Select Page

Nuoto Master, 15° Meeting Flaminio SC: trionfo della Roma nuoto Master!

di Alessandro Foglio

Penultimo appuntamento stagionale a Roma dove domenica 31 si è tenuto il 15° Meeting Flaminio Sporting Club organizzato dalla Flaminio Sporting Club nella vasca scoperta olimpionica a otto corsie del Centro Federale di Pietralata. Gli atleti presenti erano 733 in rappresentanza di 78 squadre presenti tra le quali si è imposta la Roma Nuoto Master con 91125,02 punti davanti alla Forum Sport Center con 67333,48 punti e alla Larus Nuoto con 55131,69 punti mentre la società di casa pur vincendo si è levata dalla classifica per doveri di ospitalità.

In un programma caratterizzato da gare veloci sono caduti diversi record italiani: Marco Stentella, M60 del Forum Sport Center ha nuotato i 50 rana in 34”83 cancellando il primato datato 2009 di Roberto Ruggieri di 35”98. Sempre tra gli uomini sono caduti i primati nei 50 dorso M65, grazie a Claudio Tomasi (Flaminio Sporting Club) che con 35”91 ha annullato anche lui il record di Roberto Ruggeri del 2013 di 36”99 mentre tra gli M70 Giuseppe Avellone (Flaminio Sporting Club) ha migliorato se stesso nuotando in 39”45 rispetto al 39”50 del 2014. Tra le donne è l’M60 Carole Smith (Roma Nuoto Master) ad abbattere il record nazionale dei 100 stile libero grazie al tempo di 1’15”54 che in precedenza apparteneva a Mira Guglielmi dal 2012 in 1’15”75.

Vediamo adesso gara per gara come sono andate le cose!

200 mx
La giornata si apre con la prova dell’M35 Sara Alfonsi (Nuoto S.Egidio) che fa registrare il miglior tempo di 2’41”69 e 913,72 punti davanti all’M25 Enrica Francesconi (Fonte Meravigliosa) che tocca in 2’43”03. Entrambe sono battute in termini di punteggio dall’M50 Giordana Liverini (Flaminio SC) con 2’54”33 e 914,19 punti e dall’M55 Susanna Sordelli (Forum Sport Center) che con 2’58”01 ottiene il miglior punteggio di 952,42 punti. In campo maschile bene gli M45 che trovano in Andrea Cabiddu (Flaminio SC) il loro miglior interprete con il tempo di 2’22”63 che gli vale 959,62 punti. Dietro di lui abbiamo Gianluca Sondali (CC Aniene) in 2’27”05 e 930,77 punti e Antonello Laveglia (Forum Sport Center) con 2’27”57 e 927,49 punti. In mezzo a questi troviamo l’M25 Davide Verdecchia (Due Ponti) che nuota in 2’25”18.

50 fa
Ancora Enrica Francesconi protagonista con il miglior tempo di questa prova al femminile: per lei 31”61 che le vale 891,49 punti e le baste per mettere la mano davanti all’M35 Francesca Buttarelli (Flaminio SC) seconda in 32”19 e 889,41 punti. Terzo crono per l’M40 Paola De Angelis (Flaminio SC) con 32”31 e 902,82 punti mentre supera quota 900 anche l’M50 Cecilia Schiavoni (Roma Nuoto Master) che con 34”29 ottiene 901,72 punti. Tra gli uomini è velocissimo l’M40 Luca Belfiore (Larus) primo grazie al tempo di 26”77 e 959,66 punti. Alle sue spalle si piazza l’M30 Erik Cappa (Villaggio Sport Eschilo) con 26”86 e 928,15 punti. Bene anche l’M25 Simone De Dominicis (Forum Sport Center) con 27”36 e 900,58 e l’altro M30 Patrizio Barbini (Villaggio Sport Eschilo) con 27”68 e 900,65 punti. Supera i 900 punti anche l’M50 Alvise Rittore (CC Aniene) che con 29”35 ottiene 915,84 punti.

