Select Page

Nuoto, 100×100 yards: il tributo a Fran Crippen

di Alessandro Foglio

Se non sapete come passare un paio d’ore in vasca, volete allenarvi ma avete i minuti (o meglio le ore) contati e tanta voglia di fare perché non seguire l’esempio dei ragazzi dei Florida Gators?

Già perché la squadra a stelle e strisce che comprende il nostro azzurro Andrea Mitchell D’Arrigo e l’astro nascente Caeleb Dressel, ha voluto intenzionalmente cimentarsi in una prova massacrante di allenamento: 100 x 100 yard a stile libero con partenza a minuto!!! Quasi dieci chilometri (9144 per la precisione) di nuoto senza sosta, avanti e indietro in una piscina, roba da fondisti insomma.

Ma la motivazione era più che buona. Questo era infatti un omaggio all’amico Fran Crippen, lui si grande fondista, morto nel 2010 mentre era impegnato in una gara in acque libere, la 10 km organizzata dalla FINA negli Emirati Arabi. Forse l’acqua troppo calda, associata a un problema cardiaco, hanno causato la morte di questo giovane e vincente nuotatore. Fran vinse l’argento nella 10 km ai Pan Pacifici del 2006, l’oro ai Pan Americani del 2007, ma soprattutto il bronzo, sempre nella 10 km, ai Mondiali di Roma 2009.

I suoi compagni lo hanno voluto ricordare così, e in questo video si vedono le bracciate finali dei coraggiosi partecipanti a questo tributo, con il resto della squadra fuori ad applaudire. Un bel modo per ricordare lo sfortunato compagno!

About The Author

Ultimi Tweet

?>