Select Page

Nuoto Master, 1° Trofeo roma nuoto master: Tarantino europeo M60 e altri 4 primati italiani

di Alessandro Foglio

Domenica 7 giugno è stata la prima volta del Trofeo Roma nuoto Master organizzato dalla omonima società romana presso la piscina olimpionica coperta da 10 corsie del centro sportivo Happy Village. Tra le 79 squadre presenti a trionfare è stato il Forum Sport Center con 32.030,45 davanti all’Empire Roma con 31.149,47 punti e al Flaminio Sporting Club con 30.456,71 punti.
In vasca si sono affrontati 612 atleti e non sono mancati primati nazionali ed europei. Andiamo a vedere allora nel dettaglio come sono andate le cose!

400 sl
Si parte forte nella prima prova in programma dove cade un primato italiano ma soprattutto europeo! Merito dell’M60 Cristina Tarantino, del Circolo Canottieri Aniene, che con il crono di 5’23”50 e 1015,49 punti migliora il 5’36”77 di Mira Guglielmi datato 2012 e il 5’27”98 della britannica Susan Haigh nuotato ai Mondiali di Riccione del 2012. La Tarantino non è l’unica protagonista di questa prova, fa molto bene anche l’M55 Susanna Sordelli (Forum SC) che nuota in 5’25”11 per 950,48 punti mentre la più veloce è l’M35 Francesca Buttarelli (Flaminio SC) con 5’06”12 e 890,63 punti. Passando in campo maschile troviamo due atleti su tutti ovvero l’M30 della Firenze Nuota Extremo Marco Pucci che vince in 4’34”82 e 889,02 punti e l’M45 Antonello Laveglia (Forum SC) che nuota in 4’38”14 per 922,09.

50 do
Seconda gara e secondo record per l’M60 Cristina Tarantino che nuotando in 40”47 ottiene 912,77 punti e migliora il 41”57 di Barbara Lang del 2011. La più veloce in questa prova è però l’Under Federica Casalino (Team Marche Master) con 32”92 davanti all’M45 Monica Soro (Olimpia Fitness) in 33”52 e 960,02 punti e all’M25 Valentina La Cava (Fonte Meravigliosa Sport) con 33”83 per 904,23 punti. Ottima prova anche per l’M50 Giordana Liverini (Flaminio SC) che nuotando in 35”77 non va lontana da primato nazionale e ottiene 935,14 punti. In campo maschile il migliore è Andrea Cavalletti, M30 del Team Marche Master che nuota in 28”56 per 938,38 punti davanti all’Under Alessandro Legumi (Roma Nuoto Master) che chiude in 29”58. Alle loro spalle troviamo l’M40 Mirko Beghin (Larus) con 30”52 e 915,47 punti e l’M50 Francesco Pettini (Empire Roma) che ottiene il punteggio più alto di questa prova, curiosamente in parità con Cavalletti, con 938,38 punti realizzati grazie al crono di 31”32.

200 fa
L’M25 Laura Savo è la migliore tra le due donne presenti a questa gara: l’atleta della Panta Rei Sport nuota in 2’35”12 e 903,56 punti. Più competizione fra gli uomini dove brilla l’M25 Federico Filosi (Polisportiva Iusm) che vince facendo segnare il record italiano di 2’08”72 per 980,66 punti migliorando il primato detenuto da Stefano Folle di 2’12”23 nuotato lo scorso anno. Dietro di lui troviamo l’M30 Francesco Viola (Roma Nuoto Master) che chiude in 2’18”71 e 913,71 punti.

50 sl
Tra le donne ancora protagonista l’M45 Monica Soro che sfiora di soli sette centesimi il primato italiano nuotando in 28”28 per 975,25 punti e chiudendo davanti all’M25 Giulia Fucini (Chimera Nuoto 1980) che tocca in 28”71 e 924,76 punti. Terzo crono per l’M35 Sara Alfonsi (Nuoto S.Egidio) che ferma il cronometro sul 29”88 e 895,92 punti mentre fanno bene anche l’M50 Giordana Liverini con 31”07 e 918,89 punti e l’M60 Carole Smith (Roma Nuoto Master) con 33”23 e 930,79 punti. Fra gli uomini invece si impone l’M25 Andrea Minnucci (Nautilus) che chiude in 24”82 e 939,16 punti precedendo il pari categoria e compagno di squadra Roberto Giuliano che tocca in 25”50 e 914,12 punti. Terzo crono per l’M35 Filippo Tenneriello (Fonte Meravigliosa Sport) con 25”62 e 916,86 punti davanti all’M30 Matteo Ciardullo (Nautilus) che chiude in 25”71. Veloce anche l’M50 Francesco Pettini che tocca in 27”58 e 905,00 punti.

200 ra
Nel settore femminile il miglior tempo va all’M40 Giovanna Cherubini (Flaminio SC) che tocca in 3’04”71 e 893,45 punti mentre il punteggio più alto è dell’M50 Daniela Petracchi (Roma Nuoto Master) che con 3’15”87 ottiene 923,06 punti. Terzo posto per l’M45 Antonella Cingolani (CC Aniene) che nuota in 3’20”19. In campo maschile troviamo ancora una volta l’M30 Andrea Cavalletti che non va lontanissimo dal record italiano chiudendo in 2’24”18 per 982,24 punti. Più staccati tutti gli altri, con il secondo tempo nuotato dall’M25 Marco Suriani (Empire Roma) in 2’41”35 e come terzo il 2’43”94 dell’M40 Mirko Beghin che gli vale 899,11 punti.