100 do
I tempi migliori tra le donne arrivano dalle M25: Francesca Bartolini (Forum Sport Center) chiude davanti a tutte in 1’09”98 e 943,41 punti precedendo la pari categoria Claudia Verdini (Polisportiva Iusm) che tocca in 1’12”64 e 908,87 punti. Da sottolineare anche la prova dell’M50 Giordana Liverini che con 1’19”85 ottiene 928,37 punti. Nel settore maschile va veloce l’M25 Roberto Tuccillo (Roma Nuoto Master) che con 1’04”58 ottiene 892,07 punti davanti al pari categoria Alessandro Bonacci (Forum Sport Center) che nuota in 1’06”65. Terzo tempo per l’M40 Emiliano Chiarelli (Flaminio SC) con 1’08”59 e 885,84 punti mentre il punteggio più alto arriva per mano dell’M65 Claudio Tomasi che chiude in 1’21”71 e 926,57 facendo le prove per il record della distanza mezza, un po’ come l’M70 Giuseppe Avellone che chiude in 1’27”65 e 907,47 punti.

50 ra
Lucia Corvo, M35 del Forum Sport Center è la donna più veloce grazie al crono di 38”51 che le vale 877,69 punti. A stretto contatto troviamo l’M45 Alessia Checconi (SC Tuscolano) che nuota in 38”78 per 901,24 punti e l’M40 Claudia Cimini (Flaminio SC) che chiude in 39”95. Punteggi più alti per l’M50 Daniela Petracchi (Roma Nuoto Master) brava a chiudere in 40”14 e 917,29 punti e per l’M55 Liana Corniani (Forum Sport Center) che con 41”31 fa registrare 937,30 punti. Il settore maschile vede protagonista oltre al record di Stentella che con 34”83 gli porta in dote 977,61 punti anche i due M25 Marco Suriani (Empire Roma) con 30”75 e 932,03 punti e Federico Frisenda (All Around) con 30”99 e 924,81 punti. Dietro di loro bene l’M30 Fiore Tauro (Forum Sport Center) con 32”07 e 908,33 punti e Filippo Tenneriello, M35 della Fonte Meravigliosa che chiude in 32”32 e 908,42 punti.

100 fa
In campo femminile la più veloce è l’M35 Francesca Buttarelli che nuota in 1’14”36 e 870,09 punti. Dietro di lei troviamo l’M40 Tiziana Pinna (Forum Sport Center) brava in 1’15”05 e 878,88 punti un paio di più dell’M50 Cecilia Schiavoni che con 1’20”31 ne ottiene 876,11. Più alto il livello maschile con l’M25 Federico Filosi (Polisportiva Iusm) che batte tutti con il crono di 57”84 per 950,73 punti. Dietro di lui gli M30 Francesco Viola (Roma Nuoto Master) in 1’00”50 e 919,50 punti e Ivan Merli (Panta Rei Sport) con 1’01”22 e 908,69 punti. Veloce anche l’altro M25 della Polisportiva Iusm, Vincenzo Ragno che tocca in 1’01”31 mentre fanno bene anche l’M35 Andrea Barisiello che nuota in 1’02”16 e 909,11 punti e l’M45 Antonello Laveglia con 1’040038 e 917,05 punti.

100 sl
Oltre alla Smith, il cui record italiano di 1’15”54 le vale 914,22 punti troviamo le prove convincenti dell’M45 Monica Soro (Olimpia Fitness) che tocca in 1’02”70 per il miglior punteggio femminile di 971,61 punti. Subito dietro troviamo l’M25 Ramona Zeca (Flaminio SC) con 1’02”81 e 929,31 punti e la coetanea Ginevra Ferronetti (Roma Nuoto Master) con 1’03”39 e 920,81 punti. Positive anche l’M35 Sara Alfonsi che chiude in 1’05”29 e 906,88 punti e l’M55 Susanna Sordelli con 1’11”68 ottiene 923,97 punti. In campo maschile il più veloce è l’M30 Patrizio Barbini (Villaggio Sport Eschilo) che è bravo a nuotare in 54”10 e 952,80 punti. Alle sue spalle si piazza l’Under Simone Benedetti (Polisportiva Iusm) con 55”96 e l’M40 Marcellino Silani (Larus Nuoto) che tocca in 57”17 per 928,28 punti mentre fanno meglio in termine di punteggio l’M45 Gianluca Sondali che con 58”14 registra 936,70 punti e l’M50 Alessandro Salvatori (Larus) che con 58”72 ottiene 942,95 punti. Sopra i 900 anche l’altro M50 Alvise Rittore che tocca in 1’00”94 e 908,60 punti e l’M55 Giovanni Fanti (SC Tuscolano) grazie al tempo di 1’04”12 che gli vale 901,75 punti.

