Select Page

Nuoto Master, 13° Trofeo S. Lucia delle Quaglie – Siracusa

La prima domenica di maggio ha visto Siracusa ospitare il 13° Trofeo S. Lucia delle Quaglie, organizzato dalla Ortigia nella piscina della Cittadella dello Sport (vasca da 50 metri coperta, 8 corsie). Erano 27 le società partecipanti rappresentate da 177 atleti e a fine giornata la squadra vincitrice è stata la Città dello Sport con 29.844,14 punti davanti alla Altair Nuoto con 25.669,80 punti e allo Sporting Club Catania con 23.924,47 punti.

Andiamo allora a vedere nel dettaglio come sono andate le gare!

400 sl
La giornata si apre con il miglior tempo e punteggio in campo femminile per l’M25 Marianna Indomenico (ASD Nuoto 95) che chiude in 4’59”78 ottenendo 881,18 punti. Dietro di lei troviamo a pari merito le due M30 Martina Albo (Sporting Club Catania) e Claudia Pantellaro (Altair Nuoto) che nuotano entrambe in 5’13”16 per 859,24 punti di poco più veloci dell’M40 Barbara Casella (Etna Nuoto) che tocca in 5’14”61 e 873,91 punti. I tempi migliori tra gli uomini arrivano dagli M30 con Simone Sciuto (PSC Catania) che chiude in 4’44”94 e 857,44 punti davanti al coetaneo Alessandro Mollica (Sporting Club Catania) che ferma il cronometro sul 4’52”92.  Bene anche l’M40 Alessandro Russo (Città dello Sport) con 5’05”37 e 833,55 punti di poco più veloce dell’M25 Luca Catania (Altair Nuoto) che chiude in 5’06”38.

50 do
Ottima prova tra le donne per l’M35 Oriana Burgio (Tennis Club Match Ball) che nuota in 32”46 ottenendo il miglior punteggio di 959,95. Alle sue spalle si piazza l’M25 Rosalia Scuderi (Altair Nuoto) che tocca in 36”50 e 838,08 punti pochi in più rispetto all’M50 Severina Calinescu (Sporting Club Catania) che ne ottiene 834,79 con il tempo di 40”07. Tra gli uomini l’M40 Giuseppe Vona (Hdueo Sport e Animazione) ottiene miglior crono e punteggio grazie a 35”22 e 793,30 punti toccando davanti all’M25 Luca Colombo (Centro Sport. Olimpiadi) con 36”87.

200 ra
La donna più veloce è nettamente l’M40 Barbara Casella che chiude in 3’11”74 e 860,70 punti mentre nel settore maschile ottima prova per l’M30 Simone Sciuto che vince con il tempo di 2’35”87 e 908,58 punti. Dietro di lui bene anche l’M25 Andrea Baglieri (Etna Nuoto) in 2’43”92 e 859,57 punti e l’altro M30 Luca Platania (Torre del Grifo Village) con 2’50”23.

50 fa
Sugli scudi in campo femminile l’M35 Valeria Corbino (Team Nuoto Siracusa) che ferma il cronometro sul 30”19 per 948,33 punti che le vale anche la miglior prestazione femminile. Alle sue spalle troviamo le due M25 della Altair Nuoto Maria Pia Maffei che chiude in 33”66 e Rosalia Scuderi che tocca in 34”21. Buona prova anche per l’M45 Marzia Siclari (Nuoto Catania) che con 34”87 ottiene 850,30 punti. Fra gli uomini il più veloce è l’M40 Francesco Aldisio (Centro Sport. Olimpiadi) che chiude in 28”12 e 913,58 punti che è anche la miglior prestazione maschile assoluta. Dietro di lui troviamo l’Under Salvatore Passanisi (Athon Augusta) con 29”39 e l’altro M40 Mario Ferrara (Centro Sport. Olimpiadi) con 29”71 e 864,69 punti.

200 do
Poche le donne presenti in questa gara ma una brilla su tutte: è nuovamente l’M35 Oriana Burgio che nuota in 2’31”61 ottenendo 952,51 punti davanti all’M30 Claudia Pantellaro che si ferma sul 2’52”97. Nel settore maschile miglior tempo e punteggio per l’M25 Fabrizio Rosario Puglisi (PSC Catania) che vince in 2’24”64 e 885,44 punti davanti ai due Under Andrea Cucè (ASD Italia MCN) con 2’41”22 e Andrea Finocchiaro (Sporting Club Catania) con 2’48”75.

50 ra
Con 40”44 è l’M25 Francesca Licata (Sporting Club Catania) la donna più veloce, tempo che le permette di ottenere 809,26 punti. La segue l’Under Bruna Blandini (Catania Nuoto) in 44”00 e l’M50 Severina Calinescu che tocca in 44”06 ottenendo il miglior punteggio tabellare di 835,68. In campo maschile il migliore è l’M30 Luca Platania che nuota in 32”09 e 907,76 punti davanti al pari categoria Giuseppe Di Raimondo (Altair Nuoto) che si ferma sul 34”00 e 856,76 punti. Terzo tempo per l’Under Stefano Siciliano (Hdueo Sport e Animazione) con 35”32.

100 fa
Miglior tempo e prestazione assoluta femminile per l’M35 Anna Corbino che vince in 1’07”25 e 962,08 punti. Stesso tempo del migliore degli uomini, l’M40 Mario Ferrara che chiude però con il punteggio di 856,65 punti.

50 sl
Le più veloci tra le donne sono le M25 con Giulia Russo (Sporting Club Catania) che ottiene miglior tempo e punteggio con 31”01 e 856,18 punti davanti a Marianna Indomenico con 31”53 e 842,06 punti. Terzo tempo per Francesca Licata che tocca in 32”16 chiudendo davanti all’M30 Vittoria Alfino (Città dello Sport) che chiude in 33”07. In campo maschile il miglior tempo è dell’M25 Fabrizio Puglisi bravo a nuotare in 26”50 per 879,62 punti. Dietro di lui trova il punteggio maschile più alto Francesco Aldisio che con 27”17 fa registrare 886,27 punti, bene anche l’altro M40 Salvatore Rocca (Hdueo Sport e Animazione) con il tempo di 28”28 e 851,49 mentre sono più veloci ma con un punteggio più basso l’M30 Luca Antonio Ciatto (Città dello Sport) che nuota in 27”59 e l’M25 Giuseppe Ardizzone (Sporting Club Catania) con 27”68.

Mistaffetta 4×50 sl
Bel testa a testa fra il quartetto M120-159 dello Sporting Club Catania con Fiumara, Alba, Russo e Ardizzone che tocca in 1’58”14 di poco meglio della formazione M100-199 dell’Altair Nuoto che con Nicotra, Sapuppo, Pantellaro e Di Raimondo chiude in 1’58”41.

RISULTATI completi

(foto copertina: FB Nuotosicilia.it – Annamaria Sapuppo)

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>