Select Page

Nuoto Master, 2° Trofeo del Piave: Florit al primato nei 100 rana M55

Domenica 19 aprile si è disputato il 2° Trofeo del Piave organizzato dalla Piave nuoto presso la piscina di San Donà di Piave (25 mt, 6 corsie). Nella settimana tappa del circuito Grand Prix Veneto Master 2014/2015 sono stati più di cinquecento gli atleti scesi in vasca in rappresentanza di 48 società, nella classifica finale la Rari Nantes Firulia domina con 54.737,55 punti, al secondo posto la 2001 Padova e al terzo la Riviera nuoto (32.798,36 e 28.806,99 pti).

Un nuovo record italiano registrato grazie ad Andrea Florit che nei 100 rana M55 nuota un 1.14.12 che cancella il precedente 1.15.16 di Fabrizio Griffo. La migliore prestazione femminile arriva sempre dai 100 rana, questa volta nella categoria M50, dove Monica Corò con 1.17.81 raccoglie ben 1020,31 punti per gli uomini è invece Fabio Pianca Spinadin che nei 50 rana M45 con 30.76 raccoglie 973.02 punti.

100 sl
La migliore prestazione è di Andrea Michelin (Nottoli nuoto) che vince gli M25 in 53.44 e 927.96 punti, buon argento per Pierluigi Camporese (Riviera nuoto) in 55.22 e bronzo per il compagno di squadra Rudy Lazzaro in 55.30. Belle vittorie per Fabio Piovesan (RN UOEI Candido Cabbia) M40 in 57.28 (904.68 pti) ed Emanuele Masetto (Riviera nuoto) M45 in 58.48 (908.86 pti), miglior crono in rosa per Bianca Colle (Acquaviva 2001) prima M30 in 1.03.11 (895.26 pti) seguita da Anna Murgia (Stile Libero) alla vittoria M45 in 1.07.12 (893.77 pti).

200 do
Sara Cracco (ARCA) domina la scena femminile vincendo le M35 in 2.34.68 e 905.09 punti, mentre tra gli uomini sono protagonisti gli M35 con Alessandro Famà (RN UOEI Candido Cabbia) con 2.16.30 e Adriano Della Pietà (GP nuoto Mira) secondo in 2.17.41 (917.68 e 910.27 pti). Il tempo più veloce è realizzato da Antonio Arcudi (UISP nuoto Cordenons) oro M30 in 2.14.50 e 911.08 punti, bene anche Malcom Kirkpatrick (Padovanuoto) primo M60 in 2.50.84.

100 ra
La gara regina della manifestazione vede la prova a quattro cifre di Monica Corò (Stile libero) oro M50 in 1.17.81 e 1020.31 punti, mentre fra gli uomini si registra il R.I. M55 di Andrea Florit (Padovanuoto) in 1.14.12 e 968.83 punti e il miglior crono di Fabio Pianca Spinadin (Nottoli nuoto) alla vittoria M45 in 1.08.38 e 954.96 punti.

50 fa
La più veloce è l’M50 Monica Corò che domina le M50 in 33.32 e 922.87 punti, al maschile sfida al centesimo negli M25 con Rudy Lazzaro oro in 26.55 davanti ad Andrea Michelin con 26.56 (906.97 e 906.63 pti), belle vittorie per Simone Zulian (CN Rosà) M35 in 27.48 e Antonio Arcudi M30 in 27.32.

50 sl
I due dello Sproting club noale si contendono la vittoria M25: Mattia Lincetto è oro in 24.53 seguito da andrea Pastrello con 24.72 (915.21 e 908.17 pti), bene anche Claudio Pavanello (Natatorium TV) primo M40 in 26.27 ed Edoardo Cecchinato (N veneziani) alla vittoria M65 in 30.36. La più veloce è Sara Panizzolo (Padovanuoto) che vince le M25 in 29.47, poco distante l’oro M30 Elisa Raffaelli (San Vito) con 29.64.

200 mx
Martina Menegon (Montenuoto) firma la migliore prestazione vincendo le M45 in 2.39.44 e 911.13 punti, più veloce di lei solo l’M30 Bianca Colle con 2.38.62. Mette la mano davanti a tutti Simone Zulian primo M35 in 2.19.12 e 911.16 punti, secondo tempo per Fabio Piovesan alla vittoria M40 in 2.22.06 e 905.18 punti.

100 do
Il più veloce è Mattia Lincetto vincitore degli M25 in 1.01.13 (903.48 pti), meglio di lui al tabellare Adriano Della Pietà oro M35 in 1.02.89 e 909.84 punti. Al femminile Tiziana D’Ancona (CN Stra) realizza il miglior punteggio vincendo le M40 in 1.19 netti (836.71 pti), la più veloce è invece Giorgia Cremonese (2001 Padova) con 1.17.75.

50 ra
Nell’ultima gara individuale Fabio Pianca Spinadin vince gli M45 con la migliore prestazione di 30.76 e 973.02 punti, argento nella stessa categoria per Giovanni Pivato (CN Stra) con 33.13 (903.41 pti), mentre Andrea Florit è oro M55 in 34.24 e 942.46 punti. Andrea Pastrello domina gli M25 con il secondo crono assoluto di 30.90 (905.83 pti), mentre Martina Menegon raccoglie il suo secondo successo dominando le M40 in 38.43 (879.26 pti).

4×50 sl
Donne: il miglior quartetto è quello della GP nuoto Mira M100-119 (Ragazzo-Favero-Righetto-Trevisiol) che vince in 2.08.74 (869.20 pti).
Uomini: La Riviera nuoto M100-119 (Rizzo-Fasolo-Camporese-Lazzaro) realizza il miglior tempo con 1.39.63 e 940.08 punti, a pochissimi punti la Nottoli nuoto M120-159 (Fasan-Giuffrida-Pianca Spinadin-Michelin) oro in 1.41.19 e 938.24 nella stessa categoria argento per lo Sporting club Noale (Favaro-Bagattin-Pastrello-Vianello) 1.45.11 e 903.25 punti.

MiS 4×50 sl
La migliore formazione è quella del Centro nuoto rosà M120-159 (Prai-Baron-Peretti-Tosin) alla vittoria in 1.54.79 e 893.29 punti, bella sfida invece nella M100-119 con la Riviera nuoto (Corò G.-Zambon-Camporese-Lazzaro) che vince di misura sulla GP nuoto Mira (Ragazzo-Marigo-Favero-Schilirò) rispettivamente in in 1.56.24 e 1.56.30 (883.86 e 883.41 pti).

RISULTATI completi

(foto copertina: Facebook Piave Nuoto)

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>