400 mx
La donna più veloce in questa gara è l’M40 Giovanna Cherubini che tocca in 6’13”06 e 869,24 punti. Tra gli uomini si distingue invece l’M55 Massimo Giardino (CC Aniene) che ritocca il primato italiano di Valerio Sciannamea del 2011 di 5’32”83 nuotando in 5’31”13 per 977,32 punti. Il più veloce è però nuovamente l’M30 Marco Pucci con 5’05”54 e 908,72 punti davanti all’M45 Marco Tenderini (Flaminio SC) con 5’12”11 e 945,47 punti.

50 ra
Protagonista fra le donne l’M60 Carole Smith che realizza il nuovo record italiano nuotando in 43”94 e 921,48 punti migliorando il 45”30 di Gabriella Tucci datato addirittura 1998. I tempi migliori arrivano però dalla categoria M25 con Flavia Petaccia (Empire Roma) che chiude in 38”39 e 860,90 punti davanti alla coetanea Simona Ascani (Team Marche Master) che tocca in 39”93. Dietro di loro troviamo l’M40 Claudia Cimini (Flaminio SC) con 40”13 e l’M50 Daniela Petracchi con 40”20 e 915,92 punti. Bene poi anche l’M55 Liana Corniani che ferma il tempo sul 41”42 e 934,81 punti. Nel settore maschile troviamo grande equilibrio: la spunta l’M35 Filippo Tenneriello che tocca in 32”22 e 911,24 punti davanti all’M30 Fiore Tauro (Forum SC) con 32”43 e 898,24 punti. Terzo posto per l’M25 Francesco Serratore (Roma Nuoto Master) che tocca in 32”99.

200 sl
Nel settore femminile la migliore è l’M25 Giulia Fucini che nuota in 2’20”06 per 899,40 punti davanti all’M35 Francesca Buttarelli che chiude in 2’23”88 e 895,25 punti. Alle loro spalle troviamo l’M45 Tiziana Tedeschini (Empire Roma) chiudere in 2’24”91 per il miglior punteggio di 925,68 punti e l’M40 Silvia D’Agostino (SC Tuscolano) con 2’27”10 e 899,25 punti. Passando agli uomini troviamo nuovamente l’M25 Federico Filosi nuotare più veloce di tutti in 1’58”79 che gli vale 953,87 punti. Più staccato l’M35 Andrea Barisiello (SC Tuscolano) che ottiene il secondo posto con 2’08”34 e 904,94 punti precedendo di poco l’M30 Ivan Merli (Panta Rei Sport) che tocca in 2’08”47. Supera quota 900 punti l’M45 Gianluca Sondali (CC Aniene) che con il tempo di 2’10”44 registra 919,58 punti.

50 fa
Tra le donne il tempo più basso è dell’M25 Flavia Petaccia che con 31”39 ottiene 897,74 punti. Dietro di lei si piazzano l’M35 Sara Alfonsi in 32”15 e 890,51 punti preceduta di un solo centesimo dall’altra M25 Sarah Osmani (Team Marche Master) che tocca in 32”14.  In campo maschile sei centesimi dividono l’M25 Vincenzo Ragno (Polisportiva Iusm) che nuota in 26”90 e 915,99 punti dall’M40 Luca Belfiore (Larus) che ottiene il miglior punteggio nuotando in 26”96 e 952,89 punti. Alle loro spalle troviamo gli M30 Fiore Tauro con 28”30 e Francesco Viola con 28’35 mentre l’M45 Mauro Melandri, del Circolo Canottieri Aniene supera i 900 punti grazie al crono di 28”68 che gli porta in dote 916,32 punti.

200 do
La più veloce in questa prova è l’M45 Tiziana Tedeschini che nuota in 2’43”58 per 934,89 punti. Dietro di lei si piazza l’M40 Lucia Galassi (Forum Sport Center) con 2’53”60 e l’altra M45 Giulia Pompili (Helios Village Nuoto) che chiude in 2’54”04 e 878,71 punti. Quarto crono per l’M55 Susanna Sordelli che ottiene però il miglior punteggio grazie ai 960,44 punti realizzati con il tempo di 2’57”21. Nel settore maschile troviamo l’ultimo primato di giornata: merito dell’M65 Claudio Tomasi (Flaminio SC) che nuotando in 2’57”97 e 947,29 punti migliora il tempo di Arnaldo Coletti dello scorso anno di 2’58”35. Il più veloce è invece l’M25 Roberto Tuccillo (Roma Nuoto Master) che chiude in 2’18”56 per 924,29 punti.

Il 1° Trofeo Roma nuoto Master era anche la tappa conclusiva del “Gran Prix del Sole” che ha visto gli atleti impegnati prima al 3°Trofeo OK Master M2 di Campodipietra e poi al 15° Meeting Flaminio di Roma. Vediamo i podi delle varie classifiche:

Classifica società:
1 Forum Sport Center (174115,41 pt), 2 Larus Nuoto (107574,91 pt), 3 Empire Roma (101037,46 pt).

Classifica uomini:
1 Francesco Viola (5399,96 pt), 2 Marco Stentella (5375,26 pt), 3 Ivan Merli (5311,22 pt).

Classifica donne:
1 Susanna Sordelli (5726,69 pt), 2 Giordana Liverini (5546,42 pt), 3 Sara Alfonsi (5385,59 pt).

Mini Iron uomini:
1 Francesco Viola (5399,96 pt), 2 Ivan Merli (5311,22 pt), 3 Fabrizio Cumbolotti (5096,13 pt).

Mini Iron donne:
1 Susanna Sordelli (5726,69 pt), 2 Sara Alfonsi (5385,59 pt), 3 Cecilia Schiavoni (5272,45 pt).

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>