Select Page

Nuoto Fondo, Len e Comen, Castellabate si svela

Ancora non sopiti gli echi della “mitica Capri-Napoli”, si torna in Campania per la finale di Coppa LEN e la Coppa COMEN 2014 di nuoto in acque libere. Appuntamento a Castellabate il 13 e 14 settembre nel mare blu dell’Area Marina Protetta con le maratone del mare. Una vetrina di primissimo piano per il comune del Cilento e per l’associazione locale Punta Tresino che, in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto e la Blueteamstabiae, da alcuni anni è sede dei campionati nazionali di nuoto di fondo. Nel week-end successivo, dal 19 al 21, spazio al secondo Torneo Internazionale di Pallanuoto a Mare “Cilento Costa Blu”. L’evento si svolgerà tra il mare di Acciaroli-Pollica e di San Marco di Castellabate. Vi partecipano i francesi dell’Olympic di Nizza ed i tedeschi dello Spandau di Berlino, e quattro formazioni italiane in preparazione per il campionato di A1 che partirà il 4 ottobre: Acquachiara, Canottieri Napoli, Lazio ed i vice campioni d’Italia del Brescia.

LA PRESENTAZIONE ALLA STAMPA A NAPOLI. Questa mattina si è svolta la conferenza sul molo Molosiglio presso lo storico Canottieri Napoli. A fare gli onori di casa è stato il presidente del Circolo, Edoardo Sabbatino, che ha sottolineato “la valenza internazionale di due appuntamenti che confermano la crescita esponenziale per quanto concerne le discipline natatorie in Campania e l’interesse verso un territorio stupendo come il Cilento”. “Lo sport ed il mare sono due risorse che aiutano a promuovere il Cilento” ha, invece, evidenziato il delegato alla Sport della Regione Campania, Luciano Schifone. Concetto rimarcato anche dal presidente regionale del Coni, Cosimo Sibilia: “Diamo un messaggio positivo in una Regione che purtroppo spesso viene menzionata per altro, e che in questo caso si distingue in bene per due vetrine internazionali che vedranno protagonista il territorio cilentano”.
In rappresentanza della Federazione Italiana Nuoto sono intervenuti, il vicepresidente Francesco Postiglione ed il presidente del Comitato Regionale Paolo Trapanese. “La Fin è lieta – ha spiegato Postiglione – di patrocinare due eventi sportivi che consentiranno, di valorizzare il Cilento. Credo che non ci sia mare più bello di quello cilentano, dove poter nuotare o giocare a pallanuoto. Saranno Oltre venti nazioni per quasi cinquanta atleti a testimoniare l’importanza delle manifestazioni”. E, a tal proposito, Trapanese ha aggiunto che l’intento è proprio quello di “riportare le discipline natatorie a mare, li dove sono nati”, senza ovviamente dimenticare “il ruolo sempre più centrale del Cilento nelle attività regionali e non solo della Fin”.
I due eventi sportivi, del resto, rappresentano anche una straordinaria vetrina per il territorio a sud della provincia di Salerno: “Lo sport è una risorsa per la promozione del Cilento. – hanno sostenuto i consiglieri comunali dei comuni di Castellabate e Pollica, Carlo Montone e Domenico Palladino – Con piacere, inoltre, sottolineiamo questa sinergia tra i due comuni che consente di ragionare in un’ottica condivisa di sviluppo”. Alla conferenza stampa sono, inoltre, intervenuti il Generale di Brigata Antonio Raffaele, il vice presidente sportivo del Circolo Canottieri Napoli Davide Tizzano, il responsabile della Coppa Len Samuel Greetham, il consigliere regionale Fin Carlo Ferraioli e dal presidente regionale Fai Maria Rosaria De Vitiis.

LOCATION. Gli atleti gareggeranno nel Golfo e il pubblico potrà seguirli dalle famose location già ammirate al cinema in occasione del film di Luca Miniero, “Benvenuti al Sud” remake del film francese “Giù al Nord”. Le vie, le piazze, le spiagge che Claudio Bisio e Alessandro Siani hanno contribuito a far conoscere al grande pubblico nel 2010 sono le stesse che vedranno protagonisti a settembre i migliori fondisti internazionali nella finale del circuito europeo di nuoto in acque libere, insieme ai giovanissimi della COMEN, la Confederazione Mediterranea di Nuoto. Il campo gara sorge nel tratto di mare che va da Punta Licosa a Punta Tresino. Un piacere per i nuotatori stessi che più volte hanno confessato di non aver mai nuotato in acque così limpide.

LA COPPA LEN 2014. La prima tappa si è disputata il 25 aprile a Eilat dove Aurora Ponselé ha vinto la prova dei 10 chilometri; ad Istanbul in Turchia il 5 luglio, Sanzullo primo e Verani secondo tra i maschi, mentre Sinisi prima e Cirillo terza tra le femmine; ad Hoorn in Olanda il 2 agosto Bridi prima e Cirillo terza; a Navia in Spagna il 9 agosto Andrea Bianchi primo e Verani secondo tra i maschi, Galli prima e Bridi seconda tra le femmine.

Programma gare

Sabato 13 settembre
ore 9.00, 10 km finale Coppa LEN
ore 16.00, 5 km Coppa COMEN

Domenica 14 settembre
ore 9.00, 5 km finale Coppa LEN
ore 16.00, 3 km team event Coppa COMEN

SUPERFINAL COPPA LEN 13-14 SETTEMBRE CASTELLABATE. Il commissario tecnico Massimo Giuliani ha convocato: Arianna Bridi (RN Trento), Nicole Cirillo (CN Torino), Giulia De Fusco (Marina/Nuoto Livorno), Ludovica Galli (Nuoto Livorno), Andrea Bianchi (RN Spezia), Francesco Bianchi (CC Aniene), Federico Brumana (CN Torino), Alberto Brumana (CN Torino), Dario Verani (Nuoto Livorno). Staff oltre al CT Giuliani, il tecnico Simone Menoni.

COPPA COMEN in programma a Castellabate il 13 e 14 settembre. Seguono i convocati: Giulia Arfellini (Rinascita Team Romagna), Verdiana Bianco (Ranazzurra), Chiara Ghegai (Aurelia Nuoto), Yuma Preti (Coopernuoto), Sveva Schiazzano (Swimming Sorrento), Simone Buffa (Andrea Doria), Cristian Faè e Alexander Parrini (RN Spezia), Lorenzo Righini (Azzurra Prato), Emanuele Russo (Fiamme Oro Napoli). STAFF: tecnico federale Roberto Marinelli, tecnici Fabio Venturini, Alessandro Varani.

Vai al sito della manifestazione

Vai al sito ufficiale

ha collaborato Rosario Mazzitelli ufficio stampa CC Napoli 

(Fonte: Federnuoto.it)

Master Swim su Google+

About The Author

?>