Select Page

Nuoto Master, alla ICOS SC la prima edizione della Meridiana Master Cup

Cala il sipario sulla prima edizione della “Meridiana Master cup” con cui Taranto rientra ufficialmente nel circuito Supermaster. La manifestazione che si è svolta presso la piscina Meridiana, (25 m, 8 corsie) ha richiamato quasi trecento atleti in rappresentanza di 42 squadre: simpatico e graditissimo il gadget offerto a tutti i partecipanti, una bottiglia di vino DOC!

Riportiamo le parole di uno dei responsabili dell’organizzazione, Arcangelo Marcianò: “Questo primo meeting è stato fortemente voluto dal sottoscritto e coadiuvato nell’organizzazione da Giovanna Placato, Romolo Mancinelli e dalla Direzione e Staff della Piscina Meridiana. Personalmente ho ricevuto tanti riscontri positivi e anche qualcuno negativo, ma ci stanno tutti. Tanti Amici venuti da lontano, mi hanno onorato della loro presenza. Vi ringrazio tutti e spero di poter ripetere questa splendida esperienza l’anno prossimo”.

La classifica di società, stilata tenendo conto di tutti i punteggi indivuali e di una staffetta per categoria con punteggio raddoppiato, ha visto primeggiare la ICOS Sporting Club (vedi foto) con 36.195,85 punti, secondo posto per la Meridiana nuoto Taranto con 32.432,20  chiude il podio Aquatika Crispiano (30.057,20 e 24.199, 09 pti).

Il ricco programma gare prevedeva 14 prove individuali e le due staffette 4×50 mista e stile libero, vediamo nel dettaglio i risultati di ogni prova.

400 sl
La migliore prestazione è dell’M60 Vincenzo D’Alessandro (Progetto acqua PE) vincitore in 5.24.13 e 881.13 punti, miglior crono invece per Junioralberto Dolla (Adriatika nuoto) primo M25 in 4.47.10 (829.61 pti). La più veloce è Vincenza Lucaselli (Nantes ostiensis) oro M25 in 5.44.10 (768.90 pti), meglio di lei al tabellare Solange Ghiona (ICOS SC) che vince le M40 in 5.49.53 e 775.13 punti.

200 do
Arriva la prima prestazione over-900 con Giovanni Perulli (ICOS SC) primo M30 in 2.12.30 e 926.02 punti, fra le donne è invece Rossella Ferrucci (GP Modugno) a siglare miglior crono e punteggio vincendo le M35 in 3.01.20 e 772.63 punti.

100 ra
Tommaso Dilonardo (Aquatika Crispiano) è autore della miglior prestazione con 1.13.41 che vale l’oro M45 e 889.52 punti, buone vittorie anche per Francesco Minosi (Adritika nuoto) M30 con 1.14.70 e per Enrico Colazzo (Master valenzano) M35 con 1.16.38 (823.83 e 821.16 pti). Segnaliamo la miglior prova in rosa per Denise Carulli (CUS Bari) prima M25 in 1.38.62 (715.88 pti).

200 sl
Manuela Le Grottaglie (San Mauro nuoto) sigla la prima prestazione over-900 femminile nuotando un 2.19.66 che nelle M35 vale 905.63 punti, ben anche Stefania Di Bari (Nuoto Giovinazzo) alla vittoria M30 in 2.29.39 (841.76 pti). Il più veloce è Terenzio Carrozzo (Muovi Lecce) che negli M30 domina in 2.02.99 e 903.24 punti, seconda prestazione per Vincenzo D’Alessandro oro M60 con 2.34.21 (856.30 pti) e terza per l’M25 Junioralberto Dolla con 2.11.21 e 840.03 punti.

50 do
Ritroviamo protagonsita lo specialista Giovanni Perulli che vince gli M30 in 27.58 e 930.38 punti, buona prova anche per l’M50 Augusto Perugino (Sottospra) oro in 35.53 (800.73 pti). Fra le donne segnaliamo il miglior risultato di Patrizia Sportelli (Mediterraneo sport) prima M40 con 39.89 e 769.12 punti.

50 ra
La migliore prestazione è di Mariapia Longobardi (CUS Bari) che nelle M25 con 35.72 colleziona 908.45 punti, bene anche Manuela Le Grottaglie al secondo oro M35 in 40.71 (811.84 pti). Tommaso Dilonardo fa il bis vincendo anche la rana sprint in 33.21 (901.23 pti), più veloce di lui solo l’M25 Francesco Minosi con 32.35 (867.08 pti), terzo crono per Gabriele Pirelli (Aquatika Crispiano) primo M35 con 33.68 e 853.92 punti.

