Select Page

Nuoto, Campionati Europei D’Arrigo e Magnini in Semifinale nei 200m Stile Libero Detti e Paltrinieri in finale nei 1500m Stile Libero

Dopo il positivo inizio di ieri, gli azzurri tornano in acqua alla caccia di nuove finali.

D’Arrigo e Magnini in Semifinale

Ad aprire la mattinata sono stati i 200m Stile Libero, a scendere in acqua per l’Italia sono Filippo Magnini e Andrea Mitchell D’Arrigo. Il capitano azzurro nuota un 200m molto intelligente cercando un passaggio veloce il prima 50m e risparmiando le energie nel 100m centrale per aumentare il ritmo nel quarto 50 chiudendo in 1’48″45 (che per curiosità è lo stesso tempo di Nicolangelo Di Fabio per l’oro ai Giochi Giovanili di Nanchino). Mitch, 19 anni, invece, nuotava a fianco del primatista mondiale Paul Biedermann (1’46″62) e ha toccato in 1’48″24, tre centesimi più veloce dell’olimpionico e iridato francese Yannick Agnel.

Castiglioni primo tempo in semifinale dei 100m rana

Arianna Castiglioni, continua a sorprendere sempre più facendo registrare il miglior tempo delle batterie in 1’07″50, terzo tempo di sempre italiano. In semifianle con l’ultimo posto utile anche Giulia De Ascentis,  in 1’0″19,

100m Stile Libero donne eliminata la Mizzau

Nelle batterie dei 100 sl femminili, si qualificano per le semifinali Erika Ferraioli 55″24 col 12° tempo e Giada Galizi 55″62 con il 18° (ma sarebbe nelle 16 per lo scarto delle terze di ogni Paese), mentre la terza azzurra Alice Mizzau è out in 55″90. Sfida al vertice tra l’olandese Femke Heemskerk (53″55) e la favorita svedese Saraj Sjoestrem (53″66).

200m Misti Turrini passa il turno

Nonostante un dorso nuotato sulla corsia e la virata rana-stile sbaglaita Federico Turrini trova la qualificazione alla semifinale dei 200m misti con il tempo di 2’01″61 (26″35, 56″91, 1’33″39) gara controllata dall’ungherese Laszlo Cseh (1’59″17), sfortunato Damiano Lestingi che è il primo degli esclusi in 2’01″97 per 9 centesimi (squalificato invece è Matteo Pelizzari).

4×100 Mista Mista da record Europeo

La staffetta composta dal dorsista Christopher Ciccarese da 54″64, al ranista Andrea Toniato, alla delfinista Ilaria Bianchi e alla stileliberista Chiara Masini Luccetti, stabilisce il nuovo record Europeo di questa specialità con il tempo di 3’48″57 e si qualifica per la finale di oggi pomeriggio.

1500m Paltrinieri e Detti in finale

I gemelli del mezzo fondo italiano, si qualificano agevolmente per la finale di domani pomeriggio nei 1500m. I due azzurri ottengo il primo ed il secondo tempo e sono anche gli unici sotto  il muro dei 15 minuti. 14’54″75 per Paltrineiri e 14’59″24 per Detti

Finali dalle 18 in diretta su Raisport ed Eurosport oppure in diretta streaming su Master Swim (clicca qui)

Risultati

Uomini – 200 sl: 1. Biedermann (Ger) 1’46″62; 2. Lobuzov (Rus) 1’47″51; 3. Verschuren (Ola) 1’47″52; 4. Kozma (Ung) 1’47″99; 8. D’ARRIGO 1’48″24; 11. MAGNINI 1’48″45. 100 rana: 1. CASTIGLIONI 1’07″50 (32″54); 2. Pedesen (Dan) 1’07″57; 3. Chocova (R.Cec) 1’07″66; 16. DE ASCENTIS 1’09″19; 26. CELLI 1’10″50. 200 mx: 1. Cseh (Ung) 1’59″17; 2. M.Deibler (Ger) 1’59″60; 3. Pavoni (Gb) 1’59″89; 13. TURRINI 2’01″61; 17. LESTINGI 2’01″97; squal. PELIZZARI.

Donne – 100 sl: 1. Heemskerk (Ola) 53″55; 2.Sjoestroem (Sve) 53″66; 3. Coleman (Sve) 54″05; 4. Blume (Dan) 54″28; 5. Hosszu (Ung) 54″45; 12. FERRAIOLI 55″24; 18. GALIZI 55″62 (q.); 24. MIZZAU 55″90. 4×100 mx U/D: 1. ITALIA 3’48″57 (rec. europ., prec. Russia 3’49″05 del 12-7; Ciccarese 54″64, Toniato 1’00″40, Bianchi 57″82, Masini Luccetti 55″71); 2. Gran Bretagna 3’48″82; 3. Germania 3’49″46; 4. Russia 3’51″94.

About The Author

?>