Select Page

Master: Weekend Acquatico, Coppa Città di Follonica

Andiamo adesso in Toscana dove domenica si è disputato la “3° Coppa Città di Follonica” in vasca da 25 metri. Erano 37 le società presenti per 209 atleti partecipanti. A spuntarla è stata la “DFL Nuoto Livorno” davanti alla “Nuoto Libertas Rosignano” e agli “Amici del Nuoto Firenze”.

400 stile

In campo femminile bene l’M35 Chiara Benvenuti (Firenze Nuota Master) che nuota in 4’50’’23 per 923,54 punti davanti all’M25 Giulia Fucini (Chimera Nuoto) che ha chiuso in 4’54’’01 e 903,68 punti. In campo maschile miglior crono per l’M25 Pietro Castiglia (A.R. Cecina) con 4’29’’63 e 885,47 punti davanti all’M30 Marco Pucci (Firenze Nuota Master) con 4’29’’95 e 893,61 punti. Bene anche l’altro M25 Riccardo Rossi (Chimera Nuoto) con 4’30’’03 e 884,16 punti. Punteggio migliore per l’M55 Marco Alessandro Bravi (Esseci Nuoto) con 931,00 punti ottenuti grazie al crono di 4’51’’43.

50 farfalla

Tra le donne fa meglio di tutte l’Under 25 Elisa Salutelli (Nuoto Libertas Rosignano) con 33’’45 davanti all’M35 Claudia Rauty (Nuotopiù Academy) con 35’’71 e 802,86 punti e l’M55 Susanna Sordelli (Forum Sport Center) con 35’’99 per 912,75 punti. Fra gli uomini risulta essere il più veloce l’Under Francesco Carotenuto (Nuoto Libertas Rosignano) con 29’’77 davanti all’M50 Fabrizio Palomba (DLF Nuoto Livorno) che nuota in 31’’53 per 846,5 punti e all’M40 Giuseppe Fiore (Soncino Sporting Club) che chiude in 31’’60 e 803,16 punti. Bene anche l’altro M50 Luca Gardone (Firenze Nuota Master) con 31’’81 per 839,04 punti.

200 dorso

Poche presenze in questa gara dove tra le donne la migliore è ancora l’M35 Chiara Benvenuti brava a nuotare in 2’47’’63 e 838,57 punti. In campo maschile la lotta è tra i due M30 Tommaso Gentili (Nuotopiù Academy) che tocca in 2’28’’74 per 823,85 punti davanti a Gino Leoni (B2K Swim Team) con 2’28’’95 e 822,69 punti. Punteggio migliore per l’M65 Sauro Taccini (Polisportiva Sangiulianese) che ottiene 846,03 punti grazie al crono di 3’14’’58.

100 stile

La donna più veloce è l’M25 Melissa Tei (Nuoto Libertas Rosignano) che chiude in 1’03’’40 per 893,06 punti davanti alla pari categoria e compagna di squadra Monica Matrisciano che tocca in 1’07’’90 per 833,87 punti. Miglior punteggio per l’M45 del Flaminio Sporting Club Giordana Liverini che nuotando in 1’08’’93 totalizza 875,82 punti. L’uomo più veloce invece è l’Under Francesco Borghi (Chimera Nuoto) con 59’’49 davanti all’M25 Luca Salutelli (Nuoto Libertas Rosignano) con 1’00’’02 e 831,39 punti, all’M30 Simone Lombardi (DLF Nuoto Livorno) con 1’00’’04 e 835,28 punti e l’M35 Carlo Manao (Firenze Nuota Master) che tocca in 1’00’15 per 848,21 punti. Bene anche l’M50 Fabrizio Palomba che tocca in 1’00’’99 per 899,00 punti.

50 dorso

In campo femminile la migliore è stata l’M30 Valentina Engle (Circolo Nuoto Lucca) brava in 34’’10 per 865,10 punti davanti all’M45 Silvia Rocca (DLF Nuoto Livorno) che nuota in 39’’14 e 805,57 punti. Nel settore maschile troviamo l’ottima prova dell’M25 Marco Capitoni (Amatori Nuoto Follonica) che ha fermato il cronometro sul 30’’84 e 820,04 punti toccando davanti all’M30 Tommaso Gentili che ha nuotato in 31’’58 per 812,54 punti.

100 rana

Tra le donne la migliore è l’M40 Alessia Bussotti (Nuoto Piombino) che chiude in 1’33’’47 per 786,46 punti davanti all’M45 Vittoria Parisi (Polisportiva Sangiulianese) brava in 1’40’’32 per 763,66 punti. In campo maschile troviamo la buona prova dell’M25 Agostino Carotenuto (Nuoto Libertas Rosignano) che tocca in 1’08’’50 per 904,96 punti davanti all’M30 Alex Nencioni (Circolo Nuoto Lucca) con 1’12’’23 per 854,08 punti. Bene anche l’M55 Roberto Jurinovich (DLF Nuoto Livorno) con 1’27’’66 per 819,99 punti.

