Select Page

Nuoto Master, 19° Trofeo Lario e Brianza e 6° Trofeo Buonconsiglio – Risultati

di Enrico Lippi e Cristiana Scaramel

Sono complessivamente oltre seicento gli atleti Master che si sono suddivisi tra Trento e Nibionno (in provincia di Lecco) per i due appuntamenti in programma domenica 13 marzo nel Nord Italia.

Partiamo dal 19° Trofeo “Lario e Brianza”, organizzato dalla Libertas Merate a Nibionno, presso la piscina da 25 metri e 7 corsie del centro natatorio Wetlife. Numeri in calo per questa manifestazione, che probabilmente subisce la mancanza di una vasca per il riscaldamento, in questa edizione si decide quindi di concentrare le sei gare in programma nella sola mattinata, tuttavia non sono mancate le prestazioni di livello. Daniela De Ponti (Nuoto Club Milano) chiude la tripletta di record europei nella farfalla M50, nuotando nei 200 farfalla un 2’31”17 (1033,67 punti, migliore prestazione assoluta della manifestazione), ben al di sotto del recente record italiano di 2’41”73 di Daniela Pedacchiola e del record europeo di 2’34”79 dell’inglese Hattle Judith, risalente al 2010.
Altri due i record italiani stabiliti: nei 400 stile libero Valeria Vergani (Pratogrande Sport) ha abbattuto di oltre sei secondi il primato italiano M45 di Daniela Sabatini (4’45”02, stabilito ill 15 dicembre 2013), superando i 1000 punti col suo 4’38”54 (1003,91 pti) e fermandosi ad appena 15 centesimi dall’europeo stabilito nel 2010 dalla svedese Susanna Rosen. Tra gli uomini la migliore prestazione assoluta del trofeo è dell’M70 Alberto Sica (Malaspina Sport Club), primo in 1’26”42 e 976,74 punti, nuovo record italiano di categoria con cui cancella un record decennale, quello fatto segnare da Claudio Negri (1’27”67) il 5 febbraio 2006.
La classifica finale per società ha visto la prima vittoria stagionale per il Gonzaga Sport Club guidata da coach Paolo Felotti (17.756,02 pti), davanti alla Canottieri Lecco (17.537,04 pti) e alla Rari Nantes Legnano (16.244,86 pti). Vediamo i risultati in dettaglio.

50 ra
Tra le donne miglior crono per la M35 Chiara Mascetti (Ice Club), che nuota in 36”00 (917,78 pti), poco più veloce di Stefania Monti, M45 della Canottieri Lecco, miglior tabellare con 36”15 (949,10 pti); terzo crono per la compagna di squadra M30 Laura Beccalli (36”82 e 881,86 pti).
Edoardo Ascione (La Wellness) è primo alle piastra in 32”05 (875,20 pti); lo segue Marco Mengotto (RN Legnano), oro M35 in 32”70 (879,20 pti).

400 sl
Oltre alla grande prestazione di Valeria Vergani, M45 del Pratogrande Sport, segnaliamo la prima tra le M30, Simona Nocerino (Gonzaga Sport Club), col suo 4’58”79 (880,62 pti).
Tra gli uomini miglior crono per Giovanni Cosimo Brazzale (Nuoto Sud Milano), oro M30 in 4’24”11 (911,14 pti), alle cui spalle si contendono il primato M25 Ignazio Seci (Natatio Master Team) e Andrea Battioli (Gonzaga SC): a spuntarla è il primo con 4’27”05 (889,80 pti), di un soffio davanti a Battioli (4’27”12 e 889,56 pti). Ottimo crono anche per l’M40 Daniele Morganti (Canottieri Lecco), primo tra gli M40 in 4’31”63 (900,89 pti), mentre tra gli M45 vince Erich Persico (Gonzaga SC) col tempo di 4’42”67 (888,81 pti).

200 fa
Alla ripresa pomeridiana arriva la straordinaria prova di Daniela De Ponti, di cui abbiamo parlato in premessa. Alle sue spalle bella gara per la M30 Silvia Pelizzeni (Sport Management Lombardia), oro in 2’38”89 (891,75 pti) e per la M40 Annamaria Posca (Wet Life Villa Guardia), prima nella sua categoria in 2’44”12 (889,96 pti).
Il detentore del record italiano M50 sulla distanza, Mauro Cappelletti (Como Nuoto), chiude primo all’arrivo in 2’18”71 (979,96 pti) in un podio da oltre 900, davvero raro in questa gara: l’argento va a Luca Monolo (Nuotatori Milanesi) che chiude in 2’27”19 (923,50 pti), precedendo Sergio Mauro Pattini (SM Lombardia), bronzo in 2’30”40 (903,79 pti). Il secondo miglior crono della prova è dell’M30 Ivan Riccardi (ASA), primo tra gli M30 in 2’21”64 (872,00 pti).

