La terza stagione della International Swimming League sta per volgere al termine: chi vincerà il trofeo di miglior team del 2021? I favoriti Cali Condors dovranno guardarsi le spalle dagli attacchi degli Energy Standard, campioni nel 2019, dei London Roar, il team più in forma dei playoff, e degli outsider LA Current. Dalle 19.00 LIVE su Corsia4!

100 FA F: Che partenza! Kelsi Dahlia mette subito le cose in chiaro! L’americana dei Cali Condors migliora il world record e lo porta a 54.59 (prec. 54.61 di Sjoestroem)!

100 FA M: Tom Shields (49.03) batte Caeleb Dressel, Roar a -5 dai Condors


200 DO F: Dominio totale di Beata Nelson (2.00.33), che fa 12 punti: Condors a +15

200 DO M: Bellissima lotta tra Rylov (1.47.88) e Murphy, ma la vittoria va per la prima volta oggi agli Energy Standard. Classifica ancora molto corta, con 13 punti di gap tra la prima e la quarta


200 RA F: Doppietta Condors! Lilly King (2.17.06) e Emily Escobedo fanno 19 punti e lanciano la prima fuga dei campioni in carica. Franceschi ottava (2.27.18)

200 RA M: Testa a testa tiratissimo tra Shymanovich e Fink (2.02.41), che vince per 3 centesimi e porta ancora punti preziosissimi ai suoi Cali Condors


4×100 SL F: Arriva finalmente la prima vittoria per gli Energy Standard che guadagnano 28 punti e salgono al secondo posto provvisorio


50 SL M: Ben Proud vince con un tempone, 20.40, davanti a Kylie Chalmers e Justin Ress! Standard si avvicinano alla vetta, solo 12 punti 

50 SL F: Ancora Energy Standard con la capitana Sarah Sjoestroem che vince in 23.27! Altri 12 punti per i suoi, che ora sono a -4 dalla vetta


200 MI M: Duncan Scott (1.51.53) suona la carica dei London Roar!

200 MI F: Sydney Pickrem (2.05.79) porta un’altra vittoria ai London Roar: gli inglesi avvicinano la seconda posizione


50 RA M: Ancora una vittoria per Nick Fink (25.72) e soprattutto 19 punti di jackpot. Arrabbiatissimo e ancora battuto Ilya Shymanovich

50 RA F: Alia Atkinson (29.15) batte sia King che Pilato (29.56) e porta a casa il jackpot, London a -19 dal secondo posto


4×100 SL M: Dopo una gara condotta tutta in testa, i London Roar si fanno battere al tocco finale dai Cali Condors, che si aggiudicano 30 punti e volano a +24


50 DO F: Ingrid Wilm (26.24) da un pò di ossigeno agli LA Current, che navigano a 26 punti dal terzo posto

50 DO M: Rivincita perfetta di Ryan Murphy (22.56) che stavolta mette in riga Rylov e Stewart


400 SL F: Siobhan Haughey (3.58.80) brucia nel finale Hali Flickinger e si aggiudica ben 16 punti: ENS a -9 dai Cali Condors

400 SL M: Il paradosso della check point rule: Tom Dean vince e fa 9 punti, Fernando Scheffer è ultimo ma fa 10 punti grazie al suo passaggio fulmineo.


4×100 MI F: Super sorpresa! Le Cali Condors, che avevano vinto portando a casa 24 punti, sono state squalificate. La vittoria va alle Energy Standard, che li scavalcano in classifica e salgono a +23

4×100 MI M: Stavolta i Cali Condors non falliscono e vincono grazie anche ad un super Fink (55.21) e ad un tenpo che è record americano (3.19.64). La gara è ancora molto aperta


CLASSIFICA PARZIALE

ENS 271.0

CAL 250.0

LON 206.0

LAC 171.0


 

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Share and Enjoy !

Shares