Select Page

Nuoto, Giochi Europei: I due argenti del nuoto azzurro

Si è conclusa con due medaglie argento conquistate dagli azzurri la prima giornata ai giochi europei di Baku (Azerbaijan). Si aggiudica il secondo gradino del podio Ilaria Cusinato, con un tempo di 4’44’’01 nei 400 misti. La sedicenne di Cittadella (Padova) stabilisce così il record italiano juniores oltre ad effettuare l’ottava migliore prestazione di sempre in Italia.A dominare la gara è stata l’inglese Abbie Wood (4’41’’98) mentre la serba Anja Crevar ha conquistato il bronzo con 4’45”84. Chiude infine, con un tempo di 4’49’’38, Sara Franceschi piazzandosi al quinto posto della classifica.

La seconda medaglia d’argento è andata invece alla staffetta maschile 4×100 stile libero di Alessandro Miressi (che ha realizzato allo stesso tempo un personale di 50’’09), Giovanni Izzo (50’’34), Ivano Vendrame (50’’21) e Alessandro Bori (49’’55); totalizzando un tempo di 3’20’’19, gli azzurri si sono piazzati alle spalle degli inglesi che hanno chiuso con una differenza di poco più di due decimi (3’19’’38), mentre la medaglia di bronzo è stata conquistata dai russi a tre centesimi dagli italiani con 3’20’’22.

Medaglia di legno per Sveva Schiazzano che realizza il personale di 8’46’’64 negli 800 stile libero; non ha invece preso parte ai 50 rana Giulia Verona che era riuscita a conquistare la possibilità di gareggiare in finale con il sesto tempo della classifica. La Verona rinuncia a partecipare ai 50 in vista dei 100 e 200 rana, le “sue gare”.

Nelle finali vedremo Elisa Scarpa Vidal che accede alle gare di domani in settima posizione con il personale di 2’13’’62 e Marina Luperi, arrivata ottava nei 200 farfalla con 2’13’’96.

Possibili medaglie per Martina Rossi, prima nei 200 dorso con il personale di 2’12’’72, seguita in quinta posizione da Giulia Ramatelli che chiude la gara di semifinale in 2’14’’93.

About The Author

Ultimi Tweet

?>