Mistaffetta 4×50 stile

I più veloci sono i due quartetti M160-199 che nuotato in 2’02’’49 per la DLF Nuoto Livorno e in 2’04’’49 per gli Amatori Nuoto Follonica.

200 misti

Miglior crono e punteggio arriva per mano dell’M25 Laura Loppi (Amici del Nuoto Firenze) che chiude in 2’32’’80 e 926,31 punti. Dietro di lei troviamo ancora due M25, Chiara Gualandi (DLF Nuoto Livorno) con 2’40’’44 e 882,20 punti e Giulia Fucini che nuota in 2’41’’52 per 876,30 punti. Bena anche Serena Brendaglia, M35 del Nuoto Life Style che tocca in 2’42’’25 per 888,32 punti. In campo maschile la prova più veloce la strappa l’M25 Pietro Castiglia (A.R. Cecina) che è bravo in 2’18’’88 per 890,34 punti davanti al compagno di categoria Federico Bongini (Firenze Nuota Master) con 2’24’’10 e 858,08 punti e all’M30 Marco Pucci che chiude in 2’24’’57 per 855,09 punti.

100 farfalla

Tra le quattro donne presenti assoluta protagonista è l’M25 Sara Papini (Firenze Nuota Master) che sfiora il nuovo primato italiano che appartiene a Giulia Anfossi nuotando in 1’04’’95 per 955,81 punti. Meglio di lei solo l’M25 maschile Marco Capitoni che chiude in 1’03’’98 per 849,64 punti davanti agli altri due M25 Christian Albano (01 Zerouno Firenze) con 1’05’’44 e 830,68 punti e Federico Bongini con 1’05’’50 per 829,92 punti. Bene anche l’Under Francesco Carotenuto (Nuoto Libertas Rosignano) con 1’07’’57 e l’M30 Gino Leoni con 1’08’’61 per 796,09 punti.

200 rana

La gara lunga della rana vede il miglior crono dell’M35 Lucia Bussotti (Nuoto Life Style) con 2’51’’97 e 929,58 punti davanti all’M25 Giulia Tiezzi (Amatori Nuoto Follonica) che nuota in 3’04’’53 e 834,50 punti. Miglior punteggio per l’M55 Susanna Sordelli che è brava a nuotare in 3’17’’37 per 940,47 punti. Fra gli uomini tempo migliore per l’M25 Agostino Carotenuto che chiude in 2’28’’20 per 934,48 punti davanti all’M30 Alex Nencioni con 2’40’’12 e 854,36 punti. Buone prove anche per gli M45 Marco Casati (Firenze Nuota Master) che nuota in 2’49’’36 per 869,86 punti e Giovanni Romanini (Chimera Nuoto) con 2’53’’53 per 848,96 punti.

50 stile

Due protagoniste su tutte nella gara sprint di giornata e sono l’M25 Sara Papini che ha nuotato in 28’’61 per 909,47 punti davanti all’M45 Ilaria Tocchini (Nuotopiù Academy) che ha chiuso in 29’’99 per 908,30 punti. Bene anche l’M40 Petra De Paoli (Pol. Amatori Prato) che ha fermato il cronometro sul 32’’18 per 832,19 punti. In campo maschile troviamo la miglior prova da parte dell’M40 Nicola Di Giusto (Nuoto Life Style) con 25’’81 per 916,31 punti davanti all’Under 25 Francesco Borghi con 26’’30. Buone prove anche per l’M25 Luca Paladini (Nuoto Libertas Rosignano) che ha nuotato in 27’’60 e 816,30 punti e Daniele Mannucci, M45 del DLF Nuoto Livorno che ha toccato in 28’’32 per 848,16 punti. Miglior punteggio per l’M60 Stefano Dieterich (DLF Nuoto Livorno) che chiudendo in 28’’23 ha ottenuto 931,99 punti. Ma bravo anche l’altro M60 Dino Samaritani, suo compagno di squadra, che ha nuotato in 29’’06 e 905,37 punti.

100 dorso

Tra le sole tre donne in gara la migliore è stata l’M25 Laura Loppi con 1’12’’84 per 869,44 punti. In campo maschile da notare il crono dell’M25 Christian Albano con 1’08’’37 e 808,54 punti.

