Select Page

Nuoto, Baku 2015: Elisa Scarpa Vidal è argento nei 200m Farfalla

Anche la seconda giornata dei giochi europei di Baku ha regalato agli azzurri una medaglia d’argento. A conquistare il podio è stata questa volta Elisa Scarpa Vidal, la sedicenne del Team Veneto allenata da Davide Pontarin, che si piazza seconda nei 200 farfalla con il tempo di 2’12’’27; nonostante la Scarpa Vidal abbia migliorato il personale fatto in semifinale di 2’13’’96, non riesce a superare la tedesca Julia Mrozinski che conquista il gradino più alto del podio con 2’11’’19. Nella stessa gara ottiene un quinto posto anche Marina Luperi con un tempo di 2’12’’56.

Non è altrettanto positivo il risultato di Martina Rossi che, dopo l’ottima prestazione nella semifinale dei 200 dorso, peggiora il suo tempo arrivando quarta con 2’13’’17 nella gara vinta da Polina Egorova (Russia, 2’11’’23). Si piazza quarta anche la staffetta 4×100 stile libero mista formata da Alessandro Bori, Alessandro Miressi, Ilaria Cucinato e Camilla Tinelli che con un tempo di 3’35’’64 perde una posizione rispetto alla mattinata; la gara viene vinta dalla Russia. 

Arrivano quinte e rimangono escluse dal podio anche Giulia Ramatelli con 2’13’’55 nei 200 dorso e Giovanna La Cava con 4’17’’99 nella gara dei 400 stile che vede anche un settimo posto di Sveva Schiazzano (4’19’’70) ed un oro alla russa Arina Openysheva (4’08’’81).

Ottimi i risultati dal settore maschile; Giacomo Carini, che a Nanchino aveva ottenuto un bronzo olimpico giovanile nei 200 farfalla realizzando il record nazionale (1’58’’14), riesce a migliorare il suo tempo con 1’57’’80 ed arriva secondo in semifinale. Bene anche Lorenzo Galessi nei 200 misti, battuto dall’austriaco Sebastian Steffan (2’01’’92), e secondo in semifinale con 2’02’’23.

Volano infine alla finale dei 100 stile libero Alessandro Miressi (49’’80) e Alessandro Bori (50’’04), primo e terzo in semifinale che dovranno confrontarsi con il fortissimo britannico Duncan Scott.

 

About The Author

Ultimi Tweet

?>