nelle M45 con 2.46.03 e 906.52 punti. La migliore prestazione maschile è di Alberto Montini (Master AICS BS) vittorioso negli M45 in 2.13.11 e 992.11 punti, segue Simone Battiston primo fra gli M40 con 2.15.45 (949.35 pti).

4×50 mx
Grande prova dei padroni di casa che siglano il nuovo R.I M120-159 in 1.43.89 e 1003.75 punti, nella stessa categoria buon argento per la Rari Nantes Saronno con 1.53.12 (921.85 pti). Bella vittoria M160-199 per la Milano nuoto master con 1.52.34 davanti alla Rari Nantes Legnano con 1.54.08 (970.62 e 955.82 pti), mentre nella M100-119 vittoria per il Caronno Pertusella nuoto in 1.53.49 mentre nella M240-279 è il Malaspina Sporting Club a dominare in 2.15.22 (921.58 pti e 936.03 pti).
In campo femminile ancora protagonista la Rari Nantes Legnano con lavittoria e R.I. M100-119 in 2.03.65 e 992.64 punti, nella M120-150 buona vittoria della Gestisport in 2.13.89 davanti alla Team Insubrika con 2.16.64 (922.70 e 904.13 pti).

RISULTATI completi

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>