50 rana

Qui la migliore tra le donne è l’Under Giulia Palazzetti (Circolo Nuoto Lucca) che chiude in 45’’21 davanti all’M50 Francesca Rossi (Dimensione Nuoto Pontedera) con 46’’71 e 778,85 punti. Terzo crono per l’M40 Patrizia Marchi (DLF Nuoto Livorno) che nuota in 47’’15 per 717,92 punti. Fra gli uomini il più veloce è stato l’M25 Luca Salutelli con 32’’41 per 871,64 punti davanti all’M40 Nicola Di Giusto con 32’’73 e 888,18 punti. Miglior punteggio per l’M45 Marco Casati che tocca in 33’’80 per 893,20 punti.

200 stile

La donna più veloce è l’M25 Melissa Tei che nuota in 2’18’’40 per 902,96 punti di poco meglio dell’M35 Lucia Bussotti con 2’18’’64 per 912,72 punti. Bene anche l’M45 Ilaria Tocchini con 2’22’’40 e 929,28 punti. L’uomo più veloce invece è l’M30 Simone Lombardi (DLF Nuoto Livorno) che tocca in 2’11’’95 e 842,21 punti. Bene anche l’M25 Alberto Turini (Nuoto Libertas Rosignano) che chiude in 2’16’’48 per 814,48 punti davanti all’M55 Mauro Della Valentina (DLF Nuoto Livorno) con 2’18’’99 per il miglior punteggio di 905,17 punti.  Bene anche l’M60 Stefano Dieterich con 2’30’’38 per 883,10 punti.

Mistaffetta 4×50 mista

Testa a testa fra il quartetto M100-119 della Nuoto Libertas Rosignano che ha nuotato in 2’06’’02 davanti alla formazione M120-159 della Nuoto Life Style che ha toccato in 2’07’’43.

 

Scendiamo adesso fino a Bari per il “4° Trofeo di Primavera” (vasca da 25 metri). Le società presenti erano 41 per 456 atleti partecipanti. A vincere è stata la “Gestione Polivalente Modugno” davanti alla “Icos Sporting Club” e all’ “Aironclub Bio-Sport”. Vediamo come è andata.

50 farfalla

In campo femminile registriamo il miglior crono dell’Under 25 Martina Di Lorenzo (Nadir Putignano) con 33’’53 davanti all’M25 Rosalma Mastrangelo (Albatros) con 36’’47 e 768,58 punti e all’M35 Flavia Sansonetti (ASD Piscina Impero) che tocca in 36’’52 e 785,05 punti. In campo maschile ha la meglio su tutti l’M25 Danilo Corvetto (Albatros) con il crono di 28’’93 e 837,19 punti davanti all’M35 Davide Cavallo (Muovi Lecce) che nuota in 29’’68 per 827,83 punti e all’Under Stefano Croce Cipriani (GP Modugno) che tocca in 30’’30.

200 misti

L’M25 Mariapia Longobardi (Cus Bari) stacca tutte in campo femminile nuotando in 2’31’’’84 per 932,17 punti. Più equilibrio tra gli uomini dove il più veloce è stato l’M25 Terenzio Carrozzo (Muovi Lecce) che tocca in 2’22’’23 e 869,37 punti davanti all’M35 Davide Cavallo che chiude in 2’29’’36 e 848,89 punti. Bene anche l’altro M25 Antonio Diviesti (Barletta Nuoto) che ferma il cronometro sul 2’30’’40 per 822,14 punti e l’M45 Giorgio Macchia (Cus Bari) con 2’37’’75 e 840,25 punti e l’M50 Luigi Cagnetta (GP Modugno) con 2’42’’01 per 851,31 punti.

50 dorso

Nel settore femminile tocca più veloce di tutte l’M25 Teodolinda Patruno (Adriatika Nuoto) con 35’’76 e 830,26 punti davanti all’Under Martina Di Lorenzo che tocca in 36’’42 e all’altra M25 Debora Ginefra (Aport Club Bari) con 36’’73 per 808,33 punti. Tra gli uomini testa a testa fra l’Under 25 Gaetano Delfino (Netium) che chiude in 31’’41 e l’M35 Roberto Minosa (Meridiana Nuoto) fermo sul 33’’66 per 787,28 punti. Terzo crono per l’M25 Cosimo Gargamese (Nadir Putignano) che chiude in 35’’09 e 720,72 punti.

100 rana

Qui troviamo la miglior prova da parte dell’M25 Rosalma Mastrangelo che tocca in 1’35’’78 per 737,11 punti davanti alla pari categoria Luana Piccirillo (AS Sottosopra) che nuota 1’36’’38 e 732,52 punti e all’Under Arianna Addante (Adriatika Nuoto) che ferma il tempo sull’ 1’36’’40. Nel settore maschile bene l’M25 Danilo Corvetto che chiude in 1’13’’74 e 840,66 punti davanti ai compagni di categoria Francesco Guglielmi (Aironclub Bio-Sport) con 1’14’’89 e 827,75 e a Mario Scognamiglio (Albatros) che chiude in 1’15’’09 per 825,54 punti. Bene anche l’M30 Francesco Minosi (ASD Piscina Impero) che ferma il cronometro sull ‘1’15’’86 e 813,21 punti. Bene in 1’17’’39 per 826,20 punti anche l’M40 Flavio Guadalupi (AS Sottosopra).