100 sl
Tra le donne è sempre Valeria Vergani ad aggiudicarsi l’oro M45 in 1’02”46 (959,97 pti) davanti a Laura De Ponti (NC Milano), argento in 1’06”54 (901,11 pti); buona prova anche per le prime tra le M40, Clizia Borrello (ASA), che fa segnare 1’05”75 (896,26 pti) e Chiara Pulvirenti (San Giuseppe), che chiude in 1’04”04 (882,26 pti).
Il miglior crono tra gli uomini è di Daniele Morganti (Can. Lecco), che nuota in 57”03 (908,64 pti), meglio dell’M30 Simone Fumagalli (Effetto Sport), oro di categoria in 57”47 (866,19 pti). Bene anche Fabrizio Ghidoni (RN Torino), primo tra gli M45 in 1’00”22 (880,27 pti).

50 do
È di Monica Rubini (Can. Lecco) il miglior crono e tabellare femminile (32”41 e 960,20 pti), vincendo nella categoria M45 davanti a Laura De Ponti, argento in 35”08 (887,12 pti); bene anche la M50 del Gonzaga SC Lauretta Ravelli (37”32 e 878,89 pti) e la M45 Clizia Borrello (34”91 e 875,11 pti).
Tra gli uomini Daniele Lupi (DDS) fa segnare miglior crono e tabellare (29”10 e 941,24 pti) davanti a Sergio Pattini (31”74 e 896,35 pti), oro M50 davanti a Mauro Cappelletti (31”76 e 895,76 pti).

100 ra
Nell’ultima gara in programma la M30 Laura Beccalli è la più veloce col tempo di 1’17”92 (915,68 pti), mentre il miglior tabellare è della M45 Stefania Monti (1’19”54 e 947,57 pti).
L’M35 Marco Mengotto (RN Legnano), vince tra gli uomini col tempo di 1’10”19 (892,72 pti); buon tabellare anche per Fabio Fattizzo (Sporting Club 63), oro M50 in 1’18”94 (875,86 pti), ma il migliore in assoluto è dell’M70 Alberto Sica, come abbiamo ricordato in apertura.

Passiamo quindi ai risultati del 6° Trofeo Buonconsiglio che si è disputato presso la piscina del centro sportivo Trento Nord di Gardolo (TN) in vasca corta a 8 corsie. Più di trecento gli atleti partecipanti in rappresentanza di 52 società che si sono disputate la vittoria della classifica finale, stilata sommando i punteggi individuali e il miglior punteggio di staffetta di ogni categoria. Si aggiudica il trofeo la Rari Nantes Trento con 52.453,23 punti, piazza d’onore per la società organizzatrice Buonconsiglio nuoto 40.299,69 punti, terzo gradino del podio combattutto con la Sportivamente Belluno con 35.502,05 punti che riesce a regolare i Nuotatori Trentini 35.055,68 punti.

Le migliori prestazioni tecniche sono nuotate dall’M40 Alessandro Pontalti che nei 200 dorso con 2.07.92 si ferma a poco più di un secondo dal primato italiano di categoria e raccoglie 998.83 punti e da Michela Pierani che nei 200 stile libero M45 vince in 2.20.83 e 934.10 punti. E sono i 200 stile libero maschili la gara più qualitativa: sfida al centesimo per il miglior crono con l’M25 Alfonso Luca (Sis Nuoto Verona) che tocca primo in 2.00.09 davanti all’oro M30 Michele Modolo (Montenuoto) con 2.00.13 (915.73 e 912.59 p). Il tabellare più alto è però ottenuto da Gaetano Delli Guanti (Natatorium TV) vincitore negli M55 in 2.13.38 e 938.75 punti, davanti a un buon Gianpaolo Cantoni (CC Aniene) argento in 2.16.04 e 920.39 punti.
Altre prestazioni di rilievo si registrano grazie ad Alexander Placheta che vince negli M45 i 50 farfalla con 27.99 (924.26 p) e i 100 stile in 56.43 (939.39 p), doppietta anche per l’M50 Riccardo Tarricone nei 50 e 100 stile nuotati in 26.79 e 1.00.18 (919.75 e 907.78 p). Sempre nello stile libero sprint segnaliamo l’argento M50 di Corrado Luci in 27.29 e 902.89 punti e nella doppia distanza l’oro M35 di Andrea Zanolli con 56.15 (907.57 p).
Nei 50 dorso due le prestazioni over-900: Luisa Bovo vince le M25 in 32.24 e 909.74 punti ed Emilio Frattini negli M70 con 38.85 nuota a sette decimi dal primato di categoria e raccoglie 904.50 punti. Infine nei 100 rana troviamo due protagonisti, l’M25 Daniele Dissegna fa segnare il crono più veloce di 1.07.96 (900.97 p), mentre l’M35 Lorenzo Decchino con 1.09.05 realizza il migliore tabellare di 907.46 punti.

