Select Page

Master: Weekend Acquatico, 7° Meeting Rocca Roveresca Senigallia

Sabato e domenica scorsa si è svolto anche il “7° Meeting Rocca Roveresca” a Senigallia, in vasca da 25 metri. A vincere tra le società è stata l’ “Azzurra Race Team” davanti all’ “Adriakos Nuoto” e alla “Cornero Wellness”. Erano 44 le società presenti e 424 gli atleti partecipanti. Vediamo come è andata gara per gara.

200 misti

La prima gara del programma ha visto le buone prove dell’Under 25 Deborah Targhini (Seven Master Nuoto) che ha chiuso in 2’34’’39, dell’M25 Valeria Romanelli (Nuoto Montefeltro) con 2’43’’43 per 866,06 punti e dell’M30 Elenonora Tagliaventi (Polisportiva Garden) con 2’46’’93 e 848,02 punti. Brava anche l’M40 Miriam Passeri (Simply Sport) che chiude con 2’51’’60 e 848,43 punti. In campo maschile la prova migliore è di Luca Ghigi, M35 dell’Azzurra Race Team con 2’21’’60 e 895,41 punti davanti all’M25 Nicola Vescia (Polisportiva Garden) con 2’27’’57 e 837,91 punti. Bravo anche l’M50 Renato Possanzini (Simply Sport) che ha ottenuto il miglior punteggio di 911,39 punti grazie al crono di 2’31’’33.

50 farfalla

Tre donne in grande spolvero e sono le due M25 Sarah Osmani (Team Marche Master) che chude in 32’’64 e 858,76 punti e Silvia Semproli (Polisportiva Garden) con 33’’03 per 848,62 punti. Bene anche l’M35 Carlotta Ramilli (Seven Master Nuoto) con 32’’98 per 869,31 punti. In campo maschile troviamo il miglior crono da parte di Diego Perioli, M30 dell’Azzurra Race Team che chiude in 27’’61 e 884,10 punti davanti all’M25 Jacopo Ridolfi (Polisportiva Garden) che tocca in 27’’63 3 876,58 punti. Ottimo crono anche per l’M45 Stefano Loreti (Vela Nuoto ancona) che ha chiuso in 29’’55 e 879,19 mentre il miglior punteggio lo segna l’M55 Fabio Bernardi (Polisportiva Garden) con 925,26 punti ottenuti grazie al crono di 29’’97.

100 stile

Duello a quattro in campo femminile con l’M25 Silvia Semproli che chiude in 1’03’’85 per 886,77 punti ed è la più veloce. Dietro di lei troviamo l’Under Debora Targhini con 1’04’’02 e l’M30 Eleonora Tagliaventi con 1’06’’23 per 853,09 punti. Brava anche l’M40 Miriam Passeri che tocca in 1’06’’71 per il miglior punteggio di 887,42 punti. Fra gli uomini il più veloce è stato l’M25 Valerio Serrani (Team Marche Master) che ha chiuso in 52’’51 per 950,30 punti davanti all’Under Leonardo Belfioretti (Vela Nuoto Ancona) con 52’’66 e all’M30 suo compagno di squadra Davide Marzocchi che ha nuotato in 54’’58 per 918,83 punti. Bene di nuovo l’M50 Roberto Brunori (CC Aniene) che chiude con 56’’65 a pochi decimi dal record italiano e con il miglior punteggio di 967,87 punti.

50 dorso

La donna più veloce è stata l’M35 Carlotta Ramilli che ha nuotato in 32’’25 e 939,53 punti davanti all’Under Federica Casalino che ha toccato in 32’’92 e all’M25 Simona Ascani (Team Marche Master) con 34’’50 per 860,58 punti. Tra gli uomini troviamo la prova migliore per l’M25 Mattia Fedrighelli (Azzurra race Team) con 28’’72 e 880,57 punti davanti all’M30 Diego Perioli che chiude in 28’’90 e 887,89 punti. Bene anche l’Under Valerio Quatraccioni (Nuoto Giulianova) che ferma il cronometro sul 29’’82 e l’M30 Marco Cavallo (Civaturs de Akker) con 29’’52 per 869,24 punti.

200 farfalla

Miglior donna è stata l’M25 Martina Lorenzetti (Adriakos) con 2’59’’10 per 786,43 punti, mentre tra gli uomini se la sono giocata l’M35 Daniele Fontanelli (Polisport) che ha chiuso in 2’25’’25 e 862,65 punti davanti all’M50 Fabio Servadio (CN Bastia) con 2’31’’29 e 901,65 punti e all’Under Mattia Salciccia (Senigallia Nuoto) con 2’32’’76.

50 stile

In campo femminile sono in tre a darsi battaglia e la più veloce alla fine è l’Under Giulia Pagnoni (Polisportiva Pian del Bruscolo) che tocca in 29’’39 davanti all’M25 Valentina Capelli (Aics Pavia) con 29’’49 e 882,33 punti e alla pari categoria Aleandra Piccinini (Team Osimo Nuoto) con 30’’13 e 863,59 punti. Fra gli uomini va velocissimo l’Under Leonardo Belfioretti che tocca in 23’’78 e 937,19 punti davanti all’M25 Valerio Serrani in 24’’04 e all’M30 Davide Marzocchi fermo sul 24’’59 per 915,82 punti. Grandi prove anche per gli M50 Roberto Brunori che tocca n 26’’00 per 948,46 punti e Fabio Servadio con 26’’17 per 842,30 punti.

100 misti

Il crono migliore arriva dall’M25 Valentina Capelli con 1’13’’81 e 875,08 punti davanti all’M30 Irene Castelli (GS Samb 87) con 1’16’’11 e 846,93 punti. Ottima prova anche per l’M40 Laura Mulazzani (Pol.Com. Riccione) che tocca in 1’18’’20 e 860,36 punti. Nel settore maschile abbiamo la miglior prova di Samuele Mezzolani (Nuoto Montefeltro) che chiude in 1’02’’78 davanti ai due M25 Mario Pasquali (Senigallia Nuoto) fermo sull’ 1’03’’05 e 890,56 e Mattia Fedrighelli con 1’03’’17 e 888,87 punti.

50 rana

Le prove migliori arrivano dalle due M25 Chiara Bergamaschi (Aics Pavia) che nuota in 38’’56 per 841,55 punti e Simona Ascaini (Team Marche Master) che tocca in 38’’90 e 834,19 punti. Tutte e due dietro all’M30 Irene Castelli brava a finire in 37’’24 e 878,63 punti. Tra gli uomini il più veloce è l’M25 Mario Pasquali che nuota in 31’’77 e 889,20 punti davanti all’M30 Marco Campitelli (RN Teramo) con 32’’16 e 872,20 punti e gli altri M30 Michael Guidarelli (Vela Nuoto Ancona) con 32’’31 e 868,15 e Stefano Giovagnini con 32’’33 e 867,62 punti. Bene anche l’m45 Daniele Serafini (Adriakos) che ottiene 882,49 punti con il crono di 34’’21. Grande prova finale poi per l’M90 Mario De Giampietro (Polisportiva Garden) che tocca in 1’03’’73 per il miglior punteggio di 962,81 punti.

About The Author

Ultimi Tweet

?>