50 do
Sono due le prove di spessore in campo femminile: la più veloce è l’M25 Francesca Bartolini che con il tempo di 32”82 registra 932,05 punti mentre il punteggio più alto è dell’M45 Monica Soro che nuota in 33”69 per 955,18 punti. In mezzo a loro troviamo l’altra M25 Claudia Verdini (Polisportiva Iusm) che tocca in 33”60 e 910,42 punti. Passando agli uomini rivediamo i primati di Claudio Tomasi tra gli M60 che gli vale 937,62 punti e di Giuseppe Avellone che fra gli M70 ottiene 913,56 punti. Il più veloce è l’M25 Roberto Tuccillo che nuota in 30”76 e 867,36 punti di poco davanti al coetaneo Mario Fabiani (Augustea) con 31”00. Bene anche l’M40 del Flaminio Francesco Paris con 31”99 e l’M50 Alessandro Bonanni (Us Vis Nova) che tocca in 32”23 per 911,88 punti.

100 ra
Strepitosa prova dell’M50 Marzena Kulis (Centro Nuoto Stra) che nuota in 1’20”87 ottenendo la miglior prestazione femminile assoluta di 1017,56 punti. Alle sue spalle le due M35 Lucia Corvo con 1’23”66 e 891,23 punti e Irene Di Stefano (Emmedue) con 1’24”53. Quarto tempo per l’M25 Ilaria Bersan (Forum Sport Center) che tocca in 1’25”52 mentre fa bene anche l’altra M50 Daniela Petracchi che tocca in 1’27”92 e 935,96 punti mentre il record italiano di Carole Smith le porta in dote 906,41 punti. Nel settore maschile si giocano la vittoria in due: l’M45 Andrea Cabiddu che tocca in 1’10”51 e 963,69 punti e l’M25 Davide Verdecchia che nuota in 1’10”90. Terzo crono per l’M30 Fiore Tauro in 1’11”84 e 898,11 punti mentre si confermano molto forti gli M45 grazie alle prove di Stefano Di Fazio che tocca in 1’14”18 e 916,02 punti e di Giuseppe Catania (Forum Sport Center) con 1’15”31 e 902,27 punti.

50 sl
Tre donne sotto il muro dei 30 secondi. La più veloce è l’M25 Ginevra Ferronetti (Roma Nuoto Master) con il crono di 28”97 che le vale 916,47 punti tallonata dalla coetanea Ramona Zeca che nuota in 29”18 e 909,87 punti. Terzo crono per l’M40 Paola De Angelis che chiude in 29”63 e 909,21 punti mentre alle sue spalle tocca l’M Alessia Checconi con 30”24 e 912,04 punti. Tra gli uomini è l’M30 Erik Cappa del Villaggio Sport Eschilo il più veloce grazie al crono di 25”31 che gli vale 912,29 punti. Dietro di lui lotta serrata sotto i 26 secondi: troviamo l’M35 Filippo Tenneriello in 25”65 e 915,79 punti, i due Under Roberto Ivano Iannucci (Roma Nuoto Master) con 25”74 e Simone Benedetti con 25”76, l’altro M30 Matteo Ciardullo (Nautilus) con 25”81 e l’M25 Roberto Giuliano con 25”83. Da sottolineare anche le prove di Luca Belfiore tra gli M40 con 26”14 e 921,19 punti e dell’M50 Alessandro Salvatori che tocca in 26”91 e 927,54 punti.

 RISULTATI completi

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>