Select Page

Nuoto: 17° Meeting internazionale di Bolzano

Nuoto: 17° Meeting internazionale di Bolzano

Bolzano e nuoto, un connubio che a prima vista non sembra naturale ma che invece da ormai diciassette anni forma un appuntamento chiave per molti nuotatori di alto livello.

Anche quest’anno infatti la città di Bolzano ospita, il 9 e 10 novembre, il Swimmeeting Alto Adige, nello splendido impianto Albert Pircher a Maso della Pieve, dove saranno protagonisti nuotatori di livello mondiale. Dal 1997, anno della prima edizione del meeting, hanno gareggiato ben dieci campioni e campionesse olimpiche, oltre a svariati olimpionici e primatisti italiani.

Uno di questi è sicuramente Fabio Scozzoli, il campione mondiale di vasca corta sarà presente all’evento ma solo come ospite, dato il suo infortunio al ginocchio. Ma non è finita qua. Dopo un anno d’assenza torna la campionessa americana Natalie Coughlin ad accendere i riflettori del trofeo. La californiana, trentunenne, ha deciso di proseguire la sua carriera fino ai Giochi di Rio, dove cercherà il suo quarto oro olimpico e la medaglia numero tredici. Natalie ha dominato il meeting di Bolzano negli anni 2010 e 2011, vincendo sei medaglie e stabilendo il record della manifestazione nei 100 delfino ( 58,97) e nei 100 misti  ( 58,72).  A cercare di oscurarla ci penseranno rispettivamente Arianna VanderpoolWallace delle Bahamas, finalista nei 50 stile a Londra e decima nei 100. Occhio anche Madison Kennedy, connazionale della Coughlin che nell’edizione del 2012 ha vinto proprio 50 e 100 stile.

Il programma gare vede i 50 e 100 per ogni stile, divisi in categorie dal 2001 al 1998, e dal 1997 in poi in un unica classifica. Solo i 100 misti avranno una classifica generale. Presenti anche le staffette 4×50 stile e 4×50 mista. Inoltre le migliori tre batterie per ogni gara saranno disputate a parte per garantire al pubblico uno spettacolo unico, grazie a sessioni di novanta minuti circa al sabato a partire dalle 16 e alla domenica a partire dalle 13.

Ma tornando ai protagonisti di questo diciassettesimo Swimmeeting Alto Adige, vediamo quanto sia alta la concorrenza nella rana femminile. Merito delle atlete azzurre, Lisa Fissneider, Ilaria Scarcella, Michela Guzzetti e Giulia De Ascentis che si daranno battaglia per la vittoria delle due prove veloci delle rana. Ma oltre al quartetto azzurro, Christian Mattivi, da anni organizzatore del più grande meeting altoatesino, ha ingaggiato la promessa tedesca Margarethe Hummel, sedici anni il prossimo 5 novembre e campionessa del mondo Junior nel 2012. ” La rana femminile promette gare di alto livello” – assicura Mattivi  “ma anche lo stile libero non scherza con la presenza di Natalie Coughlin che è una vera stella del nuoto ai vertici mondiali da più di dieci anni“.  Due sono le grandi protagonisti locali.

Oltre la già citata Fissneider, tesserata per la Bolzano Nuoto, anche Laura Letrari cercherà di far bene e di trovare il pass per gli Europei in vasca corta. Laura, tesserata per l’Esercito e per la Bolzano Nuoto, ha vinto i 100 misti nella scorsa edizione, è arrivata quarta nei 50 stile e ha inoltre il record della manifestazione nei 50 dorso.

Ma in tutto ciò gli uomini dove sono finiti?? Detto della presenza di Fabio, ma solo da spettatore, altri sono gli atleti di livello. Su tutti il nostro Piero Codia, detentore del record italiano dei 50 delfino ( 23,38) ma anche il giovane Maximilian Oswald, il 19enne tedesco vincitore di 50 e 100 stile agli europei del 2012 ad Aversa, che può trovare nel meeting di Bolzano un bel trampolino di lancio per la sua carriera.Ci si aspetta quindi grandi cose per questo week end di montagna, che rimane uno degli appuntamenti natatori più importanti d’Italia.

Non solo nuoto in questa due giorni ma anche rispetto della natura, grazie all’evento “Green Events“, dove si cerca di fare attenzione particolare al rispetto per l’ambiente. Il meeting si è mosso subito utilizzando carta riciclata per le comunicazioni interne, acqua del rubinetto al posto di acqua minerale e fornendo un ottimo uso di mezzi pubblici per il trasporto degli atleti. Tutto è pronto per le gare, e il pubblico di Bolzano non sarà il solo a potersi gustare le imprese di questi campioni. L’organizzazione del meeting da infatti la possibilità a chiunque voglia di seguire le gare sul sito www.meetingbz.it oppure sul sito www.liveye.it.

Buone gare!!!

Alessandro Foglio

About The Author

Ultimi Tweet

?>