100 farfalla

Ancora Mariapia Longobardi protagonista con il gran crono di 1’07’’98 per 913,21 punti che le vale miglior tempo e punteggio femminile. Fra gli uomini Francesco Guglielmi tocca davanti a tutti in 1’03’’14 e 860,94 punti davanti all’Under Michele Palmisano (Aquatika) con 1’08’’19, all’altro M25 Antonio Diviesti che tocca in 1’08’’55 e 793,00 punti e all’M40 Marino Spilotros (Cus Bari) che nuota in 1’08’’60 per 823,18 punti. Ottimo punteggio anche per l’M50 Luigi Cagnetta (GP Modugno) che con 1’09’’99 ottiene 852,69 punti.

200 stile

La miglior prova arriva da parte dell’M25 Rita Serafino (Cus Bari) che tocca in 2’21’’72 per 881,81 punti davanti all’M30 Rossella Ferrucci (GP Modugno) con 2’31’’60 e 831,66 punti. Bene anche l’M45 Raffaella Perrotta (Mediterraneo Sport) che chiude in 2’31’’11 e 875,72 punti. Fra gli uomini il migliore è l’M25 Terenzio Carrozzo che tocca in 2’02’’55 per 907,06 punti davanti all’Under Leonardo Guglielmi (Aironclub Bio-Sport) che nuota in 2’03’’87. Veloce anche l’altro Under Enrico Bisceglia (Cus Bari) che chiude in 2’08’’32. Bravi anche Garcia Manuel Cano (Cus Bari) che tra gli M30 tocca in 2’12’’44 e 839,10 punti e l’M35 Giuseppe Giordano (Nuova Pianeta Benessere) che ferma il tempo sul 2’14’’76 per 840,53 punti.

50 rana

Tra le donne la migliore è l’M30 Martina Fariello (GP Modugno) con 41’’13 e 795,53 punti davanti alle due M25 Michela Romanelli (Aquatika) con 43’’14 e 752,20 punti e Roberta Signorile (Sport Club) con 43’’99 e 737,67 punti. In campo maschile troviamo la grande prova dell’M30 Francesco Minosi che chiude in 33’’15 per 846,15 punti davanti all’M35 Valentino Corallo (GP Modugno) con 34’’62 e 831,89 punti e l’M40 Flavio Guadalupi (AS Sottoterra)35’’13 e 827,50 punti.

100 dorso

Le dorsiste più veloci sono le M25 Cecilia Piarulli (Aquarius) che tocca in 1’18’’39 per 807,88 punti davanti a Debora Ginefra con 1’19’’12 e 800,43 punti. Miglior punteggio per l’M45 Raffaella Perrotta con 822,48 punti conquistati grazie al crono di 1’23’’26. Tra gli uomini stacca tutti l’Under 25 Gaetano Delfino che tocca in 1’06’’’98 davanti all’M40 Carlo Mario Galati (Hydropolis Nuoto) che nuota in 1’12’’96 per 795,09 punti. Bene anche l’M50 Dario Lovascio (Cus Bari) con 1’18’’07 e 791,60 punti.

50 stile

In campo femminile la migliore è stata l’Under Maria Rita Fasanelli (Aironclub Bio-Sport) che chiude in 32’’96 davanti alla pari categoria Donatello Fasano (Muovi Lecce) con 33’’26. Bene anche l’M25 Graziana Zaccaria (Otrè) con 33’’34 e 780,44 punti e l’M40 Matilde Petruzzi (Otrè) con 34’’30 per 780,76 punti. Tra gli uomini bene gli Under Enrico Bisceglia che tocca in 25’’87 davanti al compagno di categoria Leonardo Guglielmi con 26’’21. Veloce anche l’M25 Domenico Petrara con 26’’01 e 866,21 punti e l’M30 Garcia Manuel Cano che chiude in 27’’39 per 822,20 punti. Buona prova anche per l’M35 Pasquale Sozio (Aquatika) con 27’’25 e 841,10 punti e per l’M40 Carlo Mario Galati che chiude in 27’’96 e 845,85 punti.

Mistaffetta 4×50 mista

I più veloci sono stati i quartetti M120-159 del Cus Bari con 2’18’’34 e 830,85 punti e del Nuovo Pianeta Benessere con 2’21’’98 per 809,55 punti.

 

About The Author

?>