Select Page

Nuoto, Campionati Europei Caramignoli in finale eliminata la Ponselè sale l’atte per Paltrinieri e Detti

Una mattinata senza acuti ma che ha messo delle buone basi per l’accesso alle finali da parte dei nostri nuotatori azzurri impegnati nei campionati europei di nuoto a Berlino. Intanto sale l’attesa per la finale dei 1500m Stile libero di oggi pomeriggio.

200m Farfalla bene Pellizzari

Matteo Pelizzari, secondo nella sua batteria con il crono di 1’57”67 e si qualifica alla semifinale di oggi pomeriggio, qualificato anche il ventitreenne Francesco Pavone (1’57”15). I due delfinisti saranno al via della semifinale con il quinto e il sesto tempo. Miglior tempo di Bromer Viktor che ferma il cronometro sul 1:55.43.

200m Misti Pirozzi in semifinale, Polieri non pervenuta

Nei 200 misti, buona risposta alla delusione dei 400m misti per Stefania Pirozzi, che si qualifica per le semifinali con il dodicesimo tempo 2’15”26, mentre non supera le Alessia Polieri ceh realizza un anonimo  2’20”01, ci si aspetta una risposta da lei sabato nei 200m Farfalla. Imprendibile ed instancabile l’ungherese Katinka Hosszu, che ha realizzato 2’11”06 dominando la sua batteria.

200m Rana Pizzini in semifinale

Luca Pizzini, unico italiano in gara, realizza un buon 2’12”44 che gli consente il passaggio del turno con il nono tempo assoluto. Miglio tempo per il tedesco Marco Koch 2’09”11.

Dorso azzurro obiettivo semifinale centrato

Carlotta Zofkova si avvicina al proprio record personale grazie all’1’00”83 nei 100 dorso e Arianna Barbieri (1’01”40) fà un primo 50m molto interessante poi si è persa nella fase di virta uscendo un metro dietro alla ironlady Katinka Hosszu che neanche a dirlo realizza il miglior tempo 1:00.08. Nei 50m Dorso maschi Niccolò Bonacchi e Stefano Pizzamiglio realizzano entrambi 25”30 che vale l’ingresso nelle semifinali.

Caramignoli finale centrata

Martina Caramignoli chiude in terza posizione la propria batteria  in 8’32”58 e si qualifica per la finale degli 800 stile libero, l’azzurra realizza l’ultimo tempo utile per l’accesso chiudendo così la porta d’ingresso alle altre azzurre  Aurora Ponselè (nona in 8’33″07 ) e Diletta Carli (decima in 8’34″96).

La grande attesa e la grande sorpresa

Sale l’attesa per la finale dei 1500m stile libero di oggi pomeriggio che vedrà impegnati i nostri gemelli del mezzo fondo Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti. Tra i due il favorito è sicuramente Gregorio che si presenta all’appuntamento con il bronzo mondiale ed il secondo tempo dell’anno nella specialità. Ma il giovane azzurro conosce benissimo il suo amico rivale Gabriele è sa che può essere un’avversario complicato da battere. Ai microfoni di Raisport questa mattina Gregoria dichiara:”Obiettivo minimo il podio”, ma sappiamo benissimo che il podio è scontato, ed il vero obiettivo e rispondere alla concorrenza mondiale a partire dal canadese Ryan Cochrane, che ai Giochi del Commonwealth lo ha sorpassato in cima al ranking stagionale, per arrivare al numero uno della specialità il cinese Sun Yang impegnato prossimo ai campionati Panpacifici.

La grande sorpresa azzurra di questi campionati e Arianna Castiglioni che entra in finale con il secondo tempo nei 100m rana. La matricola terribile si qualifica in finale con il terzo tempo italiano di sempre 1’07”50. Oggi la possbilità di medaglia è alto, ma servirà una prestazione senza troppo pensieri e sopratutto cercando un passaggio un pò più veloce per non rischiare di rimanere troppo indietro. Ma il carattere e la tenacia della varesina c’è eccome, tanto che in zona mista dichiara: “Dopo l’impatto agitato mi sto proprio divertendo, è tutto nuoto e sorprendente” Vai Arianna divertiti e facci divertire.

Tutti convocati alle 18.00 per spingere i nostri azzurri su RaiSport oppure Eurosport ed in diretta streming su Master Swim (clicca qui)

About The Author

Ultimi Tweet

?>