200 sl
M45 Michela Pierani – Leaena – 2.20.83 e 934.10 p
M55 Gaetano Delli Guanti – Natatorium Treviso – 2.13.38 e 938.75 p
M55 Gianpaolo Cantoni – CC Aniene – 2.16.04 e 920.39 p
M25 Alfonso Luca – Sis Nuoto Verona – 2.00.09 e 915.73 p
M30 Michele Modolo – Montenuoto – 2.00.13 e 912.59 p

50 ra
M30 Desiree Ferro – RN Trento – 38.66 e 839.89 p
M55 Gaetano Delli Guanti – Natatorium Treviso – 35.75 e 897.90 p
M45 Claudio Baldessari – Nuotatori trentini – 33.58 e 888.92 p

100 do
M60 Orietta Negri – Nuotatori Trentini – 1.31.13 e 874.57 p
M30 Carlo Furlanetto – Nuotatori Trentini – 1.06.08 e 841.86 p

50 fa
M45 Michela Pierani – Leaena – 33.52 e 877.39 p
M45 Alexander Placheta – SC Innsbruck – 27.99 e 924.26 p

100 mx
M55 Emanuela Bittante – Ondablu Santa Giustina – 1.27.60 e 863.70 p
M25 Daniele Dissegna – Nuotatori Trentini – 1.02.78 e 886.59 p
M45 Giorgio Cadin – Buonconsiglio nuoto – 1.08.41 e 880.87 p

50 sl
M25 Chiara Bruschetti – Leno 2001 – 29.87 e 862.74 p
M50 Riccardo Tarricone – AICS Acquarè Mafeco – 26.79 e 919.75 p
M50 Corrado Luci – SC Verona – 27.29 e 902.89 p
M55 Ginapaolo Cantoni – CC Aniene – 28.18 e 893.74 p

200 do
M35 Elena Cuomo – Serenissima NC – 2.46.01 e 843.32 p
M40 Alessandro Pontalti – Buonconsiglio nuoto – 2.07.92 e 998.83 p

100 ra
M30 Desiree Ferro – RN Trento – 1.22.19 e 868.11 p
M35 Lorenzo Decchino – Schio nuoto – 1.09.05 e 907.46 p
M25 Daniele Dissegna – N trentini – 1.07.96 e 900.97 p

50 do
M25 Luisa Bovo – Buonconsiglio nuoto – 32.24 e 909.74 p
M70 Emilio Frattini – RN Trento – 38.85 e 904.50 p
M25 Mizio Corrado – N trentini – 28.12 e 891.54 p

100 fa
M30 Gloria Flabbi – Buonconsiglio nuoto – 1.22.47 e 749.00 p
M40 Marco Pellegrini – Rinascita team Romagna – 1.07.72 e 868.05 p

100 sl
M45 Monica Gabrielli – RN Trento – 1.09.89 e 857.92 p
M45 ALexander Placheta – SC Innsbruck – 56.43 e 939.39 p
M50 Riccardo Tarricone – AICS Acquarè Mafeco – 1.00.18 e 907.78 p
M35 Andrea Zanolli – Amici nuoto Riva – 56.15 e 907.57 p

MiStaff 4×50 sl
M160-199 Sportivamente Belluno – Laineri, Bigi,Etzi, Piermarini – 1.59.16 e 870.09 p

RISULTATI completi 19° Trofeo “Lario e Brianza”

RISULTATI completi 6° Trofeo Buonconsiglio

About The Author

Ultimi Tweet

?>