Select Page

Luciano Vietri: il Diaro di Bordo della 7×7 day4

La giornata perfetta finalmente è arrivata! Oggi vogliamo aprire così il racconto della quarta giornata della 7×7, questa “pazza idea” che ci sta, ogni giorno di più, appasionando e che, ogni giorno, vede aumentare il numero degli spettatori che incitano il nostro Big Lucky a non mollare!

Oggi, come raccontato ieri, è arrivata a Bracciano la moglie di Luciano a dargli quel supporto che solo la persona che ti ama riesce ad infonderti, quella grinta di non smettere di ruotare le braccia fino al tuo traguardo, soprattutto quando tua moglie, oltre che incitarti durante la tua marcia e fare foto e video per rendere parteci tutti noi, decide di buttarsi in acqua e nuotare al tuo fianco finche può, anche solo per 10 minuti in cui e stata di fianco al suo amato hanno dato la carica nel momento del bisogno ed non è stata l’unica a regale gioe al nostro “delfino”, infatti, proprio gli ultimi 4 km, i più difficili, in acqua ad attederlo c’era un grande amico, Fabio Cetti, che insieme a lui sono arrivati alla conclusione di questa QUARTA giornata e 75,31 km. percorsi!

Come abbiamo appena raccontato oggi, nonostante la giornata perfetta, le ottime condizioni del meteo, la totale assenza di correnti negative e la rotta perfetta dettata dall’imbarcazione dei Carabinieri, oggi, la fatica si è fatta sentire oltre al dolore alla spalla sinistra è nuovamente riaffiorito e non solo, anche l’altra spalla ha iniziato ad accusare queste 20 ore di nuoto ma grazie ai bellissimi gesti d’amore ed amicizia, Luciano, ha tenuto duro come un vero guerriero!  Speriamo che domani arrivi il Fisioterapista a risolvere, nel limiti del possibile, i problemi insorti in questi giorni, ormai abbiamo scollinato e siamo vicini alla meta!

Luciano augura a tutti i suoi amici della NAUTILUS un “in bocca ala lupo!” per i campionati italiani di Scanno, vi pensa tutti i giorni!

About The Author

?>