100 fa
Il più veloce è Marino Spilotros (CUS Bari) che domina gli M40 in 1.07.59 e 834.15 punti, all’inseguimento Vito Oro (GP Modugno) primo M35 in 1.08.10 e Donato Fanigliulo (Meridiana nuoto TA) oro M30 in 1.08.13 (809.10 e 801.70 pti). Delle quattro donne in gara segnalaiamo il miglior crono di Flavia Sansonetti (ICOS SC) prima M35 in 1.27.97 (726.38 pti).

4×50 mx
Si chiude la mattina con la prova di squadra ceh decreta come miglior quartetto sia maschile che femminile la Adriatika Crispiano, per gli uomini è la formazione M160-199 (Sozio-Dilonardo-Zizzi-Pirelli) con 2.05.50 e 868.84 punti, mentre per le donne sono le M120-159 (Semeraro-Romanelli-Bello-De Iudicibus) con 2.35.45 e 794.72 punti.

200 fa
Si riparte al pomeriggio con Maurizio Mastrorilli (Fritz Dennerlein) che nuota il crono più veloce vincendo gli M$5 in 2.38.46 e 823.87 punti, buona prova anche per Amedeo Acquaviva Coppola (CN Posillipo) oro M60 in 3.13.26 (806.32 pti), delle sei donne in gare segnaliamo il 3.01.95 di Valentina Rosati (CUS Bari) prima M30 con 779.28 punti.

200 ra
La migliore prestazione è di Vincenzo Foglia (Flaminio SC) che si aggiudica gli M60 in 3.07.91 e 882.02 punti, secondo tabellare per Alfredo Paviglianiti (Il gabbiano Paola) primo M55 in 3.06.91 e 848.96 punti, il più veloce è invece Pasquale Clienti (Fritz Dennerlein) oro M35 in 2.46.34 (838.04 pti). La più veloce è Rossella Ferruci che vince le M35 in 3.18.60 e 804.93 punti, belle vittorie anche per Raffaella Perrotta (Mediterraneo sport) M45 in 3.29.96 e Michela Romanelli (Aquatika Crispiano) M30 con 3.19.70 (793.29 e 784.08 pti).

100 sl
Secondo successo per Terenzio Carrozzo che vince gli M30 in 54.93 e raccoglie 912.98 punti, secondo crono per Pasquale Sozio (Aquatika Crispiano) vincitore M35 in 59.78 e terzo per Carlo Galati (Hydropolis nuoto) primo M45 in 1.01.13 (852.46 e 869.46 pti). Miglior punteggio per Valentina Abbatantuono (GP Modugno) oro M35 in 1.09.36 e 836.79 punti, più veloce di lei solo l’M30 Stefania Di Bari con 1.09.28 (815.53 pti).

50 fa
Raffaella Perrotta firma la migliore prestazione vincendo le M45 in 34.53 (854.62 pti), bene anche Valentina Rosati che si aggiudcia le M30 in 35.61 (790.79 pti). Il più veloce è l’M30 Enea Cleri (Aquatika Crispiano) con 28.75 (849.04 pti), battuto al tabellare da Maurizio Mastrorilli alla seconda vittoria M45 in 29.98 (863.91 pti), nella stessa categoria buona rgento per Michele Nitti (Mediterraneo sport) con 30.66 (844.75 pti).

100 do
Protagonista Mariapia Longobardi che nuota il miglior crono assoluto mettendo dietro anche tutti gli uomini e vincendo le M25 in 1.10.27 e 901.24 punti, il miglior punteggio maschile è ottenuto da Massimo Vallone (CN Posillipo) oro M55 in 1.20.56 e 810.20 punti.

50 sl
Il più veloce è Gabriele Pirelli oro M35 in 25.79 davanti al compagno di squadra Pasquale Sozio argento in 26.47 (888.72 e 865.89 pti). Segnaliamo inoltre le vittorie di Luca Guadalupi (Sottosopra) M40 in 26.97, Michele Nitti M45 con 27.92 e Vincenzo Foglia M60 con 30.59 (870.60, 858.88 e 853.87 pti). In campo femminile il miglior crono è il 31.99 con cui Simona Lessi (ICOS SC) si aggiudica le M40 raccogliendo 836.82.

100 mx
La migliore prestazione è di Carlo Galati che vince gli M45 in 1.10.39 e 857.51 punti, più veloce di lui solo l’M35 Angelo Caporaso (Aquatika Crispiano) oro in 1.07.94 e 845.89 punti. Il miglior risultato femminile è quello di Claudia Degli Abbati (Pol delfinia) che vince le M30 in 1.23.26 (773.00 pti).

4×50 sl
Si conclude la manifestazione con la formazione dell’Aquatika Crispiano che si conferma al vertice, il quartetto maschile M120-159 (Sozio-Cleri-Pirelli-De Marco) nuota il miglior crono in 1.48.12 (878.10 pti), mentre fra le donne è la ICOS Sporting club M120-159 (Sansonetti-Caramia-Donnaloia-Lessi) ad avere la meglio vincendo in 2.14.20 (827.57 pti).

RISULTATI completi

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>